Pelle Matura: la skin care quotidiana per mantenerla luminosa

La pelle matura ha bisogno di una skin care costante, eseguita con prodotti ricchi di nutrienti. Quali sono tutti i passaggi da seguire?

Pelle matura skin care
(Pexels)

La skin care è quella routine di bellezza a cui tutte le donne dovrebbero dedicarsi ogni giorno, al fine di mantenere sana e vitale la pelle del viso.

Come tutte le donne sanno benissimo, quando si è giovani la pelle non sembra aver bisogno di molte cure, anche se con il tempo si scoprirà che si tratta di una falsa convinzione.

Se una pelle giovane ha bisogno di un’idratazione fresca e leggera, con l’andar del tempo la pelle comincia a perdere elasticità e tonicità, vede la formazione delle prime rughe che con il tempo tenderanno inevitabilmente a farsi più profonde e diventerà sempre meno soda e meno luminosa.

Ovviamente la perdita di gran parte dei pregi estetici della pelle giovane è data dall’inevitabile processo di invecchiamento a cui il nostro organismo va necessariamente incontro e che coinvolge non soltanto le cellule cutanee ma quelle di tutto il nostro corpo.

A differenza delle altre cellule, però, le cellule dell’epidermide non sono solo esposte allo stress ossidativo naturale, provocato dall’azione dei radicali liberi, ma anche da quello provocato dagli agenti atmosferici che quotidianamente entrano in contatto con la pelle, soprattutto vento, sole e freddo.

Per contrastare i segni dell’invecchiamento (che cominciano a manifestarsi di solito dai 30 anni in su) è necessario armarsi di pazienza e di costanza, osservando con la massima scrupolosità una skin care ad hoc per la pelle che ha bisogno di “coccole”.

Qual è la skin care per pelle matura?

pelle matura viso donna
(Instagram)

La caratteristica principale della pelle matura è una certa secchezza e la tendenza a diventare sempre più sottile mano a mano che passano gli anni. È fondamentale tener presente questa caratteristica nel momento in cui si scelgono i prodotti da destinare alla skin care quotidiana.

Alla daily skin care vanno abbinate due attività aggiuntive, da svolgere preferibilmente nel week end in un momento di completo relax: lo scrub e l’applicazione di una maschera.

Detergere

La detersione della pelle va eseguita mattino e sera, prestando particolare attenzione e cura a quella serale. La sera infatti è necessario rimuovere tutte le impurità che si sono accumulate sulla pelle nell’arco della giornata. Fuliggine, smog, polveri sottili ma anche residui di trucco sono dei nemici molto pericolosi per la salute della pelle e non andrebbero mai sottovalutati, soprattutto se si vive in aree cittadine.

Per eliminare il trucco è necessario utilizzare prodotti estremamente delicati, evitando accuratamente detergenti schiumogeni che rimuovono una quantità eccessiva di sebo. Assolutamente da preferire rispetto a qualsiasi altra soluzione è il latte detergente: rimuove a perfezione trucco e impurità senza stressare la pelle. Anche gli struccanti bifasici sono indicati, soprattutto se si utilizzano cosmetici waterproof.

Al mattino basterà una detersione leggera, per eliminare le cellule morte che la pelle del viso ha sostituito durante la notte e per sbarazzarsi degli inevitabili residui di crema che sono rimasti sul viso dall’applicazione della sera precedente.

Tonificare

Il tonico è uno dei prodotti da skin care più bistrattati in assoluto. Si tratta infatti di un prodotto di cui non si percepisce chiaramente l’azione, quindi si tende a sminuirla e a farne a meno.

Se fare a meno del tonico non cambierà molto la pelle delle giovani donne, farà un’enorme differenza per la pelle matura. Tra le varie funzioni del tonico, infatti, c’è quella di preparare la pelle all’assorbimento della crema ma anche quella di tonificare l’epidermide, migliorandone l’elasticità e il tono.

Rivitalizzare

Un vero e proprio alleato di bellezza per le pelli mature è il siero. Si tratta di un concentrato di principi attivi che penetra in profondità nella pelle per amplificare l’effetto della crema idratante che si applicherà subito dopo.

Esistono moltissimi tipi di siero, indicati per diversi tipi di pelle, ma i più indicati in assoluto per la pelle matura sono quelli che presentano nella loro formulazione:

  • acido ialuronico
  • retinolo (detto anche provitamina A)
  • vitamine A – C – E

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vitayes Italia (@vitayesitalia)

Idratare

La crema idratante è assolutamente fondamentale per ogni tipo di pelle, in qualsiasi fase della nostra vita. Per questo motivo è importante sceglierla con estrema cura.

Le creme idratanti più adatte alla pelle matura sono quelle con una certa dose di lipidi, utili a ripristinare il film protettivo della pelle e a proteggerla da arrossamenti, irritazioni e dall’azione degli agenti metereologici.

La scelta migliore è quella che ricade su creme che favoriscano la produzione di collagene e di elastina, sostanze naturalmente prodotte dal corpo che mantengono e favoriscono l’elasticità della pelle. Mano a mano che si invecchia il corpo rallenta nel processo produttivo di queste sostanze e, pertanto, va “aiutato”.

Pelle matura 5 trattamenti fai da te
Fonte foto: AdobeStock

Coloro che presentano sottili rughe di espressione intorno agli occhi, le famigerate “zampe di gallina” non dovrebbero trascurare l’utilizzo di una crema contorno occhi che sia in grado di alleviare e distendere le rughe. Per chi soffre di occhiaie scure invece, sono ottime le creme decongestionanti, anche se creme formulate per tutt’altro utilizzo risultano comunque molto efficaci.

Per Approfondire l’Argomento => Pelle Matura: come si presenta e come si cura la pelle “da adulti”?