Messa in piega duratura e perfetta: ecco come farla a casa

Come fare una messa in piega duratura e perfetta a casa? Non è difficile, basta seguire qualche piccolo accorgimento e non ricadere in soliti errori.

Capelli
Capelli Fonte: Adobe Stock

Sfoggiare una messa in piega perfetta è il desiderio di molte donne, ma a volte capita che dura poco. Infatti se vi fate coccolare dal vostro parrucchiere sicuramente potrete avere una messa in piega perfetta.

Ma può accadere che se asciugate da sole i capelli a casa non potreste avere una messa in piega perfetta. Scopriamo come asciugare a casa i capelli prolungando al messa in piega.

Messa in piega perfetta: cosa fare

Capelli
Capelli ricci Foto:Adobe Stock

Tantissime sono le donne poco soddisfatte della messa in piega, soprattutto quando la fanno da sole, non sempre le aspettative rispecchiano il risultato finale. Sicuramente si commetteranno errori che si possono evitare se si presta attenzione. Può accadere di avere una chioma molto voluminosa e poco definita, oppure capelli crespi o addirittura poco disciplinati. Una messa in piega poco perfetta può dipendere da:

  • utilizzo shampoo sbagliato
  • applicazione di troppi prodotti
  • mancanza del termoprotettore
  • spazzolare troppo i capelli

Ma noi siamo qui per darvi tutti i consigli utili per garantire una messa in piega duratura e perfetta. Se avete un impegno e volete far durare l’acconciatura o messa in piega, si consiglia di lavare i capelli il giorno prima. Il motivo è semplice, se lavate i capelli il giorno stesso sono poco gestibili e privi di oli, quindi è più difficile che la piega possa mantenersi bene.

Iniziate dallo shampoo, lavate con prodotti specifici e con acqua tiepida, mai calda perchè fa aprire le cuticole rendendo i capelli opachi e potrebbe risultare crespi dopo l’asciugatura.

Si consiglia l’ultimo risciacquo con acqua fredda per far chiudere le cuticole e rendere la chioma brillante. Successivamente applicate il balsamo e risciacquate bene per evitare che rimangano residui di prodotto tra i capelli, che potrebbero compromettere la tenuta della piega. Prima di spazzolare i capelli ricordate sempre di tamponare con un asciugamano, senza strofinare la chioma perchè non farete altro che stressare la fibra capillare.

Questa operazione evita di avere i capelli crespi e difficili da gestire. E’ il momento di spazzolare bene i capelli ma non energicamente optate per una spazzola dal diametro grande se avete una massa voluminosa di capelli. In caso contrario occorrerà una spazzola piccola per dare volume nella zona della cute e non nella lunghezza.

Fate una scelta giusta prediligendo spazzole di qualità. Facilitate la fase di asciugatura garantendo non solo una messa in piega perfetta ma anche duratura con prodotti come spuma per capelli mossi e ricci e non solo anche spray specifici che prevengono il crespo. Per fortuna esistono in commercio diversi prodotti, per ogni capelli scegliete quello adatto.

Di solito i prodotti vanno applicati direttamente sui capelli umidi, poi si lascia agire per qualche minuto e poi si prosegue con l’asciugatura. Ma vi consigliamo di leggere le informazioni riportate sulla confezione riguardante la modalità di applicazione. E’ importante porre attenzione ai prodotti giusti se si vuole garantire una messa in piega perfetta.

Come asciugare i capelli per una tenuta perfetta

Asciugare capelli
Foto: Adobe Stock

Avete le idee più chiare su come procedere per avere una chioma perfetta, non è importante solo la fase di asciugatura, ma anche tutto quello che c’è prima.

E’ il momento di capire come asciugare i capelli da sole a casa, quando non c’è la possibilità di recarsi dal parrucchiere. Se seguite alcuni semplici accorgimenti riuscirete ad ottenere una messa in piega perfetta a casa, anche se siete poco esperte. Esaminiamo in ogni caso in base alla natura del capello.

-Capelli lisci: non dimenticate il protettore davanti al phon, poi impostate la velocità media e temperatura alta. Non deve mancare assolutamente la spazzola tonda con setole fitte, così vi aiuterà durante l’asciugatura. Se la chioma è voluminosa, dividete in ciocche, arrotolate con lentezza intorno alla spazzola. Avvicinate ma non troppo il phon e poi piano piano togliete la spazzola lasciandola cadere lentamente. In questo modo i capelli risulteranno lisci e setosi, il segreto è fare dei movimenti rotatori continui un pò come fanno gli hairstylist. Non insistete però tropo sulla stessa ciocca. A fine asciugatura definite con la piastra.

-Capelli ricci: applicate una mousse o spuma, poi mettete il diffusore al phon impostate la velocità e temperatura media. Partite dalla radice fino ad arrivare alle punte, meno tempo vi soffermate meglio. In questo modo evitate che si possano seccare e sfibrare. Per un riccio perfetto e ben definito, asciugate i capelli raccogliendo i ciuffi nel palmo della mano, poi lasciate e scuotete i capelli, proseguite così per tutta la chioma. In alternativa provate la tecnica del plopping che garantisce un riccio ben definito e perfetto, ma non rovina neanche i capelli.

-Capelli mossi: asciugate con il phon a temperatura media, dividete in ciocche i capelli. posizionate in modo inclinata la testa e procedete ad asciugare. Provate a definire le ciocche con la piastra, arrotolate la prima ciocca intorno alla piastra per pochissimi secondi e rimuovetela dalla piastra. Lasciate cadere la ciocca verso il basso e procedete in questo modo per le restanti ciocche. Noterete la vostra ciocca perfetta e non solo durerà a lungo. Un altro modo per asciugare bene e garantire un’asciugatura perfetta è utilizzare il phon con diffusore come avviene per i capelli ricci. Procedete in due modi diversi, provate a far arrivare il getto d’aria dal basso verso l’alto se disiderate una messa in piega perfetta e voluminosa. Invece se fate arrivare il getto d’aria dall’alto verso il basso avrete una chioma meno vaporosa. Aiutatevi in entrambi i casi con le mani, stringete i boccoli dei capelli tra le mani, così da dargli forma. Ricordate per garantire un effetto perfetto, la temperatura del phon deve essere sempre medio-bassa, in caso sia al massimo, rischiate di bruciare i capelli.

Consigli utili e indispensabili

Come utilizzare la lacca per capelli
Spray per capelli Fonte:iStock Photo

A prescindere dalla natura del capello, vi consigliamo di evitare qualche piccolo errore, così da garantire una messa in piega duratura e non solo perfetta.

Durante la fase di asciugatura dovete essere porre attenzione se desiderata una chioma perfetta. Non concentratevi sulle radici, il volume finale sarà perfetto se asciugate in modo omogeneo senza insistere sulle radici. Inoltre applicate sempre dei prodotti che proteggono i capelli dal calore. Ci sono in commercio diversi prodotti che aiutano a definire lo styling, anche spray anticrespo. Ma non esagerate con le quantità.

Durante l’asciugatura evitate di spazzolare troppo i capelli perchè li predisponete al crespo. Per un tocco finale perfetto, ricordate di vaporizzare sui capelli la lacca così da fissarli e farli durare a lungo. Ricordate sempre di spruzzarla a circa 15 cm di distanza dai capelli, garantendo in questo modo una messa in piega più a lungo.