Governo: Di Maio chiude a Berlusconi fra i banchi della maggioranza

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio ha rilasciato alcune dichiarazioni molto importanti sul Governo. Scopriamo i dettagli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luigi Di Maio (@luigi.di.maio)

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio ha rilasciato alcune dichiarazioni molto importanti.

Nel primo caso parliamo di una discussione in merito al vociferare in questi giorni di una presunta volontà di poter porre fra i banchi della maggioranza Forza Italia e quindi Silvio Berlusconi.

Nel secondo caso invece si tratta di un lungo appello che il Ministro ha lanciato tramite i social.

Parole molto importanti che nel primo caso mostrano una forte decisione politica e nel secondo caso un invito ad un grosso senso di responsabilità e riflessione.

Il tutto non è passato assolutamente inosservato visto il valore che esse hanno.

Scopriamo in dettaglio cosa è stato detto.

“No ad un governo con Berlusconi in maggioranza”: dichiarazioni di Luigi Di Maio

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio, Ministro degli Esteri nel governo Conte bis (Foto: Instagram)

Qualche ore fa il Ministro degli Esteri ha lanciato alcune dichiarazioni in merito al vociferare di un ipotetico banco nella maggioranza destinato a Silvio Berlusconi.

“Quando c’è lealtà istituzionale è un bene soprattutto in un momento così delicato, quindi io mi auguro che arrivi la stessa lealtà da altre forze dell’opposizione. Però non ci sono problemi di maggioranza, non ha senso discutere dell’ingresso di Forza Italia in maggioranza”.

Io rispetto tutti ma il Movimento 5 stelle e Berlusconi sono due mondi diversi” specifica il Ministro degli Esteri a Radio Anch’io, rispondendo a una domanda sulla disponibilità di Silvio Berlusconi a votare sì alla manovra.

Il Ministro Luigi Di Maio è stato poi incalzato da una domanda sulla conferma di una sua eventuale candidatura nell’organo collegiale o alla leadership del Movimento 5 Stelle a cui ha prontamente risposto “valuterò nelle prossime settimane”.

Luigi Di Maio ha poi continuato poi esprimendosi sul Covid.

“L’Italia è nei due grandi accordi internazionali, quello di Pfizer e quello di AstraZeneca, che sono i più avanzati e che stanno avendo una grande successo nella sperimentazione”

L’Italia sarà tra i primi Paesi al mondo a ricevere un vaccino contro il Covid” ha precisato Di Maio che poco tempo fa aveva parlato di un necessario equo accesso al vaccino.

Proprio a tal proposito, nella giornata di ieri si è lasciato ad un appello social molto forte e che riportiamo di seguito.

Vediamo cosa ha detto.

L’appello social di Di Maio: “Dobbiamo essere forti. E’ dura, ma lo sconfiggeremo”

reddito cittadinanza cibo farmaci
Di Maio con il nuovo presidente INPS, Pasquale Tridico (Getty Images)

“Per nessuno di noi è facile affrontare questa pandemia. Sin dall’inizio ci siamo ritrovati a combattere contro un nemico invisibile, che ci ha fatto tanto male”.

Inizia in questo modo il lungo appello del leader del Movimento 5 Stelle.

“Ogni giorno il bollettino covid ci consegna dei dati duri, a volte difficili da accettare. Ma le vittime sono vere, ed è sofferenza pura. Solo oggi sono morte oltre 700 persone a causa di questo maledetto virus, dall’inizio della pandemia le vittime sono più di 47mila“.

Un appello sentito e che rivolge la propria attenzione anche sugli aspetti rincuoranti di questi giorni.

A tal proposito ha infatti scritto: “C’è un dato, però, che molto spesso passa in secondo piano ed è quello delle persone guarite. Sì, perché da questa bestia, il covid, per fortuna si guarisce. Su 1 milione e 200mila casi, ad oggi sono guarite 480mila persone“.

Il Ministro degli Esteri parla di esperienze dirette di persone con cui ha parlato e che gli hanno raccontato la loro storia. “Questo terribile virus gli ha cambiato la vita” aggiunge.

“Sapete cosa mi hanno detto? Che oggi, dopo questa esperienza, dopo aver avuto paura di morire, hanno capito veramente che la vita è un bene prezioso e che la salute va tutelata ad ogni costo” dichiara.

Per il Ministro degli Esteri questo è un messaggio che dobbiamo ben custodire dentro di noi,  utile per comprendere quanto sia importante il valore della nostra vita.

E dobbiamo pensarlo ogni volta che stiamo per infrangere una misura anti covid” tuona il Ministro.

Infine conclude rivolgendosi al popolo italiano con un forte messaggio :”Dobbiamo essere forti. Mando un grosso abbraccio a tutte le persone che in questo momento stanno lottando contro il covid e alle loro famiglie. È dura, ma lo sconfiggeremo“.

Luigi di Maio sorridente from getty images

Il messaggio del Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio è molto chiaro. No a Berlusconi al Governo ed un grosso invito a riflettere sul Covid.