Bambini e maestre dell’Infanzia: un brutto rapporto influenzerà la scuola

Uno studio dichiara che i bambini nella scuole dell’Infanzia che hanno un rapporto conflittuale con la maestra possono faticare a scuola

Impariamo a dare più importanza alla scuola dell’infanzia che non deve essere solo considerata come un parcheggio. É lì infatti che ogni bambino comincia a costruire le basi per il suol futuro, nelle relazioni sociali ma anche nello studio. E se comincia a crearsi un rapporto conflittuale con la maestra potrebbe incidere anche sull’apprendimento di materia importanti come la lingua madre e la matematica.

Può suonare strano, perché nella scuola dell’infanzia in realtà sembra che ci sia poco della vita scolastica futura di ogni bambino. E invece quanto succede nei tre anni che precedono la scuola dell’Infanzia. Non serve solo per uno sviluppo corretto del bambino, ma anche per dargli fiducia in quello che lo aspetterà nel futuro.
Ancora una volta lo dimostra una recente ricerca portata avanti da due università finlandesi. Vale per i bambini che vivono in quel Paese ma sono regole universali, buone anche in Italia. Se il bambino entra in conflitto con la maestra, o le maestre, il suo rendimento futuro in materie fondamentali come la lingua madre e la matematica che hanno bisogno di logica e ragionamento.
In pratica gli scontri dei bambini nella scuola materna possono influire sul rendimento dei cicli scolastici successivi e per questo come genitori dobbiamo prestare attenzione anche ai dettagli.

Bambini scuola infanzia , meglio controllare i rapporti con le maestre

adobestock

Un buon rapporto tra insegnante e studente è fondamentale già in età prescolare anche se come ragionamento può sembrare esagerato. In realtà è dimostrato dai fatti. Nella ricerca finlandese sono stati sondati 461 bambini all’ultimo anno di scuola materna e 48 insegnanti. 😮 scopo era quello di evidenziare eventuali rapporti conflittuali tra di loro.
Alla fine dello studio sono emersi alcuni elementi chiari: il rapporto conflittuale con la maestra distrae i bambini da altri interessi e produce emozioni negative che incidono in maniera profonda del rendimento scolastico. Inoltri i bambini che maturano un brutto rapporto con la maestra rivelano un basso interesse sia per le materie letterarie che per la matematica

In pratica maturano un vero rifiuto per quelle materie che possono essere più ostiche quando cominciano il loro primo vero ciclo scolastico. Materie che ai bambini ricordano il brutto rapporto instaurato con chi, a scuola, per loro rappresentava l’autorità e avrebbe dovuto essere un punto di riferimento.

adobestock

In Finlandia quindi stanno pensando di adottare un programma specifico di sostegno per le insegnanti. Verificare il benessere mentale di chi si occupa di bambini contribuirà a far maturare condizioni positive e non di conflitto già dalla scuola materna.