Invenzione Covid-19: una mascherina lo uccide. Ecco come funziona

Corre veloce la ricerca sul Covid-19. Arriva dall’Inghilterra una nuova invenzione, una mascherina che uccide il virus al contatto. L’efficacia va oltre il 90%

Dall'Inghilterra arriva una nuova mascherina che uccide il covid
Covid-19 (Pixabay)

Nuova invenzione dal fronte della ricerca Covid-19. Arriva dall’Inghilterra una sofisticata mascherina capace di uccidere il virus al contatto, in pochi secondi. Il tutto, con un’efficacia che va oltre il 90%.

Dunque si corre veloce in direzione del vaccino anti-covid ma si cercano anche soluzioni sempre più innovative in tema di dispositivi di protezione individuale.

La mascherina rivoluzionaria è made in England e l’inventore è Gareth Cave, uno scienziato specializzato in nanotecnologie del Nottingham Trent University. Si tratta di un prodotto con un approccio del tutto diverso al virus: non lo tiene lontano ma, piuttosto, lo elimina direttamente, oltre la soglia del 90%. L’annuncio è arrivato dallo stesso inventore, ai microfoni dell’emittente televisiva indipendente britannica ITV.

IL FUNZIONAMENTO – La mascherina presenta uno strato esterno idrorepellente ed è capace di ostacolare l’inalazione delle goccioline (nel linguaggio tecnico dette droplet) che veicolano il coronavirus. Ma c’è di più. Il dispositivo possiede un rivestimento in rame che rilascia ioni in grado di uccidere il virus al contatto.

Un risultato davvero interessante al quale il ricercatore è arrivato dopo svariati approfondimenti e tentativi. “L’idea è arrivata – ha spiegato – quando il laboratorio universitario in cui lavoravo è stato chiuso a causa della pandemia da coronavirus e mi sono ritrovato, così come tanti altri colleghi, ad avere tanto tempo a disposizione per sviluppare nuovi progetti”.

Insomma, una quarantena forzata, sì, ma fruttuosa. Il nuovo dispositivo è stato già messo in produzione e, presto, sarà pronto per essere distribuito sul mercato. Chissà che non arrivi pure in Italia, alle prese con i colori dell’emergenza, da Nord a Sud. Nel quadro di una difficoltà generale, ogni nuova e valida scoperta, può dare un contributo significativo per la lotta al covid.

In tal senso, un altro risultato soddisfacente arriva dal Veneto, dove sono in sperimentazione circa 5mila test fai da te per la diagnosi veloce del coronavirus. Si tratta di kit con un funzionamento simile ai comuni test di gravidanza, da utilizzare comodamente a casa. Finita la sperimentazione e, dopo la validazione da parte dell’Iss, si venderanno nelle farmacie a prezzi contenuti. “Costeranno pochi euro” – ha rassicurato Luca Zaia, presidente della Regione Veneto

Covid-19, una mascherina lo uccide. Quanto costerà?

La nuova mascherina inglese che uccide il virus sarà disponibile da dicembre
Mascherine chirurgiche (Pixabay)

Stando a quanto detto dall’inventore, la nuova mascherina è già in fase di produzione e potrebbe sbarcare sul mercato già da dicembre. Buone notizie anche per il prezzo. Il dispositivo dovrebbe avere un costo contenuto di circa 1 sterlina (poco più di 1 euro secondo il cambio attuale).

Rispetto alla più comune mascherina chirurgica (con un costo di circa 0,50 euro) quella brevettata dallo scienziato inglese costerà poco più del doppio. Il tutto, però, a fronte di una protezione aggiuntiva.

Pienamente soddisfatto Gareth Cave che, dalla sua invenzione, si aspetta grandi risultati.

Negli ospedali si lotta senza sosta contro il Covid-19
Reparto Covid-19 (Getty Images)

Per lo scienziato britannico il dispositivo potrà tornare molto utile soprattutto agli addetti ai lavori (medici, infermieri, operatori) impegnati in prima linea nella battaglia al Covid-19. Non resta che attendere dicembre per vedere se, la sofisticata mascherina agli ioni, sarà facilmente reperibile sul mercato italiano.