La riconosci? Oggi è la bionda più stramba della TV (e del GF)

Da giovanissima era bruna e con un’aria innocente, oggi è una bionda (un po’ stramba) amata per la sua capacità di dire sempre quello che pensa, tanto da essere una delle donne più velenose del Grande Fratello VIP

Antonella Elia da giovane

Nata a Torino nel 1963, la ragazza nella fotografia non ha avuto un’infanzia facile. Rimasta orfana di madre quando aveva appena un anno, quando era adolescente ha perso anche suo padre in un drammatico incidente d’auto.

Cresciuta dai nonni, si è avvicinata all’arte dello spettacolo studiando teatro ma la sua bellezza e la sua fotogenicità la trasformarono in una ragazza immagine perfetta, che nel corso degli anni Ottanta realizzò molte, famosissime, campagne pubblicitarie.

I suoi esordi televisivi avvennero al fianco di uno storico, grandissimo conduttore italiano che la volle accanto a sé in diverse edizioni di uno dei suoi programmi più famosi. Nel corso degli anni la ragazza che era stata scelta come semplice valletta maturò sempre di più, fino ad affiancare numerosi presentatori famosissimi e conquistandosi sempre più spazio come vera e propria showgirl.

Amante della natura e degli animali sono rimaste famosissime le sue parole di sostegno alla concorrente di un famoso quiz televisivo che rifiutò il premio costituito da una pelliccia dichiarandosi animalista. Quell’uscita così spontanea e rivoluzionaria le costò un aspro rimprovero da parte del conduttore, che non accettò l’offesa della sua valletta nei confronti di uno dei prestigiosi sponsor della trasmissione.

Avete capito chi è?

La bionda un po’ stramba che nacque mora e si è trasformata in una vera serpe

Antonella Elia mora

Nel corso della sua vita ha quasi sempre portato i capelli corti, con tagli sbarazzini che hanno dettato i canoni della moda dei vari decenni. Nelle foto più vecchie, quando i capelli erano ancora di un castano naturale, sembra che l’immagine della showgirl fosse ispirata da vicino a quella di Isabella Rossellini, famosissima (e bellissima) attrice figlia del compianto regista Roberto Rossellini.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Voila Le Velo (@voilalevelo)

Con il tempo però si è distaccata dall’immagine di donna fatale per abbracciare completamente quella di bionda eccentrica (a volte davvero stramba) dalle reazioni esagerate e dalla lingua tagliente.

Stiamo parlando di Antonella Elia, una delle protagoniste più amate e odiate della televisione italiana degli ultimi anni.

Tra le primissime esperienze televisive di Antonella Elia non si può dimenticare Non È La Rai, programma storico ideato da Gianni Boncompagni che lanciò moltissime ragazze destinate a entrare stabilmente nei palinsesti televisivi, come Ambra Angiolini, Miriana Trevisan e, appunto, Antonella Elia. All’epoca la Elia giocava ancora con la sua sensualità, anche se per il tenore del programma era scherzosa e appena accennata, come si può vedere in questo strip tease.

All’inizio della carriera, quando affiancava Mike Bongiorno alla conduzione della Ruota della Fortuna, divenne famosa per una grande autoironia e anche per l’atteggiamento bambinesco con il quale faceva “le feste” al suo Mike. Quel modo di fare è rimasto uno delle sua caratteristiche più riconoscibili.

In anni molto più recenti però la Elia ha riconquistato una grande popolarità grazie alla partecipazione a diversi reality show. 

Assolutamente indimenticabile la sua comparsa nel cast de L’Isola dei Famosi 2004. Il suo carattere indisponente e talvolta violento venne alla luce molto chiaramente durante quello show. I telespettatori ricorderanno bene lo scontro fisico con Patrizia Pellegrino e Aida Yespica.

A consacrarla definitivamente come una dei personaggi più trascinanti dei reality televisivi è stata però la sua partecipazione al Grande Fratello VIP 2019, durante il quale fu in grado di inimicarsi gran parte dei suoi famosi coinquilini. 

Molte furono le voci in merito al fatto che la Elia fosse “protetta” da Alfonso Signorini e che il trattamento degli autori nei suoi confronti fosse molto più morbido rispetto a quello riservato agli altri concorrenti.

Anche se ovviamente è sempre stata negata questa “preferenza” nei confronti della Elia, nel giro di appena un’edizione Antonella ha fatto “il salto di qualità” trasformandosi da semplice concorrente a opinionista fissa dello show in sostituzione di un’altra bionda, Wanda Nara.

antonella elia mora da giovane

Non si può negare che Antonella Elia da giovane fosse piuttosto diversa dall’Antonella che il pubblico conosce oggi, soprattutto dal punto di vista dell’immagine, tuttavia il suo essere infantile ed estremamente volubile sono rimasti tratti caratteristici della sua personalità. Proprio questo atteggiamento, che Antonella mantiene anche alla soglia dei 60 anni, l’ha fatta finire nel mirino di un’altra donna che non ha alcuna paura di dire quello che pensa: Alba Parietti l’ha recentemente definita una “bambina vecchia”, paragonandola alla protagonista del film horror Baby Jane.