Risotto al pomodoro: primo piatto per un pranzo facile e leggero

Il risotto al pomodoro è una classica ricetta per portare a tavola un pranzo facile e leggero. Piacerà a grandi e piccini.

risotto
Risotto al pomodoro adobestock

Il risotto al pomodoro è una ricetta classica per preparare un pranzo veloce e leggero. Gustoso e facilissimo da portare a tavola, piacerà a grandi e piccini per questo metterà d’accordo tutta la famiglia.

Un primo piatto semplice e dal sapore delicato. La dolcezza dei pomodori datterini si sposa inoltre alla perfezione con il basilico fresco tritato. Se poi aggiungerete una bella dose di Parmigiano o Grana potrà essere servito anche come piatto unico.

Per preparare il risotto al pomodoro basterà procedere come con un normale risotto, con tanto di tostatura e mantecatura, quindi scopriamo insieme tutti i trucchi per cucinarlo in maniera impeccabile.

Scopri come portare a tavola un pranzo leggero e ricco di gusto: il risotto al pomodoro

datterini per risotto al pomodoro
Datterini (Pexels)

Una ricetta classica che di sicuro conquisterà tutti i vostri commensali. Si tratta del risotto al pomodoro, un piatto classico della cucina italiana da gustare per un pranzo leggero e veloce o per cena anche come piatto unico. 

Per prepararlo basterà avere a disposizione del brodo vegetale che potrete anche preparare in anticipo e congelarlo in comode vaschette così da averlo pronto all’uso quando vi serve per cucinare determinati piatti.

Non solo, il risotto al pomodoro potrete gustarlo semplice così com’è o arricchirlo con della burrata sopra. Per prepararlo inoltre noi vi proponiamo i pomodori datterini, che riteniamo essere i più gustosi, ma andranno bene anche i ciliegini, o altrimenti se non avete pomodorini freschi o in scatola, potrete usare direttamente la passata di pomodoro oppure un mix di entrambi, mantenendo all’incirca le stesse quantità suggerite dalla ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 280 g di riso carnaroli
  • 400 datterini pelati (in scatola o freschi purché senza buccia)
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro (a piacere)
  • 1 mazzetto di basilico fresco
  • 1 cipolla dorata piccola
  • 750 g di brodo vegetale
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • 10 g burro (per mantecare altrimenti sostituire con olio evo)
  • 40 g Parmigiano reggiano o Grana padano
  • sale q.b.
  • 1 cucchiaino di zucchero

Preparazione

Per preparare il risotto al pomodoro iniziamo a pulire la cipolla, la affettiamo sottilmente e la mettiamo in una padella a soffriggere con un giro d’olio extra vergine d’oliva. Quando è imbiondita versiamo il riso e lo facciamo tostare per circa 2 minuti. Facciamolo quindi sfumare con una mestolata di brodo vegetale. Lasciamo che evapori e poi procediamo con l’aggiunta dei pomodorini.

Se usiamo quelli freschi dovremo lavarli accuratamente sotto l’acqua corrente e pelarli. Altrimenti se usiamo quelli in scatola già pelati basterà versarli direttamente sulla padella del riso. Aggiungiamo un cucchiaino di zucchero per spegnere l’acidità. Quindi mescoliamo bene così da farli amalgamare.

Se vogliamo un sugo ancora più rosso potremmo aggiungere a piacere un paio di cucchiai di passata di pomodoro. Altrimenti saltiamo il passaggio e procediamo ad incorporare il brodo vegetale man mano che il riso si asciuga e continuando a mescolare fino a fine cottura.

Quando mancano pochi minuti aggiungiamo il basilico fresco tritato e aggiustiamo di sale dopo aver assaggiato. Togliamo quindi la nostra padella dal fuoco e procediamo con la mantecatura del riso. 

Aggiungiamo quindi il burro e il Parmigiano e mescoliamo bene per far amalgamare tutti gli ingredienti.

risotto al pomodoro
Risotto al pomodoro con la variante della burrata

Serviamo quindi a tavola il nostro risotto al pomodoro ben caldo e se volete rendere il piatto ancora più particolare potrete aggiungere anche della burrata. Decoriamo infine con una fogliolina di basilico sopra.