Come pulire i tubi di scarico: il trucco per eliminare i cattivi odori

Come pulire i tubi di scarico così da eliminare il cattivo odore? Segui i nostri trucchetti per farlo in modo facile e veloce.

Come pulire tubi
Foto:Pixabay

La pulizia dei tubi di scarico non sempre sono al centro dell’attenzione di molte donne, spesso si pensa alla pulizia della casa. Infatti si tendono a pulire gli elettrodomestici, le superfici, le piastrelle, mobili, ma non di certo gli scarichi.

Ma è mai capitato di rientrare a casa e sentire un odore sgradevole che risale dalle tubature? Può accadere quando non si esegue una manutenzione ordinaria, oppure  quando fa troppo caldo o piove.

Purtroppo questo è un problema che accomuna un pò tutti, non si deve mai trascurare la pulizia dei tubi di scarico in particolar modo quando la puzza si diffonde tra le mura domestiche. Non fatevi trovare impreparate, seguite i nostri consigli su come pulire i tubi di scarico.

Tubi di scarico: perchè si devono pulire

Non buttare nel lavandino
Residui di cibo nel lavandino cucina Foto:Adobe Stock

I tubi di scarico non sono mai al centro dell’attenzione delle donne, quando si parla di pulizie. Infatti si ricorda solo quando gli scarichi del bagno o della cucina sono intasati, quindi si vuole rimediare subito.

Ma come si possono pulire i tubi di scarico così da non andare incontro a puzza sgradevole e saranno sempre liberi e si eviteranno così gli ingorghi.

I tubi si possono pulire in modo del tutto naturale, così da evitare l’utilizzo di prodotti troppo aggressivi. Infatti questi a lungo andare possono danneggiare non solo i tubi ma sono dannosi per l’ambiente domestico perchè l’odore è molto forte e sgradevole.

Le tubature del bagno e della cucina si possono pulire facilmente. In cucina possono rimanere nei tubi di scarico il cibo, residui di grasso e olio. A lungo andare possono ostruire le tubature e di conseguenza emanano puzza. Provate a mettere un filtro nel lavandino che impedisca ai piccoli residui di cibo di finire nello scolo. Ma nei tubi scorre acqua, saponi, detergenti per le pulizie, a lungo andare questi possono far comparire sostanze chimiche sotto forma di grasso causando odori sgradevoli. Infatti ponete attenzione, ci sono alcune cose che non si dovrebbero mai buttare nel lavandino.

Nel bagno invece negli scarichi possono passare tantissime cose, acqua sporca con cui avete lavato i pavimenti. Non solo anche detersivi per le pulizie, residui di bagnoschiuma, shampoo, capelli e peli, questi possono persistere nei tubi ed emanare un cattivo odore. Nei tubi si annidano batteri e germi che si sa che in ambienti umidi possono proliferare, emanano cattivo odore e poi sono dannosi per la salute.

Come pulire i tubi di scarico in modo naturale

sale lavandino
Bicarbonato nel lavandino Foto:AdobeStock

I tubi di scarico della cucina e del bagno si possono pulire facilmente senza ricorrere necessariamente a prodotti chimici che sono aggressivi e possono rilasciare nell’ambiente un odore poco gradevole. Ecco come pulire in modo naturale.

Mettete in un pentolino acqua, portate ad ebollizione e unite l’aceto di vino bianco, spegnete e mettete un pò di bicarbonato nei lavandini. Adesso versate l’acqua calda con aceto, noterete subito una reazione effervescente. Potete farlo una volta al mese. L’aceto di vino bianco non dovrebbe mai mancare in dispensa si può utilizzare in modi diversi.

Anche il sapone di Marsiglia e una buona soluzione, miscelatelo ad acqua calda e versate nei tubi. Mettete nello scarico 5 cucchiai si sale grosso e bicarbonato e poi versate acqua bollente. Poi chiudete con il tappo, potete farlo la sera, in questo modo agirà per molto tempo, visto che non aprirete i rubinetti.