Napoli: morto un paziente nel bagno dell’ospedale Cardarelli

Un uomo muore nel bagno dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Il video del ritrovamento finisce in rete. Non si frena la polemica.

Coronavirus, ospedali al collasso (Getty Images)

Quanto accaduto ieri sera nell’ospedale Cardarelli ha sconvolto l’opinione pubblica nazionale e non.

Sul web sono stati diffusi i video dell’accaduto ed è davvero raccapricciante.

Un cadavere di un uomo disteso sul pavimento freddo di un bagno.

Forse aveva il covid, non vi è ancora alcuna certezza.

Ciò che però sappiamo è che un uomo è morto e che il proprio cadavere è finito in rete, precisamente su twitter, e si può solo immaginare il dolore che può aver provato la famiglia nel vedere online quelle scene.

Quali sono state le dinamiche che hanno spinto a questa azione? Che cosa hanno dichiarato dall’ospedale?

La Campania è ancora zona gialla, giorni fa vi fu il dubbio sul cambio di colore poi non verificatosi, forse domani si deciderà diversamente.

Intanto dalle istituzioni c’è stato un appello molto forte da parte di un ministro.

Scopriamo qualcosa in più.

A Napoli una tragedia è finita in rete: l’indignazione dal web e dalle istituzioni

La polemica nasce dalla diffusione del video del cadavere disteso sul pavimento del Cardarelli, Luigi Di Maio, ministro degli Esteri del governo Conte, si è scagliato contro l’accaduto.

Non è più questione di opinioni o pareri, qui a parlare è la realtà” tuona su internet.
Quanto accaduto, purtroppo, ha sconvolto tutto il popolo italiano.
Il paziente trovato morto accasciato nel bagno all’ospedale Cardarelli è la più cruda e violenta, riprendendo le parole del leader politico pentastellato, di numerose testimonianze che giungono ogni giorno dagli ospedali campani.

“Le immagini del paziente ritrovato morto nel bagno dell’ospedale Cardarelli di Napoli sono scioccanti” dichiara in su Facebook Luigi Di Maio che poi fa un appello al suo stesso Governo.

La vita e il diritto alla salute di ogni singolo cittadino sono delle priorità che vanno tutelate sopra ogni cosa. Se non riescono a farlo gli enti territoriali, lo deve fare lo Stato. Ho tenuto il silenzio fino ad ora per rispetto di tutte le istituzioni coinvolte. Ma ora bisogna intervenire immediatamente e bisogna farlo soprattutto al Sud, che rischia di implodere. Io credo che il nostro Governo non debba perdere tempo e debba rispondere, come ha sempre fatto“, conclude il ministro degli Esteri pentastellato.

Ricordiamo a tal proposito che Napoli così come tutta la Campania è zona gialla, quindi con più basso rischio.

A ritrovare il corpo era stato il personale dell’ospedale che ha notato l’eccessiva permanenza dell’uomo nella toilette.

Il paziente era ricoverato nell’Area Sospetti del pronto soccorso del Cardarelli di Napoli, con probabile infezione da Covid-19 ed era già in terapia, è stato trovato privo di vita nel bagno dell’area di PS.

Da parte dell’azienda sanitaria sono subito partite le indagini per comprendere cosa è accaduto, purtroppo al momento non è possibile stabilire quale sia stata la causa del malore che ha portato al decesso.

La dura risposta del direttore generale del Cardarelli

ospedali coronavirus
Ospedali da Covid-19 – Foto Instagram da https://www.instagram.com/protezionecivileit/

Alla tragedia per la famiglia si è aggiunta la diffusione online a pochi minuti dal decesso dell’ammalato di un video che mostra il corpo dell’uomo.

Il video sarebbe girato approfittando dell’allontanamento dei soccorritori che invece si erano recati a prendere un lettino su cui adagiarlo.

Immediata la risposta da parte del direttore generale dell’ospedale napoletano Cardarelli, Giuseppe Longo che ha dichiarato deprecabile “che eventi simili siano oggetto di strumentalizzazioni tese a costruire terribili e pericolose suggestioni nell’opinione pubblica”.

Proprio per questo, e per “il rispetto necessario e dovuto nei confronti della sofferenza della famiglia”, la direzione strategica del Cardarelli ha avviato un’indagine interna tesa ad accertare chi e in che modo abbia girato e diffuso il video.

medici ospedale
Foto da Pixabay

Seguiranno aggiornamenti.