Pelle secca sulle gambe: i rimedi naturali da seguire a casa

La pelle secca sulle gambe è un problema comune a tante donne, ma si può attenuare con rimedi naturali efficaci.

Ceretta a caldo alle gambe
Gambe Fonte: iStock Photo

La pelle secca sulle gambe è un fastidio che riguarda diverse donne, spesso accade durante la stagione invernale. La cura e bellezza del corpo, come delle gambe, passa in secondo piano quando arriva l’inverno, si sa ormai. Infatti in estate le gambe sono maggiormente esposte, quindi si pone più attenzione, cura con prodotti specifici.

Ma questa buona abitudine andrebbe seguite sempre, la pelle è uno dei nostri organi più importanti, in quanto ci protegge dall’ambiente, ma se viene trascurata, può diventare secca e tesa al tatto.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo suggerimento su alcuni rimedi naturali da seguire a casa per combattere la secchezza delle gambe.

Pelle secca delle gambe: le principali cause

Gambe come idratarle
Crema per le gambe Foto:Adobe Stock

La pelle secca delle gambe è un problema abbastanza diffuso tra le donne, che spesso crea un vero e proprio disagio. Il termine esatto è “xerosi”  così definita scientificamente dai medici esperti i dermatologi. La Xerosi si manifesta quando non si idrata nel modo corretto la pelle delle gambe, questo comporta non solo secchezza, al tatto, ma anche leggero bruciore, la pelle appare secca e tesa.

Purtroppo con l‘arrivo della stagione invernale non aiuta il derma perchè si sa che l’aria è più secca e meno umidità. Ma ciò non significa che il problema non si possa presentare nelle altre stagioni. Le donne sono maggiormente interessate, ma escludiamo gli uomini. La differenza sta nel fatto che le gambe delle donne sono sinonimo di bellezza e sensualità, infatti indossare un abito corto e una gonna mostrando una pelle secca certo non è proprio il massimo.

Le cause della pelle secca sulle gambe sono diverse, fattori esterni, quindi legati ai cambiamenti climatici. La pelle delle gambe se esposta ai raggi UV può seccarsi facilmente se non è idratata, perchè i raggi aumentano la percentuale di evaporazione della pelle.

Purtroppo la reazione non è immediata, quindi a lungo andare si secca. Non solo anche la detersione importante e l’applicazione di una crema idratante è utile per prevenire o combattere la secchezza delle gambe. La scelta di prodotti di bassa qualità o non specifici possono solo incrementare il problema.

La pelle è rivestita da sostanze grasse che sono importante in quanto sono uno scudo protettivo dagli agenti esterni. Le gambe in particolar modo non hanno molte ghiandole sebacee, quindi sono maggiormente esposte a secchezza cutanea.

Le cause possono essere esogene, legate direttamente all’ambiente interno della pelle, una dieta molto povera in grassi, poco idratazione, si dovrebbero bere almeno 2 litri di acqua al giorno. E’ difficile, ma potete seguire un trucco per non dimenticarvi di bere. Ma anche problemi come la dermatite atopica, la psoriasi e il diabete possono determinare la secchezza delle gambe.

Quello che non aiuta alle vostre gambe è un clima troppo secco e poco umido tra le mura domestiche, come l’utilizzo scorretto di caloriferi e condizionatori, che possono intensificare il problema.

Scopriamo alcuni rimedi naturali da seguire a casa per attenuare il problema.

Rimedi naturali efficaci da seguire a casa

Scrub gambe Foto:iStock Photo

La pelle delle gambe secche si può prevenire e trattare seguendo qualche piccolo consiglio.

L’olio di oliva è un olio di origine vegetale un elisir di bellezza per la vostra pelle, grazie alle sie sostanze nutritive. Infatti non solo ammorbidisce la pelle, ma apporta antiossidanti e acidi grassi che possono davvero importanti per la cute. In una terrina miscelate la crema idratante che utilizzate di solito con un pò di olio e poi applicate sulle gambe con un massaggio circolare e dopo mezz’ora fate la doccia. Anche l’olio di mandorle dolci, stesso discorso dell’olio di oliva, apporta sostanze grasse, vitamine, come la E che ammorbidisce e idrata.

In alternativa anche l’olio di cocco va bene, oppure anche l’avocado, un frutto esotico  ricco di acidi grassi, vitamine e antiossidanti, perfetti in questo caso, in quanto idrata la pelle in profondità. Mettete la polpa dell’avocado in una ciotola, poi schiacciate e strofinatela sulle gambe, dovete lasciare agire per un quart’ora.

 

Anche gli oli essenziali sono utili in quanto idratano la pelle, quelli indicati sono sandalo e geranio. L’unico consiglio è di utilizzare miscelati con oli vegetali, magari con il latte di cocco o gel d’aloe. Mettete in una bottiglia di vetro scura 30 gocce di olio essenziale di geranio e 50 ml di olio di avocado. Agitate e lasciate in dispensa per 24 ore, lontano da fonte di calore e luce. In questo modo l’utilizzerete ogni volta ne avete bisogno.

Lo scrub è un rimedio di bellezza che fa il caso vostro in caso di gambe secche, con pelle tesa e ruvida al tatto.

Provate qualche ricetta, ad esempio mettete in una ciotolina due cucchiai di olio di oliva con quattro cucchiai di zucchero di canna e un cucchiaio di miele. Mescolate e applicate il composto granuloso sulle gambe, poi procedete con dei massaggi circolari con le mani o con un guanto specifico. Il bicarbonato e il gel di aloe vera, un mix perfetto, da applicare sulle gambe e massaggiate per bene, utilizzate un guanto esfoliante per almeno 10 minuti.  L’aloe vera illumina la pelle e dona tonicità alle cellule.

Il miele ad esempio è un altro ingrediente che nutre, ammorbidisce in profondità la pelle. In una ciotolina, mescolate due cucchiai di miele con un pò di sale rosa, poi trasferite nel forno a microonde per 30 secondi a 200 W. Lasciate intiepidire bene e poi distribuite e applicate sulle gambe facendo dei massaggi per almeno 5 minuti. Sciacquate con abbondante acqua calda e poi applicate una crema idratante.

Consigli utili per prevenire la secchezza

Crema specifica per gambe Foto:Pixabay

E’ indispensabile seguire una buona beauty routine, la pelle delle gambe come il resto del corpo, va idratata con la crema corpo con formulazioni naturali, come olio di argan, di cocco. Non solo in estate, ma tutto l’anno. In estate ponete maggiore attenzione, dovete sempre applicare una crema dopo sole, soprattutto durante l’esposizione prolungata delle gambe al sole si possono seccare. Si sa che la combinazione della salsedine, vento e aria secca, fanno seccare la pelle, quindi dopo la doccia, applicate la crema.

Una volta a settimana eseguite uno scrub, un rituale di bellezza per la pelle che aiuta la pelle prevendo la secchezza, ma non fatelo in caso di pelle arrossata o irritata.

Evitate inoltre l’utilizzo di detergenti aggressivi, scegliete dei saponi naturali con ingredienti emollienti come il miele. Poi dopo il risciacquo dovete tamponare con un asciugamano, non sfregate mai. Nel caso di gambe depilate, evitate di esporvi al sole perchè potreste ritrovarvi con la pelle secca e irritata.

Inoltre è opportuno seguire un’alimentazione sana ed equilibrata ricca di frutta e verdure che contiene molta acqua. Accompagnate con due litri di acqua al giorno da bere sempre.

Provate anche voi a seguire i nostri consigli ma in caso di pelle delicata e arrossata, parlatene con il vostro medico che saprà consigliarvi al meglio.