Covid, multa per un bacio: lo strano “caso” di una giovane coppia

Restrizioni Covid, scoppia il “caso”: una giovane coppia prende una multa per un bacio all’aperto. L’episodio è accaduto a Forte dei Marmi. I dettagli raccontati nel programma Quarta Repubblica di Nicola Porro

Covid, multa per una giovane coppia per un bacio all'aperto
Francesco Barducci, protagonista della vicenda (Facebook @quartarepubblicarete4 · Programma TV)

Restrizioni Covid, multata una giovane coppia per un bacio all’aperto. Una storia che diventa un “caso” ed approda in tv.

A rompere il silenzio è stato Francesco Barducci, giovane protagonista che ha scelto il programma televisivo Quarta Repubblica condotto da Nicola Porro per raccontare, esattamente, cosa è successo a lui e alla sua fidanzata.

L’episodio risale a qualche giorno fa ed è accaduto a Forte dei Marmi. Senza timore e con una certa compostezza, Balducci ha detto in tv come sono andate le cose. Il racconto è molto dettagliato.

“Eravamo parallelamente al viale principale della piazzetta del pontile di Forte dei Marmi – esordisce il giovane proseguendo – c’eravamo appartati lì proprio per evitare l’assembramento. Dopodichè, vedendo la situazione dove non c’erano persone, ho dato un bacio alla mia ragazza e c’era anche un amico che stava fumando – spiega ancora Balducci – ho voluto immortalare il momento in una foto“.

La testimonianza s’arricchisce di dettagli. Francesco Balducci precisa: “Tutto questo è durato cinque secondi al massimo, davvero pochi istanti, e subito il pubblico ufficiale è venuto da noi, dicendo che voleva ovviamente sanzionarci”.

E’ lucido il racconto del fidanzato sanzionato che aggiunge ancora: “Abbiamo chiesto immediatamente scusa, gli abbiamo detto che aveva assolutamente ragione sottolineando, però, che attorno a noi non c’era nessuno”.

Il protagonista ha precisato che lui è rispettoso delle restrizioni in vigore e lo è stato anche a Forte dei Marmi. Divieti, peraltro, resi ancora più stringenti con l’ultimo dpcm. Barducci infatti ha spiegato che, la mascherina, è stata tolta soltanto perché non c’erano passanti e, quindi, nessun rischio di veicolare un eventuale contagio.

Nicola Porro va poi dritto al sodo, rivolgendosi a Balducci. “Ti hanno fatto una mula alla fine?” – chiede il conduttore. Balducci risponde di sì.

Nel corso dell’intervista è venuto fuori anche che il giovane sta studiando per arruolarsi nelle forze armate. “Senti, è vero che vuoi fare il carabiniere?” – chiede Porro. Balducci conferma che si sta preparando per un concorso, per diventare un pubblico ufficiale, ma non rivela di quale corpo. Per il momento, però, è disoccupato perché ha perso recentemente un lavoro part-time.

Balducci ha poi rivolto un pensiero particolare alle forze dell’ordine che, in questi mesi, stanno lavorando duramente su tutto il territorio nazionale. “Ho massimo rispetto per quello che fanno” – ha commentato il giovane.

Il racconto della storia in tv ha suscitato non poche polemiche anche tra gli ospiti in studio. 

Covid, multa per bacio. Sansonetti: “Ingiusta”

La giovane coppia multata a Forte dei Marmi per un bacio
I fidanzati multati (Facebook @quartarepubblicarete4 · Programma TV)

Ad ascoltare la storia, ospiti della trasmissione, c’erano anche Piero Sansonetti e Matteo Salvini. Per Sansonetti, giornalista di lungo corso, la multa fatta ai ragazzi è ingiusta e incomprensibile.

Dello stesso tenore anche il commento di Nicola Porro: “Abbiamo perso il senso della realtà. Il sindaco di quella città deve andare dal ragazzo dopo averlo visto stasera e dirgli caro ragazzo la multa non la paghi”.

Netto anche il punto di vista di Matteo Salvini. Per il leader della Lega “serve buon senso sulle sanzioni”.

Matteo Salvini interviene sul caso della coppia multata per un bacio
Matteo Salvini e Francesco Barducci (Screenshot da tv)

Infine, Salvini rivolgendosi a Porro: “Se non gliela toglie il sindaco la multa, chiedo alla tua redazione e ce ne facciamo carico noi. Questo però non vuol che da domani i multati di mezza Italia mi scrivono su Instagram o Facebook mandandomi il verbale”. Insomma, un’attenzione particolare per un caso limite.