Come pulire le zanzariere a casa in modo facile e veloce: il trucco

Non sai come pulire le zanzariere a casa? Non è poi così difficile basta seguire qualche piccolo consiglio per farle brillare.

Come pulire la zanzariera
Foto:Adobe Stock

Le zanzariere sono un accessorio che viene montato vicino a balconi o finestre per tenere lontane le zanzare ed eventuali insetti. Sono davvero indispensabili soprattutto se si vive in aperta campagna e non solo. Hanno un piccolo svantaggio, d’altronde come tutto pro, ma anche contro. La pulizia, non è per nulla facile, sono accessori delicati quindi è necessario pulire bene e delicatamente per evitare di danneggiarle.

Ma come si possono pulire? Noi di CheDonna.it siamo qui per aiutarvi in questa faccenda domestica, così da renderla più facile e soprattutto veloce.

Zanzariere: sono davvero indispensabili averle

zanzare non trasmettono il covid-19
Zanzara (Adobe Stock)

Le zanzariere sono davvero utili e indispensabili, evitano l’ingresso di insetti e zanzare in casa. Di solito si montano vicino a finestre e balconi, ma purtroppo diventano, con il passar del tempo sporche, si accumula polvere, smog e detriti, tra le fessure. In particolar modo se vivete in centro città, lo smog sarà la causa principale di sporco. Ma come si possono pulire le zanzariere.

E’ importante non trascurare mai la pulizia di questo accessorio, perchè lo sporco non garantisce un buon circola d’aria. La pulizia deve essere costante almeno una volta al mese, se sono maggiormente esposte a polvere in caso contrario anche ogni 2 mesi.

Si possono pulire con rimedi naturali efficaci, così da proteggere anche il materiale. Esistono diverse zanzariere, non sempre sono mobili, ma anche fisse, quindi non si possono togliere e pulirle.

Visto che il materiale che le compone è molto delicato è fondamentale prestare attenzione per non rovinarle. Inoltre si devono assolutamente evitare prodotti troppo aggressivi che potrebbero rovinarla.

Ma quali sono gli step da seguire?

Come pulire le zanzariere a casa in modo facile e veloce?

Pulire la lavatrice
Aceto e bicarbonato Foto:Adobe Stock

Le zanzariere non si lavano direttamente con acqua e detergente è necessario prepararle, va eliminata ogni traccia di polvere se si vuole farlo in modo corretto.

Aiutatevi con un pennello o una spazzola, entrambi devono avere setole morbide, ponete attenzione, eliminate ogni traccia di polvere. Dovete eseguire dei movimenti dall’alto verso il basso lentamente e soprattutto senza esercitare pressione.

Adesso potete procedere con il lavaggio. Utilizzate uno sgrassatore formulato con ingredienti naturali oppure potete far ricadere la scelta sul sapone di Marsiglia, che potete prerarare anche voi a casa.

Diluite in acqua calda e poi con una spugna o panno in microfibra pulite. Con questi due rimedi riuscirete ad eliminare ogni traccia di sporco e smog. Si consiglia di ripetere più volte l’operazione fino a quando l’acqua non sarà pulita.

In alternativa a questi prodotti potete anche provare con aceto aggiunto al normale detergente dei piatti. L’aceto è davvero indispensabile non dovrebbe mai mancare in casa.

Mettete in un secchio acqua tiepida, unite 3 cucchiai di detersivo per piatti ed un bicchiere di aceto. Dovete mescolare bene, poi aiutatevi con un pennello immergete nella soluzione e spennellate sulla zanzariera. Ripetete più volte se è molto sporca, se è necessario sostituite l’acqua nel secchio. Infine lavate la zanzariera con sola acqua tiepida.

Un’alternativa all’aceto, potete utilizzare anche l’ammoniaca, basta metterne in un secchio acqua tiepida. Immergerete un pennello o spazzola nella soluzione procedete al lavaggio.

Il rapporto è di 500 ml di ammoniaca per circa 3 litri di acqua, poi ricordate di sciacquare la zanzariera.

Abbondonate i detergenti naturali e non e passate al lavaggio con vapore se avete a disposizione della vaporella. Una soluzione più efficace e soprattutto veloce, il risultato sarà perfetto. Si consiglia di abbassare la tapparella, così da avere una “sorta di pannello” posteriore. Prima con l’aspirapolvere eliminate ogni traccia di polvere poi passate al getto di vapore, rimuovete con una spugna le tracce di sporco. L’unica raccomandazione è di non avvicinare troppo il getto di vapore alla zanzariera.

Consigli

Come pulire le ringhiere dei balconi
Zanzariere Foto:Unsplash

Le zanzariere sono davvero indispensabili davvero non se ne può far almeno. Infatti proteggono l’abitazione da insetti, ma richiede una pulizia e manutenzione. La rete delle zanzariere è molto delicata quindi bisogna prestare attenzione durante la pulizia. Ci sono modelli in cui si può togliere il telaio e si lava la rete e poi si rimette, mentre altre no.

Ma non bisogna strofinare troppo, facendo pressione perchè si rischia di deformarla, sicuramente se avete il modello fisso sono un pò più resistenti rispetto ad altri, ma sono più difficili da pulire.

Volete averle sempre pulite? Il trucco sta nella pulizia periodica, essa sia, funzioni bene e garantisca un buon circolo di aria bisognerebbe pulirla ogni tre mesi: un’operazione da eseguire con pazienza e con attenzione perché si rischia di bucarle o rovinarle.