Otite: come alleviare i sintomi con i rimedi naturali più efficaci

L’otite è un’infiammazione a carico dell’orecchio e nei casi meno gravi per alleviare i sintomi si possono provare alcuni rimedi naturali. Scopriamo i più efficaci.

otite rimedi naturali
Adobe Stock

L’otite è un’infiammazione a carico dell’orecchio e si divide in più tipologie a seconda dell’organo che va a colpire. Innanzitutto è bene precisare che l’otite pur guarendo talvolta da sola, non è una patologia di poco conto ma da tenere sotto controllo.

Se infatti non viene curata come si deve, specie in caso di infezioni batteriche, può portare a delle complicazioni. Premesso ciò possiamo nei casi meno gravi provare ad alleviare i sintomi con alcuni rimedi naturali.

Se però il dolore non passa è bene ricorrere alle cure di un medico. Scopriamo allora quali sono i rimedi naturali più efficaci per attenuare i sintomi dell’otite.

I rimedi naturali più efficaci per combattere i sintomi dell’otite

otite rimedi naturali
Adobe Stock

Causata in genere da virus, batteri o funghi, l’otite, di cui già ne abbiamo parlato in questo articolo è una patologia molto comune che può presentarsi in forma acuta, e quindi non necessita necessariamente di cure risolvendosi nel giro di pochi giorni o cronica.

Inoltre, si divide in media o esterna a seconda della porzione di orecchio che investe. Esiste poi anche un’altra forma di otite, ovvero quella interna che è la labirintite ma non ne parleremo in questo articolo.

L’otite in genere è uno di quei malanni stagionali che investe spesso anche i bambini, nella forma di otite media, che di solito arriva in concomitanza di un’influenza, un raffreddore o un mal di gola, e si verifica a causa del passaggio di secrezioni infette nel canale uditivo attraverso la tuba di Eustachio, il condotto che collega naso e orecchio.

Non solo, l’otite può anche essere esterna ed è provocata molto spesso da acque contaminate che quando entrano nel canale uditivo creano con il cerume condizioni favorevoli alla crescita dei microrganismi. Spesso infatti accusano questo tipo di otite i nuotatori o chi fa bagni in mare o in piscina.

Scopriamo allora quali sono i rimedi naturali più efficaci per alleviare i sintomi di un’otite che non necessita espressamente di cure mediche ma che dovrà ovviamente essere valutata da un medico.

1) Olio d’oliva. Si tratta di uno dei ‘rimedi della nonna’ fra i più conosciuti per alleviare i sintomi del male alle orecchie. In particolare basterà munirsi di olio extra vergine di oliva, scaldarne un piccola quantità solo per renderlo tiepido, e mi raccomando non bollente altrimenti vi ustionerete, e lasciarne cadere 2-3 gocce per ciascun orecchio posizionandovi stesi su un fianco. Si tratta di un metodo valido soprattutto se l’otite è catarrale, aiutando quindi a sciogliere muco e cerume.

2) Camomilla. Anche la camomilla grazie al suo effetto calmante e lenitivo può essere un valido rimedio naturale contro un colpo di freddo all’orecchio. Si può provare ad usarla in due modi. O preparare un infuso e poi fare dei suffumigi, specie se l’otite è catarrale, aiuterà a liberarsi dal muco. Altrimenti si può usare insieme all’olio d’oliva con un batuffolo di cotone e fare un impacco nella zona dolorante.

3) Aglio. Si tratta di un potente antisettico naturale, dalle proprietà antimicrobiche. Per utilizzarlo si potranno mettere a bollire nell’acqua 2-3 spicchi d’aglio. Poi si schiacciano e si avvolgono in un fazzoletto da posizionare vicino all’orecchio per diverse ore. Altrimenti possiamo inserire qualche goccia del liquido dove avremo fatto bollire l’aglio, quando sarà tiepida, da usare come gocce per le orecchie.

4) Cipolla. Come l’aglio anche la cipolla è dotata di proprietà antibatteriche e antisettiche. Possiamo tritarne alcune fette, farle bollire e poi metterle in una garza sterile da posizionare vicino all’orecchio come un impacco.

rimedi naturali otite
Adobe Stock

5) Sale e riso. Utile per alleviare il dolore, si può utilizzare realizzando un sacchetto di stoffa e mettendo all’interno del riso o del sale grosso. Mettiamolo a riscaldare sopra al termosifone o nel forno, e poi si posizioniamolo tiepido sulla zona dolente. Si avrà immediatamente una sensazione di sollievo dal dolore.

6) Succo di cavolo. Un rimedio efficace grazie al suo potere antinfiammatorio è il succo di cavolo, ricco di vitamine, sali minerali e antiossidanti. Possiamo bollire questo vegetale e inserire qualche goccia di succo cavolo caldo, non bollente ma tiepido, direttamente nell’orecchio. Questo metodo è valido soprattutto per l’otite purulenta.