Come riutilizzare l’acqua dell’asciugatrice: scopri gli usi alternativi

E’ importante imparare a riutilizzare, anche l’acqua dell’asciugatrice si può riutilizzare in modi diversi, scopriamo quali.

Come riutilizzare l'acqua dell'asciugatrice
Come riutilizzare l’acqua Foto:Adobe Stock

La capacità di poter riutilizzare qualcosa in casa è davvero straordinario, in particolar modo la “tecnica del riciclo” è fondamentale per evitare sprechi.

Basti pensare ad alcuni scarti alimentari, fondi del caffè che possono dar vita a dolci e non solo anche a prodotti per la pulizia della casa.

Ad esempio avete mai pensato di poter riutilizzare l’acqua dell’asciugatrice? Chi ha la fortuna di avere oltre alla lavatrice anche l’asciugatrice, può riutilizzare l’acqua per diverse cose.

In questo modo si evitano sprechi di acqua. Visto che si sta andando incontro alla stagione invernale, diventa sempre indispensabile utilizzare l’asciugatrice per asciugare il bucato. Infatti le temperature si abbassano e talvolta l’umidità e la pioggia può rendere davvero difficile l’asciugatura del bucato.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo suggerimento su come riutilizzare l’acqua  dell’asciugatrice.

L’asciugatrice: un elettrodomestico indispensabile

lavare bucato
Foto: Adobe Stock

L‘asciugatrice per molte perone è un elettrodomestico indispensabile per asciugare il bucato. Non sempre il bucato si può stendere fuori, talvolta per regole condominiale non è possibile, motivo per cui molti decidono di acquistarla.

Un vero e proprio alleato in casa, in particolar modo quando le temperature diventano più rigide. Dopo aver lavato il bucato, si colloca direttamente nel cestello della lavatrice e si procede all’asciugatura.

Dovrete sempre selezionare il programma specifico per il tipo di bucato che avete inserito,  ricordate che non va messo tutto, scopri cosa non devi mai mettere.

Vi consigliamo sempre di leggere attentamente il libretto di istruzione dell’elettrodomestico così da utilizzare il programma adatto se senza commettere errori. Da un lato l’asciugatrice ha un vantaggio che facilita l’asciugatura del bucato, ma anche dei svantaggi, consuma energia e scarica anche tanta acqua.

Ma non tutti sono a conoscenza del possibile riutilizzo dell’acqua presente nella vaschetta, scopriamo insieme.

Come riutilizzare l’acqua dell’asciugatrice

pulizie rimedi naturali
Lavare pavimenti Foto: Adobe Stock

L’acqua dell’asciugatrice che rimane nella vaschetta si può riutilizzare così da recuperare l’acqua risparmiando e rispettando l’ambiente. Esaminiamo in dettaglio come utilizzarla al meglio, tenendo presente che l’acqua è senza calcare e sali minerali.

-Lavare il bucato a mano: spesso ci ritroviamo di fronte a capi che devono essere lavati necessariamente a mano. L’acqua dell’asciugatrice fa al caso vostro. Mettetela in una bacinella e mettete il detersivo per bucato e lasciate in ammollo degli indumenti.

-Lavare bucato in lavatrice: provate ad utilizzare quando lavate il bucato in lavatrice. Mettete nel cestello della lavatrice il bucato e l’acqua dell’asciugatrice, in questo modo la lavatrice tirerà meno acqua per il lavaggio.

-Lavare piastrelle e pavimenti: versate l’acqua nel secchio e unite il normale detersivo per lavare i pavimenti unite dell’acqua calda e poi procedete con la pulizia. Scopri come pulire in modo efficace i pavimenti e le fughe.

-Scarico del bagno: per evitare di scaricare ogni volta che andate in bagno, provate a versare l’acqua dell’asciugatrice. Si sa che l’acqua dello sciacquone è tanta, ogni volta che si scarica si perdono diversi litri di acqua. Potete versare l’acqua dell’asciugatrice in u secchio e unite un pò di detersivo se gradite e utilizzarlo all’occorrenza.

-Acqua per i termosifoni: vicino ai termosifoni si mettono dei contenitori con acqua per mantenere l’ambiente domestico umido. Versate in questi l’acqua dell’asciugatrice magari unite qualche goccia di olio essenziale alla lavanda o cedro, così emanerà un bel profumo quando accenderete i termosifoni.

-Pulirei tergicristalli: i tergicristalli dell’auto si sporcano spesso, è necessario pulirli periodicamente. Mettete nell’apposita vaschetta l’acqua dell’asciugatrice.

-Lavare e pulire i lavandini e water: potete versare l’acqua nel lavandino e pulire con la spugna e il detergente. Stesso discorso vale per il water, versate nel water un pò di candeggina e unite l’acqua e con lo scopino spazzolate bene.

-Acqua per ferro da stiro: versate l’acqua nel serbatoio del ferro da stiro, dopo averla filtrata.

Consigli utili

L‘acqua dell’asciugatrice non va mai utilizzata come acqua potabile, quindi non si devono mai lavare verdure e frutta. Evitate anche per innaffiare le piante, questo perchè l’acqua potrebbe contenere dei residui di detersivo o ammorbidente che potrebbe essere deleterio per le piante.

Adesso avete le idee più chiare su come evitare sprechi, riutilizzare l’acqua della vaschetta dell’asciugatrice.