Biden presidente degli USA: battuto Trump

Biden è il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. Dopo aver battuto Donald Trump è diventato il 46esimo capo degli USA.

Joe Biden
Joe Biden (Instagram)

Biden è il 46esimo presidente degli Stati Uniti d’America. Con la conquista della Pennsylvania, secondo le proiezioni della CNN, ha battuto Donald Trump conquistando la Casa Bianca.

La notizia ha già fatto il giro del mondo e si attendono le reazioni degli altri Stati, ma soprattutto del grande sconfitto Trump che, mentre era ancora in corso lo scrutinio, ha twittato. “Ho vinto queste elezioni e di molto”. Tuttavia, concluso lo scrutinio della Pennsylvania, Biden ha conquistato la Casa Bianca.

Biden vince le elezioni americane 2020: Donald Trump perde

Melania Trump in Ralph Lauren e Jill Biden in Gabriela Hearst. Fonti: Facebook ed Instagram

Il popolo americano era stato chiamato alle urne lo scorso 3 novembre. Erano elezioni molto attese in tutto il mondo e, dopo uno scrutinio che sembrava interminabile anche per il voto postale che, quest’anno, a causa della pandemia, ha interessato tantissimi americani, i risultati sono finalmente arrivati. Il democratico Joe Biden conquista la presidenza degli Stati Uniti d’America e, con la sua vittoria, cambierà anche lo scenario nel mondo.

Dopo la presidenza di Trump, la Casa Bianca torna così a tingersi di blu, il colore del Partito Democratico. Con la vittoria in Pennsylvania, il nuovo presidente Usa ha battuto ufficialmente Trump che esce così sconfitto dalle elezioni che pensava di vincere.

Come fa sapere Il sole 24 ore, con la conquista della Pennsylvenia, Biden ha già conquistato 273 grandi elettori (per vincere ne servono 270) e quindi ha vinto le elezioni americane.

Joe Biden presidente
Joe Biden (Instagram)

 

“Sono onorato dalla fiducia che il popolo americano ha riposto in me e nel vicepresidente eletto Harris. Davanti a ostacoli senza precedenti, n numero record di statunitensi ha votato dimostrando ancora una volta che nel cuore profondo dell’America batte la democrazia. Con la fine della campagna elettorale è arrivato il tempo di lasciarci alle spalle rabbia e retorica e di unirci come nazione. È tempo che l’America si unisca, per guarire. Siamo gli Stati Uniti d’America. E non c’è niente che non possiamo fare, se lo facciamo insieme”, sono le prime parole del nuovo presidente degli Stati Uniti.