Capelli crespi: gli errori più comuni da evitare assolutamente

Quali sono gli errori più comuni da evitare assolutamente in caso di capelli crespi? Basta seguire dei piccoli accorgimenti per non ritrovarsi una chioma elettrizzata.

donna con capelli rovinati
Donna con capelli rovinati – Fonte: Adobe Stock

E’ opportuno porre attenzione in caso di capelli crespi, purtroppo se si desidera sfoggiare una chioma perfetta e non elettrizzata, dovete evitare alcuni comuni errori che possono compromettere il risultato finale.

Si sa che spesso la fretta ci fa ricadere in sbagli, ma si devono scegliere prodotti specifici per capelli crespi. Non solo dipende anche dal tipo di cute se è secca, grassa o mista.

Ogni fase è importante dal lavaggio all’asciugatura. Cerchiamo di capire gli errori più comuni che commettono un pò tutte, così da non ricadere in sbagli che possono compromettere la messa in piega.

Noi di CheDonna.it siamo qui per elencarvi gli errori più comuni da evitare assolutamente, per avere capelli perfetti e non crespi.

Capelli crespi: gli errori più comuni da evitare

Fissare le acconciature
Spray per capelli Foto:Adobe Stock

Tantissimi sono gli errori che si possono evitare, così da poter sfoggiare un capelli perfetto e ben definito, scopriamoli.

1- Sfoggiare la chioma al sole senza protezione: con l’arrivo dell’estate e non solo anche se praticate uno sport all’aria aperta, è importante proteggere la chioma. Non bisogna trascurare i capelli ne prima e ne dopo l’esposizione al sole, alla salsedine e al cloro. La chioma purtroppo inseguito alle lunghe esposizioni solari, o contatto con acqua del mare e cloro possono seccarsi, opacizzarsi e diventare più crespi. Se si seguono delle piccole accortezze, si può garantire lucentezza, setosità e idratazione. Provate ad indossare  un cappello o un foulard, di tessuto leggero e poi applicate un olio non fa altro che creare una barriera protettiva, che protegge la chioma da agenti esterni. Il consiglio è di utilizzare un olio idratante specifico per capelli crespi che protegge dal sole.

2- Spazzolare energicamente: purtroppo se si spazzola velocemente non si farà altro che rendere i capelli crespi. Basta pettinarli dopo l’applicazione del balsamo e poi basta. Il segreto sta nell’idratare la chioma con un olio specifico. Quando non fate lo shampoo, potete spazzolare al mattino i capelli e poi basta così da non stressarli ulteriormente. Inoltre scegliete la spazzola adatta, ecco qualche consiglio.

3- Lavare i capelli con acqua bollente: lo shampoo e il risciacquo va fatto con acqua tiepida e non con acqua bollente che non farà altro che dilatare le cuticole. Questo potrebbe rendere non solo i capelli più crespi, ma anche più gonfi.

4- Stirare spesso i capelli: non solo l’acqua calda è deleterio per i capelli crespi perchè potrebbe stressare ulteriormente i capelli. Non solo anche la temperatura alta della piastra  può indebolire e rendere crespi i capelli. Spesso accade quando si stirano i capelli spesso.

5- Temperatura elevata del phon: non solo la piastra ma anche se asciugate i capelli con il phon a temperature alte si potrebbe indebolire la chioma. Purtroppo i capelli crespi sono molto delicati, quindi il getto di aria calda può indebolire e rendere più crespi. Dovete utilizzare la temperatura media e velocità alta, asciugate i capelli senza avvicinarli troppo. Mettete sempre il termoprotettore al phon, che proteggerà la chioma, in quanto il calore viene distribuito in modo omogeneo. In caso di chioma riccia che tende al crespo, applicate il diffusore.

6- Non idratare i capelli: i capelli vanno idratati con prodotti specifici, come shampoo, oli e balsamo. Prediligete prodotti realizzati con ingredienti naturali, che proteggono e non stressano i capelli, così da avere meno effetto elettrizzato.

7-Non fare mai una maschera: le maschere per capelli non vanno mai dimenticate sono un vero e proprio elisir di bellezza per la vostra chioma. Infatti le maschere non fanno altro che riparare la fibra del capello, in questo modo si eviterà l’effetto crespo, perchè i capelli non assorbiranno acqua. Motivo per cui l’idratazione è importante. La maschera va fatta almeno una volta a settimana, perchè spesso i lavaggi frequenti e trattamenti di colorazione, decolorazione, l’utilizzo scorretto di prodotti che definiscono la chioma, possono predisporla al crespo. Ecco alcune maschere facili e veloci da eseguire a casa con semplici ingredienti.

8-Non applicare mai il balsamo: un prodotto indispensabile in caso di capelli crespi, perchè va a disciplinare i capelli. Non solo li protegge durante l’asciugatura, donando luminosità e idratazione ai capelli. Va sempre applicato dopo aver fatto lo shampoo, non esagerate con le quantità per evitare di appesantire i capelli. In caso di capelli corti, applicate solo sulle punte.

9-Shampoo non adatto: quando acquistate lo shampoo leggete bene quali sono i suoi ingredienti e quale è l’efficacia, se scegliete quello sbagliato avrete l’effetto indesiderato. Uno shampoo non specifico vi farà sfoggiare una chioma elettrizzata.

Adesso è più facile non commettere errori, chiedete sempre il consiglio dell’hair stylist in caso di capelli crespi difficili da domare.