Come asciugare i capelli crespi: consigli utili da seguire

I capelli crespi non sono sempre facili da gestire, la fase di asciugatura è importante, ma come si possono asciugare i capelli crespi? Scopriamolo.

Errori capelli
Asciugare i capelli crespi Foto:Adobe Stock

I capelli crespi non sono sono gestibili con facilità, spesso si rischia di avere una chioma elettrizzata e indisciplinata. Le cause sono diverse talvolta anche lo shampoo fatto in modo errato e non solo anche la fase di asciugatura è molto delicata. Se non viene eseguita in modo  corretta, si rischia di andare incontro all’effetto elettrizzato.

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche suggerimento su come asciugare in modo perfetto i capelli crespi.

Come asciugare i capelli crespi: consigli utili da seguire

curare i capelli
Come asciugare bene i capelli Fonte: Pixabay

La fase di asciugatura è molto importante per chi desidera avere una chioma perfetta e definita soprattutto non elettrizzata.

Sicuramente va fatta una premessa, dopo aver lavato i capelli e applicato il balsamo, i capelli si devono lavare e poi si procede al risciacquo. Successivamente non si asciugano direttamente i capelli , ma è necessario tamponare i capelli con un asciugamano di spugna morbida. In questo modo si assorbirà più acqua e possibile così da facilitare la fase dell’asciugatura. Non strofinate i capelli nell’asciugamano per evitare che si possano sfibrare e rendere più ingestibili i capelli.

Pettinate adesso i capelli con un pettine a denti larghi, in questo modo eliminerete eventuali nodi così i capelli saranno ben districati.

Ecco adesso i capelli non si asciugano subito, ma è necessario applicare un termo protettore, così la fibra del capello sarà protetta dalle alte temperature.

I capelli crespi si possono asciugare anche senza phon, ma questo è possibile solo durante la stagione estiva, li lasciate asciugare all’aria aperta, ma non esposti al vento. Questo perchè purtroppo il getto di aria calda emessa dal phon non ha altro che causare l’effetto crespo. Dopo aver districato i capelli, avvolgeteli con l’asciugamano creando un turbante e lasciate così per un’ora.

In alternativa potete procedere in questo modo, impostate la temperatura e velocità media e procedete all’asciugatura. Non dovrete mai avvicinare il phon alla chioma e posizionate il termoprotettore finale, si consiglia di dividere la chioma in diverse se sono lunghi e voluminosi.

Poi se sono ricci i capelli applicate una spuma per definire lo styling e asciugate con il phon e diffusore. Dovete asciugare i capelli partendo dalla radice fino ad arrivare alle punte, meno tempo vi soffermate meglio è. In questo modo evitate che si possano seccare e sfibrare. Inoltre per avere un riccio ben definito, quando asciugate i capelli dovete raccogliere i ciuffi nel palmo della mano, poi lasciate e scuotete i capelli, proseguite così per tutta la chioma.

In caso di capelli lisci crespi potete optare in questo modo, arrotolate le ciocche con lentezza intorno alla spazzola e avvicinate, ma non troppo il phon ai capelli e lasciate cadere lentamente la ciocca. In questo modo i capelli risulteranno lisci e setosi e non crespi. Durante l’asciugatura dovete essere veloci nella fase di asciugatura, dovete fare dei movimenti rotatori, veloci e continui. Evitate di spazzolare spesso le punte perchè potrebbero sfibrarsi e di conseguenza spezzarsi.

Per le donne che vanno sempre di fretta, non hanno molto tempo da dedicarsi in modo minuzioso all’asciugatura possono velocizzare in questo modo.

Raccogliete i capelli con una coda o treccia, dipende anche dalla lunghezza, poi applicate un pò di spray termoprotettore e lasciate asciugare all’aria. Dopo circa un’ora potete sciogliere la chioma. In alternativa provate a passare il getto di aria del phon sui capelli.

Errori da evitare durante l’asciugatura

Come lavare i capelli lisci
Capelli lisci Foto:Adobe Stock

Durante l’asciugatura dei capelli crespi è necessario porre maggiore attenzione per non ricadere in errori banali.

1-Non applicare il termoprotettore spray per capelli: potrebbe rendere crespi i capelli determinando una chioma troppo elettrizzata.

2- Lavare i capelli con uno shampoo non adatto per capelli crespi, di conseguenza l’asciugatura perfetta non si potrà avere.

3- Pettinare energicamente i capelli durante e prima dell’asciugatura, predispone il capello al crespo.

4- Utilizzare il termoprotettore contenente alcol che secca e rende più crespi i capelli, perchè possono far gonfiare le cuticole. Non solo c’è il rischio di ritrovarsi i capelli gonfi e spezzati. Provate con le creme e sieri.

5-Non lavare più di 2 volte a settimana i capelli: perchè potrebbe rendere ingestibile la chioma.

6- Non utilizzare piastre che potrebbero incrementare il problema.

Non è poi così difficile asciugare i capelli crespi, ora provate voi ad asciugare in modo perfetto i capelli.