Pranzo a base di castagne: tre piatti facili, un solo ingrediente

Autunno, castagne e fantasia., basta questo per preparare un menù completo, un pranzo a base di castagne, vegetariano e salutare

adobestock

Saporite, nutrienti, caloriche il giusto e buonissime. Arriva l’autunno e le castagne, quelle fresche, diventano compagne amatissime sulle nostre tavole. Ma è possibile preparare un intero pranzo a base di castagne? La risposta è sì, anche con delle varianti vegetariane.
Partiamo con la vellutata di zucca e patate con le castagne.
Ingredienti:
200 g zucca
2 patate
1 cipolla
1 foglia alloro
120 ml di brodo vegetale
2 cucchiai olio di oliva
mezzo cucchiaio aceto di mele
10 castagne
sale
pepe
Preparazione:
Pelate e tagliate a dadini le patate, fate lo stesso con la zucca e 8 castagne sbucciate. Unite anche il brodo vegetale (va bene anche quello con il dado) oltre alla foglia di alloro e portate tutto ad ebollizione cuocendo ancora per un quarto d’ora

A parte soffriggete una cipolla insieme a 2 cucchiai di olio, salatela e bagnatela con mezzo cucchiaio di aceto di mele. Lasciatelo evaporare, quindi caramellate la cipolla a fuoco lento e unitela alla pentola con le altre verdure negli ultimi 5 minuti di cottura.

Quando è pronta, frullate tutto regolando di sale e di pepe. Affettate finemente le altre 2 castagne e lasciatele seccare in forno a 80° per 5 minuti. Versate la vellutata di zucca e patate nelle scodelle, conditela con olio toscano e spargete dei pezzetti di castagne seccate.

Secondo e dolce a base di castagne, tanto gusto

(Pixabay)

Come secondo piatto puntiamo sulle polpettine di castagne, una ricetta vegetariana.
Ingredienti:
300 g castagne
300 g ricotta vaccina
4 cucchiai formaggio grattugiato
1 ciuffo di prezzemolo
sale
Preparazione:
Frullate con un mixer le castagne già lessate e pulite insieme a 300 g di ricotta, tutto il parmigiano o grana grattugiato e un ciuffo di prezzemolo. Poi regolate di sale.
Forma le classiche polpette, della dimensione voluta, e mettetele su una placca foderata di carta da forno. Cuocete in forno già caldo a 200° per 15 minuti, girandole a metà cottura.
Una volta cotte, potete servire le polpettine di castagne con delle bietole o degli spinaci lessati e conditi con olio d’oliva e limone.

Infine come dolce le palline di castagne e cioccolato fondente.
Ingredienti:
150 g di castagne secche
50 g di cioccolato fondente
zucchero semolato
sale
Preparazione:
Mettete a bagno il giorno prima le castagne, quindi cuocetele nella loro acqua e un pizzico di sale.
Serviranno circa 45-50 minuti, ma se usate la pentola a pressione basterà la metà del tempo

pixabay

A parte grattugiate il cioccolato fondente, poi aggiungete le castagne leggermente raffreddate con un po’ della loro acqua e schiacciatele con una forchetta insieme al cioccolato.
Senza dover cuocere nulla, formate delle palline e rotolatele sullo zucchero semolato e poi servite.