Fondotinta per pelle acneica: quale scegliere e come applicarlo

Il fondotinta per la pelle acneica deve essere scelto con cura e dovrà essere molto coprente per poter mimetizzare al meglio le imperfezioni. Quale scegliere e come applicarlo in modo corretto. 

fondotinta acne quale scegliere
Adobe Stock

Chi ha la pelle acneica non dovrà di certo rinunciare al makeup ed in particolare al fondotinta, anzi, sarà il miglior alleato per affrontare la giornata sentendosi in perfetto ordine e bellissime. 

Si dovranno però osservare delle regole igieniche molto rigide e prediligere alcune formulazioni rispetto ad altre. Scopriamo tutti i consigli per scegliere il fondotinta perfetto per la pelle colpita dall’acne che necessita inoltre di una routine specifica a mirata per essere trattata.

Fondotinta per pelle acneica: quale è  la migliore formulazione da scegliere

fondotinta per pelle acneica quale scegliere
Adobe Stock

Scegliere un fondotinta per la pelle acneica è senza dubbio molto importante, poiché un mezzo per mimetizzare e nascondere tutte le imperfezioni presenti sull’epidermide colpita da questa patologia.

Non basta però scegliere il prodotto in base a due semplici criteri, il grado di coprenza e la formula per pelle grassa, ma sarà fondamentale anche la scelta del packaging del fondotinta. 

Un fondotinta per la pelle acneica dovrà essere abbastanza coprente, adatto al proprio sottotono di pelle ma anche privo di sostanze che possano incidere ulteriormente sulla produzione di sebo come gli oli.

Perfetti tutti i fondotinta indicati per pelle acneica che riescano a coprire perfettamente anche le cicatrici acquistabili nelle migliori profumerie ma anche in farmacia. La sua formulazione dovrà quindi essere opacizzante e coprente ma l’aspetto troppe volte sottovalutato durante l’acquisto e il tipo di confezione del fondotinta. 

Per chi ha la pelle acneica infatti tutte le confezioni ‘aperte’ come per esempio quelle in mousse o in crema non sono indicate perché facilmente contagiabili dai batteri. Il tubetto o il dispenser saranno perfetti da utilizzare ogni giorno preservando l’igiene del fondotinta.

Fondotinta per pelle acneica: come applicarlo in modo corretto e sicuro

fondotinta pelle acneica come applicarlo
Pixabay

Dopo aver scelto il fondotinta perfetto, quello che riesca a regalare un incarnato omogeno e che sia contenuto in una confezione ermetica, ecco arrivati al momento dell’applicazione, il più importante, quello che dovrà essere compiuto seguendo delle regole molto importanti. 

Mai applicare il fondotinta con le mani sporche, se si vogliono utilizzare le dita si dovranno lavare le mani prima e dopo l’applicazione in modo molto scrupoloso.

Se si preferisce utilizzare uno strumento professionale per l’applicazione del fondotinta sulla pelle colpita dall’acne, si dovranno lavare pennelli e spugnette dopo ogni applicazione con un detergente delicato e a base di sostanze disinfettanti. 

Avere più pennelli indicati per applicare il fondotinta sarà il modo per non restarne privi tra un’applicazione e l’altra. Anche per quanto riguarda le spugnette, esse dovranno essere igienizzate dopo ogni utilizzo. Sia i pennelli che le spugnette, andranno lasciati asciugare perfettamente all’aria, stando attenti nel caso dei pennelli, a metterli ad asciugare o a testa in giù o in orizzontale su uno strato di carta assorbente, per impedire all’acqua di ristagnare alla base delle setole e creare una prolificazione batterica.

fondotinta pelle grassa applicazione
Adobe Stock

Poche e piccole regole per avere un incarnato perfetto in modo sicuro. Per detergere la pelle acneica in modo perfetto dopo aver eliminato il trucco, si dovranno seguire alcuni utili consigli.