Ornella Vanoni positiva al Covid-19 annuncia su Facebook: “Mi ha presa”

Con un simpatico post di Facebook Ornella Vanoni ha annunciato di essere positiva al Covid-19. Ma la cantante rassicura: “Sto bene”.

Ornella Vanoni positiva al Covid
Ornella Vanoni è positiva al Covid-19: la foto dell’annuncio (fonte: profilo ufficiale Facebook)

Una vera e propria forza della natura, Ornella Vanoni.

La cantante, classe 1934, è un’artista a tutto tondo e la sua carriera è una delle più longeve d’Italia.

Oggi l’annuncio, tramite Facebook, a tutti i suoi fan e follower: con una punta d’ironia, che non guasta mai.

Ornella Vanoni positiva al Covid-19 rassicura i fan “Sto bene”

Ornella Vanoni posivita al Covid
Ornella Vanoni, Sanremo 2018 (Fonte: Getty Images)

Una foto a letto, con le coperte tirate su a nascondere tutto se non quella zazzera che conosciamo bene.

Gli iconici capelli rosso/arancione di Ornella Vanoni sono l’unico tratto riconoscibile nella foto, simpaticissima, che l’artista ha condiviso su tutti i suoi social.

Mi ha presa! Sto bene. Sono asintomatica e quindi ne uscirò prestissimo!” scrive la cantante ed attrice nella didascalia.
Di certo non è l’unica a trovarsi in questa condizione.

Un post, quindi, per rassicurare tutti i suoi fan che la seguono assiduamente attraverso i canali social: la cantante, infatti, aveva già rilasciato alcune dichiarazioni riguardo la fase 2 del Coronavirus.

Il messaggio è ironico e divertente e ci rassicura sulle condizioni di salute di una delle più grandi interpreti della musica leggera italiana.
Anche all’inizio della pandemia, infatti, sempre su Twitter Ornella aveva commentato la situazione con un tweet che ha deciso di fissare in alto sulla sua pagina:

Il post, simpaticissimo e divertente, acquista ancora più comicità se messo in correlazione con il tweet subito dopo: quello, cioè, nel quale annuncia che il virus l’ha “presa”.

Per fortuna la grande artista sta bene e continua a lanciare messaggi importanti tramite le sue pagine.
Sempre tramite i suoi social, infatti, Ornella Vanoni aveva fatto appello al nostro buon senso per combattere la battaglia contro il Coronavirus.

In un tweet di qualche giorno fa, infatti, l’artista paragonava l’epidemia di Covid-19 alla guerra.

Le parole hanno un peso, certo. Ma non bisogna avere paura di usarle quando servono, vedi “coprifuoco”. Durante la guerra, e io l’ho vissuta, c’era il coprifuoco e sapevamo cosa bisognava fare: spegnere tutte le luci, perché il nemico non ci bombardasse, e adesso siamo in guerra.

La situazione in Italia e nel mondo, infatti, è decisamente grave.

In Francia, Macron sta autorizzando una chiusura totale che fa sembrare sempre più vicino il lockdown.

In Italia, invece, i numeri dei contagiati di ieri giustificano le dichiarazioni choc del presidente Conte.
Intanto, in Lombardia, Fontana prende le distanze dalla possibile attuazione di un lockdown generalizzato, lasciando al Governo l’onere di prendere una decisione al riguardo.

Da leggere