Heather Parisi si sfoga su IG: “Non vedo mia madre da due anni”

Heater Parisi si trova ancora dall’altra parte del mondo e da due anni non vede sua madre: lo sfogo social da Hong Kong.

Heather Parisi madre
Heather Parisi (Instagram)

Heather Parisi è stata molto attiva sui social nel corso dell’ultimo anno, soprattutto durante i primi, spaventosi mesi della pandemia. L’ex ballerina ha voluto informare gli italiani su come si stava gestendo l’emergenza sanitaria in Asia e in particolare a Hong Kong, dove Heather e la sua famiglia vivono ormai da anni.

La Parisi ha insistito spesso sulla necessità di rispettare i protocolli, di indossare correttamente la mascherina e di mantenere il più possibile il distanziamento sociale.

A distanza di mesi e mesi dall’inizio dell’emergenza e nel pieno della seconda ondata che si sta abbattendo sull’Italia, Heather ha deciso di sfogare per una volta sui social la propria frustrazione e di parlare della sua difficile situazione familiare lontana dagli affetti.

Heather Parisi pensa alla madre: “Non mi riconosco in questo mondo”

coronavirus heather parisi
(Foto: Instagram)

“La vita può passare da incredibile a terribile in un battibaleno” ha scritto Heather Parisi su Instagram, nel corso di un lunghissimo post con cui l’ex ballerina ha voluto fotografare lo stato emotivo di questo momento.

“L’incertezza è la condizione e al tempo stesso, la condanna perpetua dell’essere umano.
Ora, però, per molti, la condizione di angoscia ha preso il sopravvento ed è diventata una costante della nostra vita” ha continuato, descrivendo con grande esattezza lo stato d’animo in cui sta vivendo da mesi e mesi gran parte della Terra.

Heather ha deciso però di passare da un’analisi dei fatti oggettivi a quella dei fatti sociali che in questo mesi si sono verificati sui social di tutto il mondo. “Noto che si infoltisce sempre di più la schiera di persone che considerano “appestati” tutti quelli che la pensano diversamente o che osano anche solo mettere in dubbio la versione ufficiale dei fatti.
La vita di questi tempi diventa sempre più solitaria e dividente”.

Se l’isolamento che si vive costantemente sulla rete, nonostante il fatto che ormai i cittadini di gran parte del mondo siano connessi 24 ore su 24, è molto pesante, lo è ancora di più quello reale.

Da diversi anni Heather Parisi vive stabilmente a Hong Kong, dove si sviluppano gli interessi lavorativi di suo marito Umberto Maria Anzolini, imprenditore italiano che ha proprio a Hong Kong e la Cina come base operativa del suo business.

Prima del Coronavirus questa distanza veniva colmata periodicamente con viaggi e spostamenti familiari ma, da quando il virus è entrato nella quotidianità delle persone è letteralmente impossibile. “Non siamo più in grado di godere le nostre famiglie e le persone a noi care come prima (non vedo mia Madre da 2 anni ed i nostri parenti in Italia, da Natale 2019) e abbiamo perso la capacità di dialogare” ha affermato tristemente Heather.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Heather Parisi 🤐 (@heather__parisi) in data:

Infine, per la prima volta, c’è un rigetto quasi totale della situazione che il mondo e la Cina in particolare sta vivendo da mesi, nonché di tutte le trasformazioni psicologiche e sociali che stiamo sperimentando sulla nostra pelle (e sui nostri social): “Chiusi nelle nostre certezze, diffidiamo di chi non la pensa come noi. Lo consideriamo un pericolo per la nostra sopravvivenza. Continuo a non riconoscermi in questo mondo”.

Da leggere