Come pulire la griglia del barbecue: piccoli trucchi da seguire

Desiderate la griglia del barbecue pulita e splendente? Ecco i consigli da seguire per pulire la griglia in modo facile e veloce.

Come pulire la griglia del barbecue
Come pulire la griglia del barbecue Foto:Pixabay

Il barbecue si utilizza spesso quando si vuole fare una grigliata di carne e pesce. Non solo anche molte verdure si possono grigliare, potete gustarle condendole con un pò di olio extra vergine ed erbe aromatiche.

Quante volte vi siete ritrovati davanti ad un barbecue con griglie sporche e non sapete come rimediare? Le griglie del barbecue non sono così difficili da pulire, ma bisogna porre attenzione non solo per gli utensili ma anche i prodotti. Si deve preservare la qualità delle griglie, scopriamo in che modo farlo seguendo qualche piccolo consiglio.

Come pulire le griglie del barbecue

Pulire la lavatrice
Aceto Foto:Adobe Stock

La griglia del barbecue va lavata secondo un criterio ben preciso. Dopo aver utilizzato il barbecue, dovete lasciare raffreddare bene, per evitare eventuali scottature.
Procedete in questo modo, togliete la griglia e lasciate raffreddare bene, mettetela in posto sicuro, così nessuno rischierà di scottarsi.
Non appena si sarà raffreddata, prendete 4 fogli di giornali, quotidiano per intenderci, accartocciate bene e poi strisciate energicamente sulle griglie. In questo eliminerete eventuali residui di:
  • carne
  • pesce
  • verdure

In questo modo eliminerete lo sporco superficiale, poi si procede a lavare in dettaglio, dovete utilizzare uno prodotto sgrassante, così sarà più facile eliminare i residui di cibo dalla griglia. Vi consigliamo di preparare una soluzione tipo, in una bottiglia con vaporizzatore mettete dell’acqua calda, un pò di aceto e dello sgrassatore che utilizzate di solito per le pulizie di casa. Agitate energicamente la soluzione e poi spruzzate sulla griglia, dovete lasciare per 10 minuti prima di intervenire. Con l’aiuto di una spugna non troppo abrasiva, strisciate energicamente sulla griglia. In alternativa potete utilizzare la carta di alluminio accartocciata. Seguendo questi consigli riuscirete ad eliminare il grasso e residui di cibo.

Dopo dovete lavare la griglia sotto acqua calda e con l’aiuto di una spazzola potete rimuovere bene il tutto. Dopo aver sciacquato, vi consigliamo di lucidare la griglia così risulterà perfetta come se fosse nuova.

Potete acquistare le così dette pagliette in ferro, strisciate bene sulla griglia, noterete subito la differenza.

Consigli da seguire

Come pulire la griglia del barbecue
Griglia del barbecue Foto:Pixabay

Per garantire una griglia pulita dovete sempre aspettare che si raffredda per evitare che vi scottate. Poi dovete eliminare sempre i residui di cibo prima di lavare. Inoltre non commettete l’errore di lasciare le griglie lì e fate passare troppo tempo, perchè diventerebbe davvero molto ostinato lo sporco.

Inoltre se grigliate il pesce che di solito lascia sempre un odore forte, potete strisciare delle fette di limone sulla griglia o lasciate in ammollo con aceto di vino bianco.

Se volete avere sempre delle griglie perfette e non rovinarle, potete lasciarle in ammollo in una bacinella con acqua calda e sgrassatore e poi spazzolate bene. Adesso tocca a voi pulire bene la griglia del barbecue.

Buon Lavoro!

Da leggere