Come tingere i capelli a casa senza commettere errori

Come tingere i capelli a casa? Si può senza alcuna difficoltà, basta seguire qualche piccolo accorgimento, evitando qualche errore.

Come tingere i capelli
Tingere capelli Foto:Adobe Stock

Non tutte le donne hanno il tempo di recarsi dal parrucchiere per poter tingere i capelli, soprattutto quando inizia a notarsi la fastidiosa ricrescita. Vedersi allo specchio e notare quei fastidiosi capelli bianchi, rende nervose un pò tutte e si vorrebbe rimediare subito. Infatti con i capelli bianchi o ricrescita, la chioma appare poco perfetta. Spesso il tempo, gli impegni lavorativi e la famiglia non ci permettono di concederci qualche ora dal proprio hairstylist.

Non è poi così difficile provare a tingere i capelli a casa senza l’aiuto del parrucchiere, basta seguire qualche piccolo e semplice accorgimento per poter sfoggiare una chioma tinta perfetta.

Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi tutti i suggerimenti non facendovi ricadere in errori comuni che potrebbero rendere la vostra chioma non perfetta.

Tingere i capelli: cosa devi sapere

Come tingere i capelli
Kit applicazione Foto:Adobe Stock

Le donne che desiderano avere sempre una chioma perfetta senza ricrescita, possono provare a tingere i capelli i capelli a casa da sole senza l’aiuto dell’hairstylist. Anche per la situazione che si sta vivendo adesso del Coronavirus, tornerebbe utile organizzarsi al meglio per non ritrovarsi una chioma con capelli bianchi o ricrescita durante un eventuale lockdown.

Se seguite i nostri consigli tutto sarà facile e veloce soprattutto, così risparmiate ore di attesa dal parrucchiere. L’unico consiglio importante da seguire se volete cambiare totalmente look, dovete porre attenzione.  Dare un cambio netto al vostro colore di capelli non è proprio consigliabile, è opportuno farsi seguire dal proprio hair stylist, per non ritrovarsi in spiacevoli inconvenienti.

Nei negozi specializzati o on line, si vendono i kit di applicazione per tintura, che vi permetterà di ottenere risultati strepitosi.

E’ importante innanzitutto scegliere la tonalità giusta, lasciatevi consigliare al momento dell’acquisto se è la prima volta. Scegliete sempre prodotti di qualità, preparati con ingredienti naturali. La scelta della tintura dipende dal tipo di risultato che si vuole ottenere.

La tintura si può utilizzare per coprire la ricrescita oppure dare proprio un cambio netto al colore della chioma.

In quest’ultimo caso si deve porre più attenzione, se volete una tonalità più chiara o più scura, dovete passare alla nuova colorazione in diversi step. Dovete stressare il meno possibile i capelli, per evitare di danneggiarli. Si deve procedere lentamente e senza avere sgradite sorprese, infatti non è consigliabile passare direttamente dal biondo platino al nero intenso.

Anche la scelta della tintura va fatta in base al colore dell’incarnato, sicuramente  il biondo, il rosso e il castano stanno bene alle donne che hanno un colore di pelle color pesca.

Vediamo tutti gli step da seguire per tingere i capelli a casa da sole.

Come tingere i capelli a casa senza commettere errori

Come tingere i capelli
Applicare la tintura con il pennello Foto:Adobe Stock

Prima di applicare la tintura, se è la prima volta che scegliete il prodotto, è opportuno fare una prova per evitare l’insorgenza di allergie. Procedere in questo modo, dovete applicare un pò di prodotto dietro alla nuca e attendete, trascorso il tempo se non si presentano allergie cutanee potete procedere.

Ricordate di leggere sempre le istruzioni riportate sulla confezione prima di procedere alla tintura. Ecco gli step da seguire.

1- Indossare i guanti:  vanno sempre indossati i guanti in lattice per evitare di macchiare le amni con la tintura.

2- Mettere una mantella: così da proteggere gli indumenti, in mancanza di ciò potete mettere un asciugamano.

3- Proteggere la pelle: è preferibile applicare un pò di crema, lasciatevi consigliare al momento dell’acquisto. Distribuite un pò sulla fronte, dietro le orecchie e nuca, in questo modo la tinta non si attaccherà alla pelle.

4- Spazzolare bene i capelli: si devono pettinare con un pettine a denti larghi. Eliminate i nodi, in questo modo riuscirete ad applicare la tintura in modo uniforme.

5- Preparare la tintura: leggete le indicazioni riportate sulla confezione. Si consiglia di organizzarvi su un tavolo davanti allo specchio. Mettete dei fogli di giornali in modo da proteggere il tavolo da eventuali macchie.

4- Applicare: miscelate gli ingredienti che escono nel kit, di solito esce in dotazione una ciotolina e un pennello, mescolate bene e poi procedete in questo modo. Iniziate ad applicare la tintura alla radice, il punto più delicato, soprattutto se c’è al ricrescita. Poi fate una riga al centro, stesso con le dita, distribuite la tintura. Vi consigliamo di fare un ulteriore riga verso destra e poi a sinistra aiutandovi con il pettine. La distanza tra una riga e l’altra deve essere di almeno 1 cm. Procedete quindi ad applicare la tintura su tutta la chioma, se ci sono diversi capelli bianchi. In caso contrario, procedete l’applicazione suolo sulle zone interessate.

5- Rimuovere la tintura in eccesso: dopo aver applicato la tintura, raccogliete i capelli con una pinza, solo se i capelli sono lunghi o medi, ma in caso di capelli corti non ha senso.

Imbevete un dischetto di cotone ed eliminate la tintura in eccesso. Avvolgete i capelli con una cuffia e lasciate riposare, in media il tempo necessario è 30 minuti, ma lo riporta in confezione, dipende sempre dal tipo di prodotto.

6- Lavare i capelli: trascorso il tempo, potete sciacquare bene i capelli, indossate sempre i guanti. Lavate sotto acqua corrente tiepida i capelli, vi dovrete fermare solo quando l’acqua apparirà pulita e nessuna traccia di tintura. Fate lo shampoo regolarmente con uno shampoo specifico per capelli tinti. Lavate accuratamente e poi applicate il balsamo, districate i capelli, tamponate i capelli con un asciugamano e poi procedete ad asciugare i capelli secondo la piega desiderata.

Quindi come avete letto, non è così difficile poi applicare la tintura sui capelli, quindi potete farlo a casa senza alcuna difficoltà, basta seguire attentamente tutti gli step. E’ inutile negarlo che la praticità e pazienza sono priorità.

Consigli utili da seguire

Come tingere i capelli
Indossare i guanti Fonte: iStock Photo

L’applicazione della tintura non è poi così difficile, ma è opportuno seguire non solo consigli ma evitare anche qualche errore che può compromettere il risultato finale.

1- Acquistare prodotti di qualità: così da garantire un risultato perfetto.

2- Rispettare i tempo di applicazione: non bisogna mai superare il tempo di applicazione o ridurne. Nel primo caso la tintura potrebbe danneggiare i capelli, nel secondo caso invece non si garantisce un applicazione corretta.

3- Scegliere la colorazione adatta al vostro capelli: non deve essere mai essere più chiara o più scura di più di due tonalità rispetto al colore di partenza.

4-Proteggere sempre le mani con i guanti

5-Eseguire una maschera per capelli colorati, almeno da fare una volta a settimana, così da avere una chioma perfetta e idratata. Si sa che l’utilizzo prolungato di tinture possono indebolire i capelli.

Adesso tocca a voi provare, scegliete con cura e attenzione la tintura, prediligendo sempre prodotti di qualità!

 

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti