Location: come organizzarsi al meglio per catering e menu

Scopri come gestire tutto quel che riguarda il meni all’interno della location da matrimonio.

location matrimonio menu
tavolo matrimonio – Fonte: Adobe Stock

Quando ci si sposa, uno degli aspetti più importanti e che solitamente tende a restare ben impresso nella mente di tutti è quello relativo al menu. La maggior parte degli invitati, infatti, tiene molto al mangiar bene. Motivo per cui occuparsi al meglio di questo aspetto è indispensabile ai fini della buona riuscita del matrimonio.

Se in un ristorante tutto è più semplice perché si è già in un luogo dove si crea cibo ogni giorno, quando ci si organizza in una villa o in un locale senza ristorante interno è importante preoccuparsi di alcuni passaggi non sempre intuibili al primo colpo. Cerchiamo quindi di scoprire quali sono i più importanti e tutto quel che va fatto per una giornata perfetta.

Location del matrimonio e menu

domande location matrimonio
location matrimonio – Fonte: Adobe Stock

Se la location del matrimonio è anche il luogo che farà da sfondo alla grande festa di nozze, il cibo è senza alcun dubbio il più importante tra tutti gli eventi della giornata. Che si scelga qualcosa di semplice o con un’impostazione scenografica, la qualità e la bontà di ciò che si mangerà ed offrirà agli invitati non dovrà mai essere messa in secondo piano.

Per questo motivo, una volta scelta la location giusta e capito come gestire gli invitati, sarà molto importante fare tutto le valutazioni del caso in modo da prendere le decisioni più corrette. Iniziamo quindi con il fare alcune distinzioni importanti che sono legate in particolar modo alla location.

La location con ristorante. Se si è scelto un ristorante rinomato o un albergo con cucina interna i problemi saranno sicuramente minori. Si potrà infatti parlare con chi gestisce la partita di cucina al fine di stabilire menu ed eventuali variazioni. Lo stesso vale anche per il servizio a tavola che sarà più semplice da organizzare grazie ad un personale già abituato a lavorare in quell’ambiente.

La location senza ristorante. Per le location all’interno di ville o palazzi importanti, spesso si deve fare i conti con la mancanza di una cucina e di un personale apposito. In questo caso ci si dovrà accordare con un servizio di catering. Arrivando dall’esterno, però, ci sarà una certa difficoltà per alcuni tipi di piatti caldi che andranno preparati prima. È bene quindi informarsi sempre su come verrebbe svolto il lavoro (se hanno forni o scalda vivande da portare con se) e dove possibile optare per piatti che non si rovinino con il passare del tempo.

Si tratta ovviamente di un tipo di servizio che tende a funzionare al massimo in primavera e in estate. Valutati i pro e i contro dei due tipi principali di location, andiamo ai punti indispensabili dei quali ci si dovrà occupare per un matrimonio indimenticabile.

Menu: i punti salienti da considerare

wedding planner
scritta amore in legno  – Fonte: iStock photo

Indipendentemente dal tipo di location scelta ci sono dei punti che andranno sempre e comunque considerati. Ecco quelli che rientrano tra gli indispensabili.

La scelta sul menu. Qui la scelta principale è ovviamente degli sposi. In genere però è possibile scegliere tra menu di stagione o con piatti forte del ristorante. In tal caso è bene accordarsi per tempo, magari chiedendo di poter assaggiare i cibi che saranno consigliati. E tutto per essere sicuri di avere un menu che sia di gradimento sia per i festeggiati che per i loro ospiti.

La gestione di acqua e vino. Quando si organizza un banchetto di grandi portate è sempre bene accordarsi per tempo sulla sua gestione. In genere, infatti, è possibile scegliere se pagare al consumo o se stabilire una quantità da pagare in ogni caso e che sarà distribuita agli ospiti nel corso della serata. Un po’ diverso è se si da loro modo di scegliere cosa ordinare. In tal caso, infatti, i costi potrebbero lievitare anche di molto.

La possibilità di preparare cibi per persone con esigenze particolari. Un punto importantissimo del quale accertarsi durante la scelta de menu riguarda le persone con esigenze particolari. È quindi importante stabilire eventuali piatti extra per coloro che seguono un’alimentazione vegana o vegetariana. Altro tasto importante è quello legato alle allergie. Informatisi con gli invitati è bene far presente ogni problema alla cucina in modo da poter ottenere dei pasti adatti alle varie esigenze.

In particolare bisogna prestare attenzione a soggetti celiaci (che quindi necessitano di ingredienti speciali e di piatti preparati con utensili appositi) e ai soggetti allergici al nichel per i quali alcuni cibi sono vietati e che necessitano della preparazione in pentole e padelle nichel tested o quantomeno ricoperti da carta forno.

Infine, per singole allergie come quella alle arachidi o ad altri alimenti è bene allertare la cucina in modo da evitare contaminazioni che potrebbero causare problemi gravi.

Il menu per bambini. Se è prevista la presenza di bambini è consigliabile studiare dei piatti accessibili anche a loro e predisporre degli scalda latte per i più piccoli.

La disposizione del buffet. Uno dei momenti più amati che riguardano il cibo è quello del buffet solitamente riservato agli antipasti o ai dolci. Decidere per tempo come organizzare il tutto darà modo alla cucina di fare tutte le prove necessarie. In questo modo si andrà sul sicuro e ci assicurerà l’effetto desiderato.

L’uscita delle varie portate. Anche l’ordine e i tempi dell’uscita delle varie portate è un punto focale che andrebbe sempre affrontato per tempo, considerando i propri tempi e le esigenze degli ospiti.

La torta. Sia che venga preparata nel luogo in cui svolge la festa che dall’esterno, la torta rappresenta uno dei momenti più speciali per la coppia. È quindi consigliabile occuparsene con cura e stabilire l’orario di arrivo, come e quando farla uscire e se aggiungere ad essa fette di dolce per persone con esigenze alimentari speciali.

La disposizione dei confetti. Anche se non si tratta prettamente di cibo, i confetti sono un altro dei momenti tanto speciali e solitamente è possibile farsi aiutare nella gestione dal servizio che si occupa della cena.

matrimonio on line
Sposa che controlla il pc – Foto da Adobe Stock

Una volta stabiliti questi punti l’organizzazione del matrimonio avrà già raggiunto un buon punto, tale da permettere di vivere il grande giorno con la giusta spensieratezza.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti