Come pulire la piastra per i capelli: ecco alcuni trucchi

La piastra per capelli tra gel, spume e lacche spesso può sporcarsi e non funzionare più bene. Ecco i rimedi per pulirla. 

come pulire piastra capelli
Adobe Stock

La piastra per i capelli è uno degli strumenti più usati dalle donne per acconciare i capelli, ma spesso i prodotti per l’hairstyling come gel, lacche e spume varie tendono a sporcarla.

Questo porta inevitabilmente a non permetterci di avere una piega perfetta rendendo vani tutti i nostri sforzi impiegati per realizzare un’acconciatura.

Ecco allora alcuni rimedi naturali utili per pulire accuratamente la piastra per i capelli e farla tornare come nuova.

Ecco i rimedi naturali per pulire la piastra per i capelli

piastra capelli come pulire
Piastra per capelli (Adobe Stock)

Quante volte vi sarà capitato di trovarvi ad allisciare i capelli con la piastra e a notare un effetto finale non proprio soddisfacente? Oltre ai fattori atmosferici come l’umidità che contribuisce a non tenere la chioma a bada, liscia e ben ordinata potrebbe dipendere dallo strumento che utilizziamo. Quando la usiamo poi dobbiamo stare attenti a non commettere alcuni errori.

Se fino a poco tempo fa il risultato era una capigliatura perfettamente liscia e ben acconciata con capelli lucenti e setosi ora il risultato sembra ben diverso. Capelli opachi, spenti e non perfettamente lisci. Ma da cosa può dipendere? La colpa può essere attribuita allo sporco che si è depositato sulla nostra piastra.

Già, avete capito bene, molto spesso non si tratta di un problema tecnico dello strumento, ma semplicemente di una scarsa manutenzione dello stesso da parte nostra. E il motivo è presto spiegato. Lacche, spume, gel e tutti i prodotti utili allo styling, concorrono a far sì che la nostra piastra si sporchi e funzioni sempre peggio.

Come fare allora? Semplicemente seguendo alcuni consigli utili per pulirla alla perfezione e farla tornare come nuova. Scopriamo i rimedi per pulire la piastra per i capelli.

1) Alcol denaturato. Sicuramente è uno di quei prodotti che facilmente abbiamo in casa e che usiamo per disinfettare diverse superfici e oggetti della nostra abitazione. In questo caso l’alcol ci tornerà molto utile per eliminare tutti i siliconi depositati sulla nostra piastra. Basterà munirsi di una bacinella con dell’acqua tiepida e un panno di microfibra.

Inumidiamo il panno versiamo sopra di esso, e non direttamente sul ferro, qualche goccia d’alcol quindi, dopo esserci assicurati che la piastra sia spenta andiamo a strofinare i due lati della piastra. Se vogliamo raggiungere i punti più difficili potremo munirci di un cotton fioc imbevuto d’alcol e passarlo dove vediamo incrostazioni maggiori.

Un ulteriore consiglio è questo: se lo sporco non dovesse venire via del tutto nemmeno con il cotton fioc provate a ripetere lo stesso procedimento con la piastra leggermente calda, ma non troppo, dovrete riuscire a toccarla, altrimenti significa che è esageratamente calda. In questo modo anche le incrostazioni più ostinate dovrebbero venire via.

2) Acqua ossigenata e bicarbonato di sodio. Prepariamo una pasta con questi due ingredienti. In particolare mettiamo in una tazza due cucchiai di bicarbonato e un cucchiaino di acqua ossigenata e mescoliamo così da creare una pasta. Se dovesse essere troppo solida ammorbidiamola con qualche goccia di acqua ossigenata al contrario se troppo morbida aggiungiamo il bicarbonato. A questo punto mettiamo il composto ottenuto sui due lati della piastra facendo anche in questo caso attenzione che non sia calda e sia staccata dalla presa. Lasciamo agire qualche minuto quindi con una spugnetta andiamo a rimuovere la pasta facendo attenzione a non grattare troppo per non rigare la piastra.

pulire piastra per capelli
Adobe Stock

Se dobbiamo pulire una piastra in ceramica poniamo attenzione quando strofiniamo. Essendo più delicata infatti non dovremo esagerare.

In questo modo la nostra piastra tornerà pulita e sarà come nuova.

 

 

 

Da leggere