I passatelli: come preparare il delizioso primo piatto con il brodo

I passatelli, sono un primo piatto classico, ottimi se gustati con il brodo. Scopriamo la ricetta per prepararli in casa. 

passatelli
Passatelli (Adobe Stock)

I passatelli, sono un primo piatto classico, ottimi per essere degustati con il brodo, quindi adatti alla stagione autunno-invernale.

Molto diffusi in Emilia Romagna, Marche e Umbria, i passatelli sono conosciuti anche nella zone di Roma e dintorni.

Particolarmente adatto al pranzo della domenica, questo primo piatto sostanzioso e nutriente può essere preparato in maniera molto semplice anche a casa. Scopriamo la ricetta.

La ricetta del primo piatto che si sposa perfettamente con il brodo: i passatelli

passatelli
Ingredienti per realizzare i passatelli (Adobe Stock)

I passatelli sono un delizioso primo piatto tipico della tradizione del centro Italia. Ottimi per essere consumati con il brodo di carne, sono particolarmente adatti a un pranzo domenicale in famiglia o una cena invernale.

Realizzati con ingredienti sani e genuini, i passatelli piaceranno sia ai grandi che ai piccini. Ideale per riscaldarsi in una giornata fredda, questo primo piatto discende probabilmente dalla stracciatella, una minestra a base di uova, pangrattato e formaggio.

Per realizzarli o utilizziamo l’apposito strumento oppure andrà bene anche uno schiacciapatate dai fori larghi. Una volta pronti li lasciamo cuocere nel brodo di carne o di pollo e poi li serviamo ben caldi. Scopri tutti i segreti per realizzare un ottimo brodo di carne.

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di Parmigiano reggiano
  • 4 uova
  • 200 g di pangrattato
  • noce moscata q.b.
  • scorza di limone biologico q.b.
  • sale q.b.
  • 1 lt brodo di pollo o carne

Preparazione

Iniziamo la preparazione dei passatelli grattugiando il parmigiano. A questo aggiungeremo il pangrattato, se non lo abbiamo andrà bene anche il pane raffermo che andrà comunque grattato con un mixer o altro strumento apposito.

In un recipiente sbattiamo le uova, con il sale, la scorza di limone e la noce moscata. Quindi uniamo a poco a poco le uova al formaggio e al pangrattato. Impastiamo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Se risulta troppo duro possiamo aggiungere un piccola quantità di brodo, mentre se è troppo liquido mettiamo un altro po’ di pangrattato.

Facciamo con il composto una palla e avvolgiamola nella pellicola trasparente quindi mettiamola in frigorifero per un paio d’ore.

A questo punto riprendiamo l’impasto e dividiamolo a metà facendo passare la prima parte nello schiacciapatate. I passatelli dovranno avere un diametro di circa 4-5 millimetri e una lunghezza di circa 8 centimetri. 

passatelli
Adobe Stock

Una volta pronti li faremo cuocere direttamente nella pentola del brodo portato a bollore. Quando vengono a galla, all’incirca dopo un paio di minuti, significa che sono cotti e possiamo servirli a tavola.

 

 

Da leggere