Pensiero positivo: perché funziona

0
122

Scopri come funziona il pensiero positivo e come può cambiare la vita se applicato nel modo giusto.

pensiero positivo perché funziona
cartello con su scritto pensiero positivo – Fonte: Adobe Stock

Da alcuni anni a questa parte si sente parlare sempre più spesso del pensiero positivo e di come metterlo in pratica sia un modo valido per cambiare la vita in meglio. Si tratta di una strategia di pensiero che molti tendono erroneamente a sottovalutare e che se applicata come si deve può invece portare dei grandi cambiamenti di vita. Pensare positivamente, infatti, non significa solo trovare un aspetto positivo in tutto ciò che capita ma avere un’elasticità mentale tale da riuscire a trovare soluzioni valide ai problemi di tutti i giorni senza che questi abbiano effetti negativi sul modo di pensare e di vivere. Inoltre, una visione aperta e positiva delle cose è un buon modo per attirare persone e situazioni a loro volta positive. Il tutto per un mood del tutto diverso. Cerchiamo di capire quindi cosa porta il pensiero positivo a funzionare davvero.

Come far funzionare il pensiero positivo

circondarsi di positività
donna felice – Fonte: Adobe Stock

In queste settimane abbiamo analizzato a fondo tutto quel che riguarda il pensiero positivo. Abbiamo appreso la differenza tra il pensare in modo costruttivo e distruttivo e come determinate strategie, se applicate ogni giorno, possano condurre ad un pensiero positivo in grado di funzionare.

Dallo scrivere un diario al circondarsi di positività, tutto quel che porta a pensare in modo positivo aiuta a vivere meglio.

Attraverso i vari step si impara infatti a ragionare in modo diverso, a cercare il buono in ogni cosa e a mettere da parte i pensieri negativi che spesso si attivano ancor prima di rendersene conto. Tutto ciò porta svariati benefici che si possono riassumere in:

Più autostima. Una maggior autostima consente di scegliere ciò che è più giusto per la propria vita. Porta a circondarsi di persone che aiutano a star bene e ad allontanare tutto quel che toglie inutilmente energia.

Consapevolezza di se. Essere consapevoli di se significa conoscersi al punto da poter scegliere che indirizzo dare alla propria vita. Ciò può portare a stravolgimenti anche grandi ma solitamente risolutivi e positivi. Inoltre, si avrà sempre modo di essere presenti a se stessi e di fare ciò che più si adatta al proprio modo di essere.

Mente lucida. Ragionare con mente lucida aiuta a vedere le cose da un punto di vista obiettivo. Ciò consente di cogliere ogni possibile sfumatura e di solito permette di prendere le decisioni più sensate.

Capacità di risolvere i problemi che si presentano. Tra le caratteristiche tipiche del pensiero positivo c’è anche quella di saper risolvere i problemi in modo più rapido e spesso migliore. Invece di limitarsi ad entrare in crisi, si cerca subito una soluzione, si analizza tutto sotto diversi aspetti e si agisce con la consapevolezza di quanti problemi sono già stati risolti in passato e di come agire sia sempre la scelta migliore.

Mentalità più aperta. Pensare in positivo rende la mente più aperta e maggiormente in grado di cogliere tutto ciò che fa parte dell’universo. Si impara ad essere più resilienti, a saper attendere e a lavorare per il proprio benessere personale.

Miglior visione delle cose. Il pensiero positivo è un buon modo per imparare ad avere una visione delle cose più positiva e rilassata. Cosa che aiuta a vivere al meglio ogni situazione, cogliendone gli aspetti positivi e imparando ad aggirare quelli negativi. Un aspetto che aiuta in modo particolare a prendere sempre il meglio dalla vita.

Voglia di fare. Quando si pensa in modo positivo, le cose appaiono più semplici e la voglia di fare è davvero tanta. Ciò si traduce in maggior produttività e nella capacità di affrontare con più grinta ogni situazione.

Più energia. L’energia è figlia del pensiero positivo. Basti pensare a come ci si alza carichi quando si ha in programma qualcosa di bello da fare. Vivere così ogni singolo giorno della propria vita, significa anche avere più energia da spendere ed un maggior soddisfazione per tutto ciò che si andrà a fare.

Maggior equilibrio. Pensare in positivo ed imparare ad essere costruttivi aiuta a centrarsi e a trovare maggior equilibrio. Ciò porta a vivere meglio ogni cosa e a fare le scelte più giuste.

essere felice
donna che salta felice – fonte: Adobe Stocck

Tutti questi aspetti che di solito una mente portata al pessimismo non riesce ad avere diventano pian piano la base di chi sa applicare il pensiero positivo. E, una volta che entrano a far parte della vita di tutti i gironi, modificano in positivo anche il modo di pensare offrendo una vita più serena e aiutando a sentirsi sereni e, di conseguenza, più felici.