Microonde, 5 alimenti che non dovresti mai scaldarci

0
640

Scopri quali sono i 5 alimenti che non dovresti mai riscaldare nel microonde , pena mettere a repentaglio la tua salute e quella dei e tuoi cari.

microonde non usare
Foto da Unspalsh

Vi avevamo spiegato tempo fa che esistono una serie di alimenti che non andrebbero mai cotti nel microonde. Ci sono però anche cibi che non possono vedere il miniforno neanche semplicemente per esser scaldati, alimenti che in tal caso rischiano di rilasciare tossine o sostanze in generale nocive per la salute di tutte noi.

Scopriamo quali sono così da evitare di scivolare in errori tanto banali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Alimenti da non riscaldare | Cibi avanzati che fanno male se scaldati

5 alimenti da non scaldare nel microonde

microonde alimenti
Foto da Unspalsh

E’ il gesto più comune, usare il microonde per dare una veloce riscaldata a un piatto e poterlo così gustare rapidamente.

Peccato però che con alcuni alimenti si tratti di un lusso che proprio non possiamo permetterci, un gesto che rischia di diventare potenzialmente nocivo per la nostra salute.

Ecco allora una lista di tutti quegli alimenti che non dovremmo mai scaldare dentro il microonde: armiamoci di un pentolino e salvaguardiamo il nostro benessere.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Peperoncino – La capsaicina, colei che dona la piccantezza ai nostri peperoncini e le cui proprietà benefiche vi avevamo spiegato in Peperoncino: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina , si vaporizza con il calore del microonde e produce così dei fumi potenzialmente nocivi per la nostra salute

I wurstel o gli hot dog – Una ricerca pare aver scoperto che il calore del microonde generi in queste carni lavorate dei  Prodotti di Ossidazione del Colesterolo (COPs) che una ricerca indiana del 2006 ha collegato alle malattie cardiache.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Forno a Microonde, gli usi alternativi che forse non conosci

Riso – Se viene conservato in frigo a lungo le spore prodotte naturalmente dal Bacillus Cereus sopravvissute alla prima cottura possono moltiplicarsi, e non è detto che il calore del microonde sia sufficiente ad eliminarle.

Verdure a foglia verde – A seconda di come sono state porodotte possono presentare contenuti più o meno elevati di di nitrati, sostanze che di per sé sono innocue ma che con l’utilizzo del microonde possono mutare in nitrosammine, considerate cancerogene.

Patate – Cotte e poi conservate in frigorifero possono sviluppare il Clostridium botulinum, un microorganismo rischioso per la nostra salute e che il calore del microonde non riesce a debellare.

Cosa cucino oggi? Il menu per pranzo e cena con il microonde

Ecco allora quali alimenti vi dovrebbero far suonare il campanello d’allarme la prossima volta che andrete ad accendere il vostro microonde per dare una “veloce riscaldata”: eviterete problemi di gusto ma, ancor più importante, problemi di salute.