Alimenti che migliorano la concentrazione e la memoria

0
128

Lo sapete che si sono alcuni alimenti che migliorano la concentrazione e la memoria? Scopriamo quali sono così da porre più attenzione a ciò che si mangia.

Alimenti che aiutano la concentrazione e la memoria
Foto:Adobe Stock

Ormai è un dato certo che seguire un’alimentazione sana ed equilibrata apporta tantissimi benefici al nostro organismo.

Infatti quando si cimenta a preparare le diverse pietanze, ma anche a comprare gli ingredienti per la preparazione, è opportuno fare una scelta saggia. Un’alimentazione deve essere ben bilanciata tra i macronutrienti, i carboidrati,  proteine e sali minerali, senza dimenticare l’idratazione perché è fondamentale. Tra tutti gli organi, anche il cervello ne beneficia, infatti ci sono alcuni cibi salutari che mantengono attivo il cervello, aumentano la concentrazione e la mantengono allenata la memoria.

Noi di CheDonna.it, siamo qui per darvi tutte le informazioni a riguardo, aiutandovi a capire quali sono gli alimenti che migliorano la concentrazione e la memoria.

Cervello e nutrienti importanti

Alimenti che aumentano la concentrazione e memoria
Foto:pixabay

Il cervello per funzionare bene come il resto degli organi ha bisogno di un buon carburante, quindi di alimenti salutari e che apportano benefici.

Un‘alimentazione sana ed equilibrata è alla base della nostra salute, ma in molti sostengono che  mangiare in modo sano sia noioso. Non solo garantisce un apporto adeguato di energia e di sostanze nutritive, in questo modo si prevengono carenza alimentari.

Spesso trascorrere diverse ora lontano dalle mura domestiche ci fa ricadere in diversi errori come mangiar male, ponendo poca attenzione alla scelta del cibo.

Quando il corpo è sottoposto a stress o ci si trova in un periodo particolare è importante prendersi cura del cervello con cibi che stimolano la memoria e la concentrazione. D

Scopriamo quali sono le sostanze nutritive, che hanno un effetto positivo sia sulla memoria che sull’attività cerebrale.

-Colina: è una sostanza, che mantiene la struttura cellulare e le funzionalità del sistema nervoso. Per fortuna viene parzialmente sintetizzata dal nostro organismo, quindi è opportuno integrarla anche con la dieta. Inoltre previene il morbo di Alzheimer e la demenza senile.

-Vitamine del gruppo B: utili per il nostro organismo, ma sono molto sensibili al calore e alla luce, quindi consumati cibi crudi.

-Vitamina E: è uno degli antiossidanti fondamentali, in quanto va a proteggere i tessuti dalle reazioni dannose e dall’azione ossidativa dei radicali liberi.

-Vitamina K: contribuisce alla salute del sistema nervoso.

-Flavonoidi: antiossidante, che svolgono un ruolo importante, in quanto ci proteggono dall’azione negativa dei radicali liberi, quindi molto utile contro le malattie neurodegenerative.

Polifenoli: sono conosciuti per la loro antiossidante, anticancerogena, antibatterica e antinfiammatoria. Li ritroviamo in diversi alimenti.

-Omega 3 e Omega 6: sono acidi grassi polinsaturi che hanno effetti positivi sia sulla salute del cervello che della memoria, ma il nostro organismo non riesce a sintetizzarli, quindi devono essere introdotti con la dieta.

-Caffeina/teina: entrambe le sostanze assunte con moderazione hanno un ruolo positivo, in quanto aiuta la mente, migliorando la capacità di concentrazione e i riflessi.

Alimenti che migliorano la concentrazione e la memoria: ecco alcuni

Cioccolato fondente torta tenerina
Cioccolato fondente (Unsplash photo)

Ecco alcuni degli alimenti utili per la memoria e concentrazione.

1-Frutta secca: un vero e proprio alleato del nostro organismo. Non solo è ricco in acidi grassi Omega 3 e Omega 6, contengono le vitamine e sali minerali. Inoltre questo piccolo alimento va a controllare il livello di serotonina del cervello, che a sua volta controlla l’appetito e l’umore. Se teniamo di riferimento le noci, che contengono molta vitamina E, un antiossidante e che è in grado di bloccare l’azione dei radicali liberi,  che sono anche responsabili del declino cognitivo. Provate, senza esagerare a mangiare qualche noce durante il giorno.

2-Semi di zucca: un alimento che non riscuote gran successo per alcune persone sono quasi insignificanti questi semi. Invece contengono la vitamine A ed E, Omega 3, Omega 6 e zinco. Se ne mangiate pochi ogni giorno fornite il giusto apporto di zinco, che va a rinforzare il cervello e la memoria.

3- Cioccolato fondente: un alimento a cui nessuno sa rinunciare, anche se molti preferiscono quello al latte. Un alimento dalle straordinarie virtù un vero e proprio alleato del nostro cervello in quanto garantisce una buona funzionalità cerebrale, cognitiva e mnemonica. Bastano davvero pochi grammi al giorno, ma ricordate di comprare quello che abbia almeno il 70% di cacao.

4-Pomodori: contengono il licopene, un prezioso antiossidante che ottimizza le funzioni cerebrali e ci protegge dai tumori. Anche se decidete di cuocerli, il licopene è disponibile e facilmente assorbibile dall’apparato digerente.

5-Salmone: è tra i pesci più nutrienti per il cervello e per la memoria, grazie alla presenza di acidi grassi omega 3, che possono prevenire il cancro e i tumori. Anche se in molti non lo preferiscono, perchè ha un sapore molto diverso dal pesce azzurro tipo. Scegliete però il salmone d’allevamento e non quello selvatico, perchè potrebbe essere pieno di tossine a causa dell’inquinamento dei mari e delle acqua dolci. Il salmone, contiene la luteina, un carotenoide che si accumula nel cervello, che svolge un potere anti infiammatorio. Non solo il salmone, contiene anche acidi grassi monoinsaturi, fibre e vitamine.

6- Uova: contengono tanta colina, coenzima utile per la memoria, fate attenzione a non mangiare troppe uova, perché contengono troppi grassi e colesterolo. Quindi chi soffre di ipercolesterolemia è opportuno che faccia più attenzione.

7- Pesce azzurro: un alimento che dovrebbe essere sempre presente nelle nostra dieta almeno bisognerebbe mangiarlo 3 volte a settimana. E’ un alimento ricco di omega 3 e vitamine, che agiscono direttamente sul sistema nervoso e sulla concentrazione. Contengono il fosforo che è l’alleato numero uno della memoria e della salute del cervello. Inoltre contengono anche la vitamina E che favorisce il ricambio delle cellule cerebrali.

8- Legumi: sono ricchi in acido folico, che sono in grado di prevenire l’invecchiamento cellulare e aiutano a rafforzare la memoria.

9-Frutti rossi: piccoli frutti ma molto importanti per il benessere del nostro organismo e non solo del cervello. Sono dei veri e propri antinfiammatori naturali, prevengono l’invecchiamento cellulare e hanno effetti diuretici. Contengono antiossidanti, in particolare di flavonoidi, polifenoli, carotenoidi, antociani e vitamine C ed E. Sono molto importanti in quanto liberano il cervello dalle tossine prodotte aiutando a smaltire la stanchezza sia fisica che mentale. Inoltre i mirtilli sono consigliati in caso di malumore perchè agiscono come anti depressivi naturali, aumentando i livelli di serotonina nel sangue.

10-Spinaci, cavolo e lattuga: sono tre verdure molto utili per la memoria, secondo studi recenti queste tre verdure possono aiutare la demenza senile. Contengono antiossidanti, infatti, prevengono il deterioramento delle funzioni cognitive  Queste verdure apportano diverse vitamine, antiossidanti e sali minerali che proteggono il cervello dall’invecchiamento delle cellule nervose, potenziando al tempo stesso la memoria a lungo termine.

Alimenti che aumentano la concentrazione e memoria
Frutta secca Foto:Pixabay

Adesso avete capito quali sono gli alimenti che migliorano la concentrazione e la memoria?