Cosa succede al bambino se piangi durante la gravidanza?

0
62

Lo stato emozionale della mamma ha un impatto specifico su quello del nascituro. Scopri cosa accade nella pancia quando la mamma piange.

tristezza in gravidanza
Photo Adobe Stock

Lo stress è un killer del nostro benessere psicofisico. Non dovremmo mai sottovalutare i sintomi dello stress ne dimenticare l’importanza di contrastarlo, specie in gravidanza dato che può causare reazioni specifiche anche sul nascituro.

Gravidanza: cosa prova il bambino quando la mamma piange?

piangere durante la gravidanza
Photo Adobe Stock

Il feto nella pancia è strettamente collegato alla sua mamma dalla quale assorbe nutrimento, linfa vitale e anche le emozioni.

Il bambino percepisce quello che prova la sua mamma e condivide i suoi stati d’animo. La motivazione scientifica per cui questo avviene è stata dimostrata da uno studio dell’Università di Zurigo e l’Istituto Max Planck di Monaco.

Cercando di capire il legame esistente tra stress e metabolismo del feto, gli scienziati hanno fatto una scoperta sensazionale: quando la mamma è molto stressata e per lunghi periodi, la placenta secerne un ormone, la corticoliberina, che influenza il metabolismo del feto.

L‘umore di una donna incinta è molto volubile a causa degli sbalzi ormonali che la mamma vive, quindi essere più sensibile o avere momenti di tristezza è del tutto normale, infatti se la corticoliberina viene secreta in piccole dosi, non ha un impatto negativo sul nascituro, anzi al contrario ne migliora la crescita e contribuisce a farlo sviluppare bene.

Non c’è quindi motivo di preoccuparsi se si piange mentre si guarda un film, ma se durante la gravidanza si attraversa un periodo particolarmente stressante o la salute mentale della mamma viene messa a dura prova, questo potrebbe avere ripercussioni sul bambino il giorno del parto.

Ansia e depressione durante la gravidanza secondo questo studio sarebbero responsabili di rischio di parto prematuro. Questo studio è riuscito a dimostrare che esiste un legame reale tra il disagio mentale e rischio di dare alla luce un bambino prematuro, motivo per il quale se si avverte ansia o depressione durante la gestazione non bisognerebbe sottovalutare la cosa ma parlarne col proprio ginecologo.

Cosa favorisce la depressione in gravidanza?

gravidanza
 (Istock)

Lo stravolgimento ormonale tipico della gravidanza può portare la mamma a vivere stati depressivi. Ricordiamo che se gli stati depressivi non restano transitori la mamma dovrebbe informare il medico poichè la depressione è una malattia.

Ad ogni modo un’alimentazione inadeguata e la mancanza di movimento favorisce la sensazione di ansia in gravidanza. E’ molto importante durante la gestazione assicurarsi di:

  • fare il pieno di sostanze nutritive attenendosi ad una dieta salutare
  • fare un pò di attività fisica

Quando preoccuparsi e chiedere il parere del medico?

Solitamente uno stato ansioso è correlato a:

  • disturbi del sonno
  • perdita di interesse per qualsiasi attività, anche quelle piacevoli
  • fluttuazioni alimentari
  • tristezza intensa

Se si avvertono questi sintomi per più di due settimane consecutive meglio chiedere il parere di uno specialista per scongiurare che la mamma soffra di depressione prenatale.

La depressione prenatale si combatte con l’aiuto di farmaci specifici sicuri per il bambino, le mamme non dovrebbero sentirsi colpevoli se lo stravolgimento ormonale attanaglia la loro serenità mentale. Il senso di colpa non farebbe che peggiorare le cose. Inoltre è normale sentire che la preoccupazione sale man mano che si avvicina il parto. Non c’è motivo di preoccuparsi di queste normalissime sensazioni.

Come spiega la psicologa Lisa de Noose, dottoressa in psicologia clinica: “La gravidanza comporta un intenso lavoro di identità durante il quale la donna nasce madre”. Una donna diventa madre prima del concepimento, durante la gravidanza, momento soggetto anche a cambiamenti psichici, da qui la maggiore vulnerabilità che si potrebbe avvertire in gravidanza.

Dato che la tempestività nel diagnosticare la depressione natale gioca un ruolo importante, si consiglia di parlare col medico in caso di dubbi.

gravidanza
Pixabaty

Le persone care ad una donna incinta dovrebbero vegliare su di lei e assicurarsi che stia bene. In gravidanza si potrebbe essere più vulnerabili ai problemi. Difficoltà fininziarie, complicazioni durante la gravidanza, paura del parto possono minacciare la serenità di una donna incinta, il supporto unito alle cure mediche è fondamentale.