Gnocchi di patate e farina di castagne con i funghi

0
105

I sapori autunnali hanno spesso il calore della casa e delle radici affondate nel tempo. Provate gli gnocchi di patate e farina di castagne con i funghi, semplici e strepitosi

adobestock

Autunno, tempo di sapori del bosco. Profumi e gusti che arrivano direttamente dalla tradizione. Come gli gnocchi di patate e farina di castagne con i funghi, un primo piatto che sa di famiglia e voglia di stare insieme.

Un piatto senza tempo e che piaucerà anche ai nostri parenti o amici vegani. Se poi volete essere sicuri che sia digeribile per tutti, al posto della farina 00 utilizzate quella gluten free (riso, grano saraceno) per gli intolleranti. Non cambia nulla al gusto finale e renderete tutti partecipi delle festa a tavola.

Gnocchi di patate e farina di castagne con i funghi, la scelta degli ingredienti

cosa cucino con farina di castagne
Farina di castagne (Adobe Stock)

Per una riuscita perfetta di questo primo piatto contano soprattutto gli ingredienti. Scegliete delle patate non novelle, che incorporano bene le due farine. E scegliete i funghi che volete, preferibilmente freschi: porcini, pioppini, gallette, ce ne sono di tantissimi tipi adatti a questo condimento.

Ingredienti:
800 g patate
100 g farina di castagne
100 g farina 00
1 uovo
400 g funghi
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
sale
pepe

Ingredienti:
Lavate le patate per togliere le impurità e poi mettetele a lessare in una pentola piena d’acqua, già salata. Passati 35-40 minuti, scolatele e sbucciatele ancora calde passandole subito nello schiacciapatate.
Versate le patate schiacciate sul piano di lavoro, unite le due farine già setacciare, l’uovo e subito un pizzico di sale. Impastate rapidamente e quando il composto è sodo lasciate riposare per 5 minuti.

Poi formate una serie di filoncini larghi circa 1,5 cm e tagliateli a pezzetti di 2-3 cm di lunghezza. Quindi decidete voi se lasciare i vostri gnocchi di farina di castagne così oppure passarli sui rebbi di una forchetta. In ogni caso quando sono pronti metteteli su un vassoio leggermente infarinato, distanziasti tra loro
A quel punto mettete a bollire l’acqua per cuocerli e intanto preparate il condimento. Rosolate uno spicchio d’aglio in una padella con 4-5 cucchiai d’olio e quando è dorato unite i funghi puliti
e tagliati a fettine. Cuoceteli a fiamma media per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto.

Cosa cucino oggi? Il menu completo per pranzo e cena con i funghi porcini
Fonte foto: Istock

Togliete l’aglio e regolate di sale e pepe. In contemporanea tuffate gli gnocchi in una pentola con abbondante acqua bollente salata e quando salgono a galla, toglieteli con una schiumarola.
Trasferiteli in una ciotola, o direttamente nella padella, e conditeli con i funghi mescolando molto delicatamente per non romperli.