Roma: ieri 90 multe fra no mask alla manifestazione contro il governo

0
47

Ieri non è stata una giornata semplice per le strade di Roma. Scattano le multe contro i no mask.

Proseguono le proteste negli USA (Getty Images)
proteste (Getty Images)

Ieri si sono tenute molteplici manifestazioni nella città di Roma.

Fra le più disparate fazioni sono scese in piazza per protestare contro il governo per diversi motivi.

A tal riguardo ci furono molteplici dichiarazioni del capo della polizia Gabrielli che aveva chiesto controlli stringenti e ferrei su tutte le manifestazioni che si sono tenute.

Si parla di quasi 5 mila partecipanti che si sono riversati per le strade e qualcosa a quanto pare non è andato nel migliore dei modi.

Una nota molto particolare durante le manifestazioni è stata la presenza della notissima agenzia di pompe funebri Taffo  famosissime sul web e che ieri hanno destato non poche polemiche all’interno delle piazze per la loro presenza in modo alquanto particolare.

Purtroppo però ci sono state anche infrazioni di regole che hanno portato a delle multe da parte di alcuni manifestanti “no mask”.

Scattano le multe per persone senza la mascherina in piazza

covid mask from pixabay

A quanto pare sarebbero circa 90 le persone identificate dalle forze dell’ordine ieri durante le manifestazioni a Roma perché non indossavano la mascherina.

Sembrerebbe infatti che durante la manifestazione siano stati senza mascherine a contatto con gli altri manifestanti senza neppure mantenere le distanze di sicurezza.

Saranno tutti multati, secondo quanto si apprende sarebbero scattate già e forse i numeri potrebbero anche aumentare.

Si parla di probabilità perchè con precisione non si conoscono tutte le norme violate e nel caso di ulteriori violazioni alle normative si procederà con la denuncia alle autorità giudiziaria.

Ieri, infatti, nella Capitale si sono svolte diverse manifestazioni fra cui alcuni che protestavano per l’uscita dall’ Unione Europea, poi altri contro le misure del governo e poi naturalmente i negazionisti del covid.

Tra queste a Bocca della Verità, in pieno centro storico, c’è stato un sit-in contro la “dittatura sanitaria” del governo Conte e dei governi mondiali.

A questa manifestazione hanno partecipato i gilet arancioni e Forza Nuova, e a piazza San Giovanni la “Marcia della Liberazione”.

Qui più volte gli organizzatori dal palco, secondo le fonti ansa, hanno invitato al rispetto delle regole anti Covid ribadendo che non era “una manifestazione no mask nè sì mask”.

Tale invito più volte ripetuto, però, non è stato accolto da tutti i partecipanti. Molti quelli che non hanno indossato la mascherina e che infatti ora si trovano in difficoltà con la legge.

A tal riguardo è importante ricordare quanto riportato tramite social dalla sindaca di Roma Virginia Raggi.

 

Continuano i controlli su tutto quanto accaduto ieri alle manifestazioni.