Maltempo al Sud: muore giovane ragazza travolta in auto dall’acqua

0
50

Muore una giovane donna in provincia di Salerno a causa dell’ondata di maltempo.

esplosione palazzo milano
Foto dalla pagina ufficiale dei vigili del fuoco nel pieno del loro servizio (Fonte: Vigili del Fuoco)

L’ondata di maltempo purtroppo non fa cenno ad arrestarsi ed il conteggio delle vittime non accenna a fermarsi.

Sale infatti di un’altra unità il conto dei morti a causa del maltempo che ha colpito tutta Italia e che ancora non accenna a smettere.

Appena ieri infatti fu diramato dalla protezione civile un avviso di allerta meteo giallo su ben 13 regioni del territorio italiano, fra queste appunto la Campania.

In questi giorni costantemente in aggiornamento ne è emerso un quadro purtroppo per nulla positivo, con danni che secondo il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, supererebbero il miliardo.

Questa volta tutto è accaduto al Sud ed a rimetterci la vita a causa di queste condizioni atmosferiche disastrose è una giovane donna di 26 anni.

Nuova vittima del maltempo: muore giovane donna nel salernitano

Tramite un comunicato dei vigili del fuoco su twitter si è diffuso il cordoglio per questa giovane ragazza che purtroppo non è riuscita a sopravvivere.

Il maltempo ha spezzato la vita della prima donna vittima dell’ondata di piogge assieme agli altri cadaveri rinvenuti al Nord.

E’ morta ad Albanella, comune in provincia di Salerno, dopo che la sua auto è stata travolta dall’acqua di un torrente in piena a causa dell’ondata di maltempo che ha colpito la zona.

Aveva 26 anni.

Il corpo della donna è stato recuperato dai vigili del fuoco all’esterno dell’auto dopo che per alcune ore risultava dispersa e non si trovavano tracce della sua presenza.

La giovane donna ha perso la vita in seguito all’esondazione del torrente Malnome, nel comune di Albanella.

La giovane si trovava in auto con un’altra persona quando a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno interessato la zona nel tardo pomeriggio, l’acqua del Malnome ha invaso il manto stradale travolgendo in pieno la vettura.

L’altra persona a bordo per fortuna è riuscita a salvarsi.

Invece la giovane donna di 26 anni è stata sbalzata fuori dal posto auto, inghiottita dall’acqua.

Il suo corpo è stato ritrovato intorno alle 21.30 dai vigili del fuoco nella frazione Piano del Carpine.

Purtroppo al dolore delle perdite si aggiunge il calcolo di danni ingenti in tutta la nazione. A tal riguardo, ricordiamolo, in questi giorni si era espresso il Presidente Conte.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La violenta ondata di maltempo che ha colpito nelle ultime ore le regioni del Nord ha causato ingenti danni. Abbiamo interi territori martoriati, tanti comuni del Piemonte e della Liguria in gravi difficoltà, e ancora una volta paghiamo un conto durissimo in termini di vite umane perse. Tutte le forze in campo, gli amministratori locali e l’intera macchina dei soccorsi stanno compiendo uno sforzo encomiabile, in collaborazione anche con le autorità francesi, nel prestare aiuto e assistenza alle popolazioni colpite, alle quali va la vicinanza mia e di tutto il Governo. Ho seguito con apprensione gli aggiornamenti di questo terribile weekend e con i ministri siamo rimasti in stretto contatto per garantire il massimo sostegno alle autorità locali. Già dalle prossime ore avvieremo una prima ricognizione, in stretto raccordo con la Protezione civile e le regioni, al fine di dare pronta e tempestiva risposta alle richieste dei territori danneggiati.

Un post condiviso da Giuseppe Conte (@giuseppeconte_ufficiale) in data:

Una nuova vittima del maltempo, 26 anni ed ancora un futuro davanti a sè inghiottito nelle acque.