Ladro in preda ai sensi di colpa restituisce soldi rubati dopo 40 anni

0
38

Un ladro dal cuore tenero ha convissuto col rimorso di aver derubato un uomo per 40 anni finchè non ha ceduto e gli ha ridato tutti i soldi.

Ladro irrompe in casa ma non ruba niente e si mette a pulirePrima lo deruba poi ci ripensa e non fa nulla per 40 anni. Ma i morsi della vergogna si fanno sentire e per placare la sua coscienza decide di restituire i soldi rubati.

Questo ladro sui generis impiega 40 anni a prendere una decisione ma alla fine fa il grande passo.

Immaginate la vostra faccia nel vedervi recapitare a casa una busta contenente dei soldi ed il messaggio del ladro che ben 40 anni prima vi aveva preso di mira.

Un fatto davvero incredibile lo definisce il destinatario della busta, ed effettivamente non si può dargli torto.

Un ladro riconsegna la refurtiva dopo 40 anni

Photo Facebook

Meglio tardi che mai, questo ladro ha impiegato 40 anni ma alla fine ha restutuito i soldi rubati. All’epoca ovvero 40 anni prima, Francesco D. C. di Mestre venne derubato del suo intero stipendio e fece molta fatica a dimenticare quel furto che gli causò non pochi problemi. Immaginate l’amarezza provata dopo essersi reso conto di aver lavorato un mese intero per far fronte alle spese necessarie per poi non poter assolvere a nessuna di loro. Sono stati tempi sicuramente duri, ma sono passati, l’uomo si era voltato tutto alle spalle e mai si sarebbe aspettato di ricevere la somma che gli era stata derubata via posta con tanto di lettera del ladro, un ladro che non avrebbe mai immaginato essere nella cerchia dei suoi amici più cari.

Il fatto è talmente eclatante che l’uomo ha deciso di condividere tutto su Facebook. Nel post pubblicato sulla sua pagina dice:

“Nella cassetta della posta trovo questa busta con dentro una lettera e 200 euro” […] “In effetti negli anni 1978/79 abitavo in Via Rampa Cavalcavia (Mestre), insieme con la mia attuale moglie, e subii un furto di 400.000 lire. Lo stipendio appena riscosso. La casa era molto frequentata da compagne e compagni. Pensammo fosse stato un ladro entrato dalla finestra. Ora scopro che probabilmente il ladro era qualche amico frequentatore della casa che si è portato dentro per 40 anni il rimorso di quel gesto vigliacco e oggi, pentito, ha deciso di riparare. Meglio tardi che mai”

Chi dopo 40 anni sa ancora tutto di te? se hai cambiato casa oppure no o se ti sei trasferito in un altra città se non un amico che magari ancora senti e frequenti dopo 40 anni?

Un ladro poco ladro che probabilmente ha agito per necessità. Il gesto non si può certo giustificare ma almeno per una volta ha avuto la meglio la coscienza.

UN FATTO INCREDIBILE !!!!
Questa sera torno a casa e nella cassetta della posta trovo questa busta con dentro una…

Pubblicato da Francesco Di Cataldo su Lunedì 28 settembre 2020