Uomini e Donne, Nicola: “5 anni in ospedale, non camminavo più”

0
76

Lacrime a Uomini e Donne per la struggente storia di Nicola, cavaliere del trono over: 5 anni in ospedale per un incidente, non camminavo più”.

uomini-e-donne-nicola-
Il cavaliere Nicola del trono over – Screenshot da video

Struggente racconto di vita a Uomini e Donne. Il cavaliere del trono over Nicola, durante la puntata di lunedì 5 ottobre, si è lasciato andare ad un toccante racconto della propria vita. Tutto è accaduto quando Maria De Filippi ha invitato Nicola ad accomodarsi al centro dello studio per confrontarsi con Claudia, una dama del trono over con cui era uscito.

Tra i due le cose non sono andate bene. Nicola, per motivare alcuni suoi atteggiamenti, ha deciso di aprire il proprio cuore al pubblico del programma di Maria De Filippi raccontando di “non toccare una donna da 5 anni e di aver rischiato di non camminare più“.

Il dramma di Nicola di Uomini e Donne: “Non tocco una donna da 5 anni, non camminavo più per un incidente”

uomini-e-donne-nicola-
Il cavaliere Nicola del trono over – Screenshot da video

Nicola ha vissuto cinque anni difficilissimi a causa di un incidente. A raccontarlo è stato proprio il cavaliere del trono over che non ha trattenuto le lacrime. “Questo incidente mi ha levato dalla vita per cinque anni. Ho trascorso cinque anni in ospedale. Non riuscivo ad allacciarmi le scarpe, volevano amputarmi le gambe. Tutti i medici mi dicevano che non sarei più ritornato alla vita. In quegli anni sono stato abbandonato da tutti. Ho perso un sacco di soldi, le aziende, ho perso tutto. Sono diventato povero. Pesavo 30 kg, non riuscivo neanche a camminare”.

Quegli anni hanno segnato profondamente Nicola che, oggi, non riesce a fidarsi delle persone. “Adesso faccio fatica quando una persona mi guarda o tende ad avvicinarsi a me, se lo fa solo per un aspetto estetico, perché so che per estetica a me si sono avvicinati quando pesavo 90 chili e si sono allontanati quando ne pesavo 30. Sono venuto qua per cercare una persona che si interessi a me per la mia interiorità”, ha aggiunto Nicola che nelle puntate scorse di Uomini e Donne aveva fatto infuriare Maria De Filippi.

Nicola, però, non si è mai arreso e dentro di sè ha trovato la forza per reagire e riprendere in mano la propria vita anche grazie allo sport: “Faccio boxe perché solo lì riesco a rialzarmi dopo essere caduto a tappeto; in palestra se prendo un pugno, so che mi rialzo, nella vita non è così. L’unica cosa che mi ha salvato è stato quando il medico mi ha detto che non avrei più camminato, giocato a calcio e fatto boxe. Di quello che dicono gli altri a me non me ne frega più niente, ma ci ho messo otto anni affinché ci riuscissi”, ha concluso emozionando tutti.