Rimedi naturali per capelli secchi da fare a casa, scopriamoli

0
69

Capelli secchi e poco luminosi? Scopri i rimedi naturali per capelli secchi da preparare con ingredienti naturali a casa.

Rimedi naturali capelli secchi
Foto: Adobe Stock

Tantissime sono le persone che hanno i capelli secchi che spesso tendono a sfibrasi e spezzarsi, è opportuno prestare la giusta attenzione in modo da non peggiorare il problema. Quando i capelli sono secchi tendono a perdere lucentezza, elasticità e diventando sempre più fragili con probabilità che si possano formare le doppie punte. Le cause non solo solo legati a problemi ormonali, ma anche ad agenti esterni come smog, esposizione ai raggi solari, freddo, ma anche a trattamenti di bellezza che a lungo andare possono indebolire e seccare la chioma.

Ci sono dei rimedi naturali che possiamo fare a casa, in modo facile e veloce, così da donare morbidezza e nutrimento alla chioma.

Scopriamo quali ingredienti occorrono per prendersi cura dei capelli secchi.

Rimedi naturali per capelli secchi da fare a casa

Capelli
Maschere capelli Foto:Adobe Stock

Prendersi cura dei capelli secchi è importante, se si fa con prodotti naturali è ancor meglio. Scopriamo alcuni semplici rimedi naturali da fare a casa anche per le donne meno esperte, davvero non è così difficile.

1-Shampoo con uova e limone: questi sono due ingredienti utilizzati dalle nostre nonne, ma sempre attuali, vediamo come fare. In una ciotolina, mettete due tuorli d’uovo con il succo di mezzo limone, miscelate e trasferite il composto sui capelli. Applicate su tutta la chioma e lasciate in posa per mezz’ora, poi risciacquate con cura con acqua tiepida. I capelli saranno più idratati potete alternare lo shampoo che utilizzate di solito con questo preparato con ingredienti naturali.

2- Maschera alla banana o all’avocado: sono 2 ingredienti davvero utili perchè idratano e nutrono la fibra del capello. Infatti la banana è un frutto tropicale che possiede diverse proprietà nutritive e contiene anche l’amido. L’avocado invece non solo idrata e nutre i capelli ma è molto efficace perchè rinforza la fibra del capelli così non tende a spezzarsi. Mettete in una ciotola 2 cucchiai di olio di oliva, la purea della banane e la polpa di un avocado. Mescolate e applicate sui capelli partendo dalla radice fino ad arrivare alle punte, poi pettinate così da distribuire bene la maschera e poi procedete al risciacquo dopo che avete lasciato in posa 20 minuti.

In alternativa potete procedere in questo modo, mettete in una ciotolina 2 cucchiai di olio di oliva, la purea della banana, un cucchiaio di olio di mandorle dolci e mescolate per bene. Solo quando il composto si sarà amalgamato, aggiungete un pò di miele, distribuitelo sui capelli dalla radice alle punte, potete facilitare il tutto con il pettine. Lasciate agire per 15 minuti e poi sciacquate con acqua fredda e fate lo shampoo.

3- Maschera con tuorlo d’uovo e miele: spesso ritroviamo le uova come ingredienti per maschere grazie al suo contenuto in proteine e lecitina.  Mettete in una terrina il tuorlo d’uovo, un cucchiaino di miele e metà cucchiaino di olio di germe di grano. Se non avete a disposizione potete aggiungere l’olio di oliva. Quando il composto sarà denso e omogeneo, potete applicare sulle ciocche di capelli umidi, partendo dalla radice fino ad arrivare alle punte.

Aiutatevi con il pettine, lasciate agire per circa mezz’ora e poi sciacquate bene. Questa maschera la potete fare ogni 3 settimane, già dopo 3 trattamenti noterete la differenza. L’unico svantaggio di questa maschera è che lascia un odore sgradevole su capelli, quindi potete fare un risciacquo con aceto e poi procedete con lo shampoo.

4- Impacco all’olio di oliva: il classico rimedio della nonna, mettete a riscaldare in un pentolino o a microonde l’olio e poi applicate su tutta la chioma e fate dei massaggi per almeno 5 minuti. Lasciate in posa per 45 minuti e poi lavate bene i capelli, potete ripetere il tutto una volta a settimana.

5-Maschera all’olio di cocco e avocado: l’olio di cocco si utilizza spesso per curare i capelli e nutrire i capelli in profondità. Mettete in una ciotolina la polpa dell’avocado si consiglia maturo, poi mettete 125 g di yogurt bianco intero e 2 cucchiai di miele. Lavorate con una spatolina e poi aggiungete circa 3 gocce di olio di mandorle dolci e 3 di olio di cocco. Mescolate nuovamente e applicate su tutta la chioma, si consiglia di fare dei massaggi delicati sul cuoio capelluto, poi lasciate agire per 40 minuti e procedete con lo shampoo.

6-Maschera con l’olio extra vergine di oliva e rosmarino: una maschera perfetta per riparare i capelli secchi, potete utilizzarla in particolar modo se i capelli sono colorati. L‘olio di oliva è un alimento ricco di sostanze nutritive sommato all’olio essenziale di rosmarino va a rinforzare e rimineralizzare la fibra del capello. In una ciotolina, mescolate 30 ml di olio extra vergine di oliva  con 10 gocce di olio essenziale di rosmarino o di tea tree. Applicate il composto sui capelli bagnati e lasciate agire per almeno un’ora. Poi sciacquate per bene e procedete con uno shampoo delicato, potete ripetere il trattamento una volta a settimana.

7-Maschera all’aloe vera: basta aggiungere al balsamo che utilizzate di solito 3 cucchiai di gel all’aloe vera e cucchiai del vostro solito balsamo. Lavorate con il mixer ad immersione per qualche minuto e poi applicate sul cuoio capelluto con massaggi circolari. Lasciate agire per mezz’ora circa e poi procedete con lo shampoo.

8- Maschera alla fragola: è un rimedio naturale che si può fare solo durante la stagionalità della fragola. Le fragole contengono la vitamina C che rinforza la fibra del capelli e non solo lascia un profumo delicato e particolare. Mettete in una ciotola 20 fragole lavate e tagliate, aggiungete due cucchiai di miele e due cucchiai di olio d’oliva. Riducete in polpa e applicate su tutta la chioma e lasciate agire per circa mezz’ora. Sciacquate i capelli e lavateli con lo shampoo specifico.

9-Maschera a base di olio di soia e di ricino: l‘olio di soia si può utilizzare per nutrire e dare la giusta idratazione al capello. Mettete in un pentolino un cucchiaino di olio di soia e due di olio di ricino, poi riscaldate a lasciatelo intiepidire. Applicate sulla chioma, facendo dei massaggi delicati e circolari. Coprite con un asciugamano caldo e lasciate per 15  minuti, poi procedete con lo shampoo come di solito.

10- Balsamo con rosmarino: potete utilizzarlo al posto del solito balsamo che utilizzate. Mettete in una ciotolina una tazzina di olio di germe di grano e un cucchiaino di olio essenziale di rosmarino, poi applicate una piccola quantità sui capelli, lasciate agire per 30 minuti, poi procedete con lo shampoo.

E’ opportuno farsi seguire da un medico esperto se non è transitorio il problema, ma è legato particolarmente all’alimentazione o squilibrio ormonale. Chiedere anche se i rimedi naturali possono essere efficaci per voi.