Individuata l’ottava vittima del maltempo: è un uomo trovato a Sanremo

0
25

Una ulteriore vittima di aggiunge a quelle già contate a causa del maltempo che ha colpito il nord.

maltempo in Italia
cattive condizioni atmosferiche in tutta la penisola (fonte: Pexels)

Purtroppo si aggiunge una nuova vittima alle 7 già individuate nelle scorse giornate.

Un altro cadavere è stato infatti recuperato in mare a Sanremo.

E’ purtroppo l’ottavo da dopo l’ondata di maltempo che ha devastato le Alpi Marittime e che ha fatto morti e dispersi nella val Roja francese.

Il corpo è stato trovato sulla spiaggia dei cani. E’ un uomo, come tutti gli altri recuperati.

Sul posto sono intervenuti la guardia costiera con la polizia e i vigili del fuoco.

Nel totale conteggiato ad ora risultano essere cinque i cadaveri che sono stati trovati nelle acque di Sanremo, due a Ventimiglia che sono stati ritrovati uno in mare e l’altro nel fiume Roja ed infine uno a Santo Stefano al mare.

Le ricerche continuano e le forze in campo sono in un continuo e costante lavoro per riportare tutto alla normalità.

Riportiamo a riguardo le dichiarazioni di ieri del Presidente Conte tramite i suoi canali social.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La violenta ondata di maltempo che ha colpito nelle ultime ore le regioni del Nord ha causato ingenti danni. Abbiamo interi territori martoriati, tanti comuni del Piemonte e della Liguria in gravi difficoltà, e ancora una volta paghiamo un conto durissimo in termini di vite umane perse. Tutte le forze in campo, gli amministratori locali e l’intera macchina dei soccorsi stanno compiendo uno sforzo encomiabile, in collaborazione anche con le autorità francesi, nel prestare aiuto e assistenza alle popolazioni colpite, alle quali va la vicinanza mia e di tutto il Governo. Ho seguito con apprensione gli aggiornamenti di questo terribile weekend e con i ministri siamo rimasti in stretto contatto per garantire il massimo sostegno alle autorità locali. Già dalle prossime ore avvieremo una prima ricognizione, in stretto raccordo con la Protezione civile e le regioni, al fine di dare pronta e tempestiva risposta alle richieste dei territori danneggiati.

Un post condiviso da Giuseppe Conte (@giuseppeconte_ufficiale) in data:


Seguiranno ulteriori aggiornamenti.