Gnocchi con pancetta e salvia: primo piatto rapido e completo

0
75

Giovedì gnocchi, ma anche lunedì, martedì e tutti gli altri giorni della settimana. Se sono gnocchi con pancetta e salvia, la festa è assicurata

Gnocchi con pancetta e salvia adobestock

Gnocchi burro e salvia, un classico della cucina italiana. Ma come possiamo preparare un primo piatto simile, eppure diverso, perdendo anche poco tempo quando non ne abbiamo? Oggi proviamo gli gnocchi con pancetta e salvia, semplici, intuitivi e deliziosi.
Se avete manualità e tempo, potete preparare gli gnocchi in casa e vi spieghiamo come. Altrimenti comprateli già pronti e occupatevi del condimento. Non è propriamente un piatto leggero ma è certamente un primo che mette d’accordo tutta la famiglia, ideale che per le giornate di festa oppure per quando arrivano ospiti a sorpresa.

Gnocchi con pancetta e salvia

Questo piatto di gnocchi è adatto anche ad alcune varianti, sempre sfruttando il burro e la salvia. Sostituite la pancetta con lo speck, oppure del prosciutto cotto a dadini. Oppure ancora, tenendo la pancetta, aggiungete anche dei funghi porcini o champignon.

Per gli gnocchi:
1 kg di patate
300 g di farina
1 uovo
1 pizzico di sale
20 g di burro
Per il condimento:
100 g di Galbanino
90 g di pancetta
100 g di burro
foglie di salvia
formaggio grattugiato
sale
pepe

Preparazione:

Cominciate dagli gnocchi, se volete prepararli a mano. In una pentola piena d’acqua salata immergete le patate con la buccia e lasciate cuocere per 40 minuti da quando l’acqua bolle. Scolatele e quando sono ancora calde schiacciatele con uno schiacciapatate o una forchetta. Setacciate la farina su di un piano da lavoro, aggiungete le patate schiacciate, l’uovo, un pizzico di sale e una noce di burro. Impastate fino a quando il composto sarà uniforme, poi dividetelo in filoncini.

Da ognuno di loro, usando un coltello, ricavate gnocchi lunghi circa 2 cm e poi teneteli da parte su un vassoio leggermente infarinato.
Mentre mettete l’acqua per la pasta a bollire, in una padella fate rosolare la pancetta tagliata a listarelle o a dadini, senza aggiunta di grassi. Deve diventare croccante, non bruciata. In un’altra padellina lasciate sciogliere il burro con la salvia (7-8 foglie) e quando sarà liquido unite anche la pancetta.


Scolate gli gnocchi nella padella del condimento, amalgamando senza rovinare gli gnocchi. In ultimo, aggiungete il Galbanino o un altro formaggio tagliato a dadini e lasciatelo sciogliere per poco più di un minuto. Quindi serviteli ancora caldi, con una grattata di pepe macinato fresco.