Penne alla norcina: ricetta originale del primo piatto tipico di Norcia

0
165

Le penne alla norcina sono un primo piatto tipico della città umbra di Norcia. Scopriamo la ricetta originale. 

penne alla norcina
Penne alla norcina (Adobe Stock)

Esistono diverse versioni della pasta alla norcina. C’è chi la prepara con la panna, chi con la ricotta. La salsiccia è invece l’ingredienti base, mentre c’è chi aggiunge il tartufo e chi invece non lo mette.

Se però volete conoscere la vera ricetta della norcina, ecco quella originale e tramandata nei secoli dalla comunità di Norcia, un piccolo comune di montagna umbro, famoso per la sua tradizione nella lavorazione del maiale.

In particolare vi spiegheremo come preparare le penne alla norcina utilizzando gli ingredienti giusti e alcuni trucchi e consigli per realizzarla al meglio.

Ecco la ricetta originale delle penne alla norcina, il primo piatto tipico di Norcia

Situato tra la Valnerina e i Monti Sibillini, il piccolo comune umbro di Norcia vanta una tradizione culinaria di tutto rispetto. In particolare è famoso per la sua ‘norcineria’ e l’arte della lavorazione del maiale, da secoli al centro della gastronomia nursina.

L’ingredienti base delle penne alla norcina è infatti proprio la salsiccia di maiale. Quelle nursine sono fatte con le migliori parti dell’animale quali spalla e coscio.

Tra gli ingredienti poi troviamo la ricotta, anche se nella versione più moderna della ricetta è stata sostituita dalla panna da cucina. In realtà la ricetta originale vuole l’utilizzo della ricotta fresca di pecora che conferisce una gustosa cremosità al piatto. Tra i formaggi poi è previsto anche l’utilizzo del parmigiano, nonostante qualcuno proponga al suo posto il pecorino romano.

Inoltre, la vera ricetta richiede anche una spolverata di tartufo nero pregiato. Norcia è terra di tartufi, quindi possiamo dire che questo piatto sia la perfetta incarnazione dei prodotti tipici di questo magico luogo. Scopriamo come si preparano le penne alla norcina.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di penne rigate
  • 300 g di salsiccia
  • 200 gr di ricotta fresca di pecora (o 200 ml di panna liquida)
  • tartufo q.b.
  • mezza cipolla
  • sale qb.
  • pepe q.b.
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • Parmigiano Reggiano q.b. (o Pecorino Romano)

Preparazione

In genere per preparare questo piatto si utilizza la pasta corta come le penne rigate o le mezze maniche. Si può però provare la ricetta anche con la pasta lunga, ad esempio con gli spaghetti.

Iniziamo mettendo a scaldare in una padella un giro d’olio, la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio. Aggiungiamo subito la salsiccia sbriciolata e facciamola dorare. Una volta cotta versiamo la ricotta fresca o la panna e mescoliamo.

Nel frattempo mettiamo a cuocere in una pentola d’acqua le penne e quando saranno cotte teniamo da parte un po’ di acqua di cottura che ci servirà per mantecare il nostro primo piatto. A questo punto versiamo nella padella la pasta e aggiungiamo un po’ d’acqua di cottura finché non avrà acquistato la cremosità desiderata. Dopo aggiungiamo anche il parmigiano.

Infine, come ultima operazione, per dare un tocco di classe mettiamo il tartufo nero. Dopo averlo ben pulito dai residui di terra, affettiamolo a scaglie sottili quindi non aggiungiamolo a crudo.

La tradizione nursina, infatti, indica di scottarlo a fiamma bassa in poco olio, in questo modo sprigionerà tutto il suo odore e sapore.

penne alla norcina
Tartufo nero (Adobe Stock)

A fare la differenza in questa ricetta sarà sicuramente l’utilizzo delle materie prime. Quelle provenienti dal territorio di Norcia permetteranno di realizzare il piatto al meglio e secondo tradizione ma in sostituzione si potrà provare anche con i prodotti propri di ciascun luogo.

Scopri anche le casarecce alla crema di patate, broccoli e salsiccia.