Caffè alla cicoria: benefici e proprietà dell’alternativa verde al caffè

0
55

Il caffè, soprattutto per noi nati e cresciuti in Italia, è una bevanda della quale non possiamo fare a meno. Conoscevate, però, il caffè alla cicoria?

caffè alla cicoria
che idea! un po’ di cicoria… nel caffè! (fonte: Pexels)

No, non c’è bisogno di fare quella faccia!

Che ci crediate o meno, infatti, esistono molte alternative al caffè che beviamo tutti i giorni.

Nessuno dice che le dobbiate provare per forza ma se l’accostamento assurdo che avete appena letto vi ha incuriosito proviamo a scoprire insieme che cos’è.

Caffè alla cicoria: che cos’è e come si ottiene?

caffè alla cicoria
un caffè… leggermente diverso! (fonte: Pexels)

Ti è mai capitato di avere problemi a dormire?

É vero, la colpa non è solo del caffè: ci sono letti da spostare, abitudini da evitare e, addirittura, oggetti che non dovresti mai tenere in camera se vuoi riposare bene!

Il caffè, però, a volte è responsabile di gran parte dei nostri malesseri e nella maggior parte dei casi fatichiamo a rendercene conto!

Chi soffre di colite o reflusso gastrico potrà fare da testimone: il caffè non è sempre la soluzione!
Tra gli altri sintomi che può scatenare, il caffè acuisce il nervosismo e le palpitazioni e, se preso dopo una certa ora, può provocare insonnia.

Ma come sostituire una bevanda così buona e che, praticamente, ormai fa parte del nostro DNA?

Le alternative sono davvero tantissime: una in particolare, però, è veramente da provare.

Il caffè alla cicoria, infatti, sebbene sconosciuto ai più è uno dei più famosi sostituti del caffè.
Tranquilli però! Non vi chiediamo di mettere l’acqua di cottura della cicoria nella moka!

Il caffè alla cicoria, infatti, si prepara grazie ad una polvere ricavata dalla radice della pianta stessa. Una volta triturata e sottoposta a torrefazione (la stessa operazione che subiscono i chicchi di caffè) il nuovo composto è pronto per essere assaggiato.

Il procedimento, insomma, è molto simile a quello che ci porta in tavola, ogni giorno ed ad ogni ora, il nostro beneamato caffè.
Ma perché scegliere quello alla cicoria?

Vantaggi e svantaggi del caffè… speciale!

caffè alla cicoria
colazione tu, io e… il caffè speciale? (fonte: Pexels)

Provare per credere: il caffè alla cicoria è proprio molto buono!
Certo, il gusto non ha a che vedere con le proprietà ed i benefici di questa bevanda ma sapere che assaggiandolo vi sembrerà di bere un caffè normale di certo aiuta!

Uno dei maggiori vantaggi del caffè alla cicoria è presto detto: è completamente privo di caffeina.
Amate il caffè ma ormai avete smesso di prenderlo dopo le tre e mezza del pomeriggio?
Vorreste farvi accompagnare dal sapore e dall’aroma del caffè mentre, prima di andare a dormire, volete guardare una puntata di Cobra Kai o The Social Dilemma su Netflix?
Il caffè alla cicoria sarà il vostro migliore amico: potete berlo anche un attimo prima di mettervi sotto le coperte.
Il sonno è comunque garantito!

Di certo, poi, il caffè alla cicoria non vi farà venire scatti di nervosismo o crisi di nervi di prima mattina: potete berne quanto ne volete!
Basta palpitazioni, agitazione e stress incontrollabile tutto perché non potete rinunciare ad una (o più!) tazzine di caffè appena svegli!
Fate un tentativo e vedrete che scambiare il caffè normale con quello alla cicoria manterà inalterati i vantaggi diminuendo, però, l’ansia.
Potete anche provare una di queste tre tecniche di rilassamento: diventerete veramente molto zen!

Una raccomandazione importante è quello di evitarlo quando siete in gravidanza: il caffè alla cicoria, infatti, potrebbe stimolare le contrazioni uterine!

I vantaggi veri e propri, però, di bere questo caffè sono altri: scopriamoli!

Caffè alla cicoria: quali sono i veri benefici?

tazzina
un’alternativa al solito caffè (foto di Ketut Subiyanto da Pexels)

Le proprietà benefiche di questa bevanda sono veramente tantissime.
Ecco l’elenco di quelle più importanti!

  • aiuta digestione e fegato: il caffè alla cicoria è ricco di fibre e sali minerali. Invece di affaticare la digestione (come fa il caffè normale), le sostanze amare contenute nelle radici della pianta aiutano il fegato a lavorare pulendo e disintossicando il sangue. Un lavoro non da poco!
  • combatte la glicemia alta: questo caffè è, infatti, consigliato a tutti coloro che soffrono di diabete o di patologie legate ai livelli di zucchero nel sangue. L’alto contenuto di fibre aiuta a mantenere in equilibrio il metabolismo degli zuccheri. Se volete potete assolutamente aggiungere dello zucchero raffinato al vostro caffè di cicoria: sappiate però che, a differenza del caffè normale, la vostra bevanda è più sana.
  • è un prezioso alleato contro… i brufoli!: le proprietà antiinfiammatorie sono quelle che tutti coloro che possiedono una pelle acneica ricercano insistentemente negli alimenti. Ebbene, il caffè alla cicoria ne è pieno e potrebbe aiutarvi a combattere i brufoli!
  • proprietà anti-invecchiamento: se avete da poco compiuto trent’anni allora, come la sottoscritta, vi starete iniziando ad informare riguardo l’invecchiamento! Scherzi a parte: il caffè alla cicoria è un prezioso antiossidante naturale. Questo vuol dire che ritarda e rallenta l’invecchiamento cellulare: un’ottima notizia se volete il mio parere!
  • migliora le funzioni dell’intestino: un altro incredibile lato positivo del caffè alla cicoria è che migliora enormemente le funzioni dell’intestino. Lo so che pensate che il caffè normale faccia altrettanto ma il caffè alla cicoria, oltre intervenire sulla regolarità intestinale influisce moltissimo sulla nostra flora batterica.
    Il motivo è tutto nascosto nelle fibre: la radice della cicoria ne è piena, molto più che i chicchi di caffè!
bere
pronti per diventare amanti del caffè… green? (fonte: Pexels)

Insomma: provare il caffè alla cicoria non vi costa veramente niente, anzi!
I benefici ed i lati positivi sono veramente tantissimi.

E se del caffè proprio non volete sapere potete provare una delle tante alternative: mai sentito parlare del Kombucha?