Bambini e malanni stagionali: integratori di lattoferrina, cosa sono e come agiscono

0
73

La lattoferrina è una proteina presente naturalmente nel latte materno che vanta diverse proprietà tra cui quelle immunostimolanti e antibatteriche. Scopriamo cosa è la lattoferrina, come agisce e come integrarla. 

bambini e malanni stagionali integratore di lattoferrina
Adobe Stock

La stagione invernale è alle porte e i primi malanni stagionali hanno colpito la fascia più debole quella dei bambini che stanno approcciando le prime febbri e i primi raffreddori, non senza la paura dei genitori che in questo particolare anno, temono il contagio da Covid-19.

La lattoferrina è una proteina naturalmente contenuta nel latte materno, soprattutto nel colostro, e incide positivamente sulla salute del neonato proteggendolo da infezioni rafforzando il suo sistema immunitario. L’integrazione di lattoferrina per i bambini in età evolutiva, è oggetto di diversi studi e molti sono i medici pediatri che ne consigliano l’assunzione, soprattutto in prossimità della stagione fredda e l’avvento delle sindromi influenzali.

Cosa è la lattoferrina e quali sono le sue proprietà

cosa è la lattoferrina
Pixabay

La lattoferrina è una ‘glicoproteina’ che vanta azioni antimicrobiche e fondamentali per il trasporto del ferro. Essa deriva dal latte, e ve ne è in abbondanza nel latte materno, soprattutto nel primo colostro prodotto prima della montata lattea, anche per questo si dice che questo alimento, sia molto prezioso per la salute del neonato. 

La lattoferrina è utilizzata in ambito clinico come integratore dalle proprietà immunostimolanti, antimicrobiche, anti ossidanti e anche antiinfiammatorie. In particolare, si è rivelata utile contro agenti patogeni quali Escherichia coli, Candida Albicans e Staphylococcus aureus, inoltre si sarebbe  dimostrata efficace come antivirale, nelle infezioni di Herpes Symplex e Citomegalovirus anche se gli studi sulla efficacia della lattoferrina sembra siano ancora in fase sperimentale. 

Perché utilizzare la lattoferrina come integratore in età pediatrica

perché usare lattoferrina in età pediatrica
Pixabay

Sono diversi gli integratori che rinforzano le difese immunitarie nei bambini ma ogni aiuto, anche naturale che si somministra in età pediatrica deve essere sempre valutato e prescritto dal medico pediatra, che saprà indicare se prescrivere e in che quantità un integratore alimentare al bambino, in questo caso un integratore a base di lattoferrina. 

Questa sostanza, che negli integratori viene ricavata soprattutto dal latte bovino, può senza dubbio aiutare i bambini a difendersi dai malanni stagionali aiutando le loro difese immunitarie a combattere contro virus e batteri causa di influenza, febbre e raffreddori. Recenti studi dell’Università di Tor Vergata di Roma, hanno dimostrato come la lattoferrina sia una delle cause dei sintomi più lievi da Covid-19 nei bambini.

Ricordiamo che alla base della buona salute di un bambino ci sono una sana e varia alimentazione, fatta di proteine, vitamine, grassi, carboidrati e una buona dose di frutta e verdura da assumere giornalmente e anche abitudini di vita sane come quella di stare molte ore all’aria aperta.