Pollo intero arrosto perfetto: tutti i trucchi per renderlo impeccabile!

0
90

Per cucinare un bel pollo intero arrosto in maniera perfetta bisogna evitare gli errori più comuni. Oggi ti svegliamo con me renderlo impeccabile grazie a degli utili trucchi.

Pollo intero arrosto perfetto: tutti i trucchi per renderlo impeccabile!
Pollo intero arrosto perfetto: tutti i trucchi per renderlo impeccabile! (Pexels photo)

Il pollo intero al forno piace davvero a tutti, è una pietanza tradizionale e speciale della domenica ma non solo, seguita sempre con patate al forno prelibate croccanti fa venire davvero l’acquolina in bocca!

Pollo intero arrosto: riuscita garantita!

Pollo intero arrosto perfetto: tutti i trucchi per renderlo impeccabile!
Pollo intero arrosto perfetto: tutti i trucchi per renderlo impeccabile! (Pexels photo)

Per una riuscita garantita c’è bisogno di seguire determinati step, ricorrere a dei trucchetti utili per riuscire ad ottenere un pollo intero al forno davvero perfetto. Come da tradizione, il pollo nel nostro paese, in Italia, è tipico del pranzo domenicale. Bello dorato e profumato, circondato da spezie ed erbe aromatiche e sicuramente e dalle immancabili patate al forno.

Quando si sta a tavola in famiglia c’è sempre chi preferisce la coscia piuttosto dell’ala. Tutte le componenti di questo alimento così gustoso devono essere necessariamente cotte al punto giusto e per far ciò hai disponibili delle dritte molto furbe per riuscire a trasformare un semplice volatile in un pollo intero arrosto da primato! Questo secondo piatto è saporito, appetitoso e mette d’accordo sia grandi che piccini. Deve risultare, per una riuscita impeccabile, croccante fuori e tenero e morbido all’interno.

Quando hai a che fare con un pollo molto grande devi seguire delle fasi e rispettare piccole regole culinarie.

  • La primissima regola da rispettare e non sottovalutare mai: usa sia l’olio che le erbe aromatiche. Dovrai infatti massaggiare ogni singola parte del pollo all’interno, in superficie e sotto con un ricco trito di erbe aromatiche a scelta e dell’olio extravergine di oliva.
  • Un altro step essenziale riguarda la cottura che è standard e varia in base a dimensioni del collo, quindi non dimenticare, 1 kg va cotto obbligatoriamente un’ora e mezza. Ti potrai regolare con tempi diversi in base alle quantità dopo che avrai pesato il tuo pollo. Ad esempio, se il pollo pesa 2 kg dovrà cuocere tre ore.

Altri trucchi utilissimi

Pollo intero arrosto perfetto: tutti i trucchi per renderlo impeccabile!
Pollo intero arrosto perfetto: tutti i trucchi per renderlo impeccabile! (Pexels photo)
  • Scegli sempre un pollo di prima scelta. Nei grandi supermercati ce ne sono moltissimi anche già puliti, lavati e pronti da cucinare. Scarta sicuramente tutti i volatili che vedi più pallidi, poiché saranno sicuramente stati sottoposti a delle catene alimentari. Scegli sempre un pollo che proviene da un allevamento con metodo biologico e per di più, che sia certificato sull’etichetta così da constatare che non ha ricevuto dosi di antibiotici e che sia stato alimentato con mangimi biologici. Una scelta di questo tipo ti garantirà una partenza ideale.
  • Se tiri fuori il pollo dal frigorifero, prima di inserirlo nel forno per la cottura, ricordati di lasciarlo raggiungere una temperatura ambiente, avrà bisogno di una mezz’oretta circa. Poiché, se metti direttamente il pollo dal frigo in forno, la cottura sarà sicuramente più lunga e rischierai di non cuocerlo uniformemente
  • Prima di infornare ricordati sempre di tamponarlo per asciugarlo a dovere dentro e fuori, servendoti semplicemente di della comunissima carta assorbente, poiché il pollo umido perde in croccantezza.
  • Dedicati sempre ad un condimento molto ricco. Se lo condisci in maniera superflua e povera il colore e la doratura, non risulteranno appetitosi ma soprattutto il tuo pollo perderà in croccantezza. Inizia a massaggiarlo con un mix di sale grosso quanto basta, pepe ma anche della scorza di un limone biologico e poi arricchisci con delle erbe aromatiche come timo, rosmarino aggiungendo anche dell’olio, se vuoi anche del burro, ma non è necessario. Inoltre puoi servirti di spezie un pochino più particolari come ad esempio la salvia, il dragoncello. Mi raccomando ricordati di ungere molto bene le cosce e le ali in tutte le loro cavità. Puoi riempire le parti nascoste della pollo intero anche con degli spicchi di agrumi.
  • Preriscaldare il forno a 220° mentre asciughi il pollo intero, lo condisci, e aggiungi eventualmente la farcia. Puoi scegliere di cuocerlo in due modi differenti: o già con le patate e le verdure a pezzi, le che preparerai prima e le disporrai sul fondo della teglia, oppure servire il pollo arrosto intero circondato da patate al forno croccanti.
  • Mentre il pollo intero cuoce al forno capovolto a 220° per circa una mezz’ora, abbassa poi la temperatura a 180 gradi girando il pollo dalla parte inversa e prosegui la cottura per altri 30 minuti. Ogni 15 minuti circa bagna il pollo con il sughetto di fondo aiutandoti con un cucchiaio. Verso la fine della cottura ricordati di bucare la pelle con la forchetta per far fuoriuscire i succhi in eccesso.

Una volta che il pollo sarà cotto tienilo caldo senza però sigillarlo altrimenti diventerà un pollo al vapore e perderà la sua croccantezza.

Pollo
Pollo al peperoncino cotto nel microonde adobestock

Un pollo intero arrosto cucinato grazie a tutti questi accorgimenti renderà la carne morbida all’interno e super croccante all’esterno. I giusti consigli per portare in tavola un pollo intero a regola d’arte!