Come tenere lontane le cimici da casa: alcuni rimedi naturali

0
76

Con l’arrivo dell’autunno sono tornate anche le fastidiose cimici. Ecco alcuni rimedi naturali per tenere lontani questi insetti da casa. 

cimici come tenere lontane da casa
Una cimice (Adobe Stock)

Inevitabilmente con l’arrivo dell’autunno tornano a far visita nelle nostre case anche le fastidiose cimici. Questi insetti di colore verde, pur essendo del tutto innocui per l’essere umano, creano danni alle coltivazioni ed emanano un cattivo odore se si sentono minacciate.

Se infatti vi capita malauguratamente di toccarle per mandarle fuori di casa il loro acre e pungente odore vi resterà sulle mani per un bel po’ di tempo e sarà molto difficile da far andar via.

Esistono però alcuni rimedi naturali per non far entrare le cimici in casa e tenerle lontane dalle nostre finestre e abitazioni. Scopriamoli qui di seguito.

Ecco i rimedi naturali per tenere lontane le cimici da casa

come tenere lontane da casa le cimici
Cimice asiatica (Adobe Stock)

Con l’arrivo delle temperature più fresche, le cimici, verdi e quelle asiatiche, di color marroncino, fanno la loro comparsa nelle nostre case alla ricerca di un riparo.

Se d’estate infatti stanno all’aperto ad infestare le coltivazioni di frutta e verdura, come arriva l’autunno iniziano ad attaccarsi sulle finestre delle nostre abitazioni e ad entrare dentro casa in cerca di calore. 

Come fare allora per tenerle lontane in maniera naturale, senza ricorrere per forza a prodotti chimici, dannosi per la salute dell’ecosistema e dell’ambiente? Ecco alcuni rimedi naturali.

1) Innanzitutto dotiamoci delle zanzariere. Oltre che essere necessarie d’estate per tenere fuori di casa le zanzare saranno utilissime anche per non far entrare in autunno le cimici.

2) Aglio. Prepariamo un infuso mettendo in un pentolino a bollire mezzo litro d’acqua e un paio di spicchi d’aglio. Poi lasciamo raffreddare e mettiamo il liquido ottenuto all’interno di un contenitore spray. Andiamo quindi a vaporizzare l’infuso sulle zone dove le cimici possono entrare. Ed eventualmente sulle piante dell’orto o del giardino che possono essere infestate dai fastidiosi insetti. Inoltre, possiamo piazzare direttamente qualche spicchio d’aglio nelle zone più a rischio della casa.

3) Erba gatta. La classica erbetta che tanto piace ai nostri mici, è un buon repellente naturale da posizionare nei luoghi maggiormente infestati dalle cimici.

4) Sapone di Marsiglia. Creiamo un liquido composto da acqua e sapone di Marsiglia e andiamo a vaporizzarlo vicino alle finestre o nei luoghi dove potrebbero annidarsi, come gli angoli e gli anfratti.

5) Aceto. Un altro valido rimedio naturale può essere l’aceto che diluito in acqua può essere spruzzato nei punti strategici. Potremo utilizzare questo liquido anche per le piante del giardino o dell’orto.

6) Oli essenziali. Il tea tree oil ad esempio. Diluendone qualche goccia nell’acqua potremo utilizzare poi il liquido ottenuto spruzzandolo sulle finestre, sui pavimenti, sulla porta di casa e sui balconi. Inoltre, le cimici tendono spesso ad attaccarsi al bucato e può capitare che portando i panni asciutti in casa si portino dentro anche questi fastidiosi insetti. Mettendo qualche goccia di tea tree oil nel bucato potremo ovviare a questo problema.

7) Menta. Teniamo qualche piantina di menta nei balconi o sulle finestre. L’odore forte di questa pianta aromatica è sgradito alle cimici.

8) Procediamo al contrario. Alle cimici piace il basilico. Mettiamo alcuni vasetti di questa pianta aromatica su un punto dove le faremo convergere così da direzionarle dove vogliamo noi.

Le cimici verdi e asiatiche, tuttavia, pur essendo sgradevoli per il loro odore cattivo e perché infestano le coltivazioni, non sono da confondere con quelle dei letti.