Straccetti di tacchino croccanti: secondo piatto veloce e speziato

0
89

Per non cucinare tacchino o pollo al solito modo, anche un po’ triste, proviamo così: gli straccetti di tacchino croccanti sono deliziosi e velocissimi

Straccetti tacchino croccanti

Gli straccetti di tacchino croccanti sono un secondo piatto semplice e veloce, buoni come quelli di birrerie o friggitorie, ma fatti in casa. Il trucco in questo caso è la doppia ‘panatura’ nell’uovo: prima li immergiamo nei tuorli battuti e poi negli albumi montati a neve. Così dopo la cottura risulteranno croccanti e non perderanno consistenza.
Sono la soluzione ideale quando abbiamo ospiti, anche all’improvviso, o quando vogliamo fare mangiare la carne bianca ai nostri bambini. Va bene il tacchino, così come il pollo oppure la carne di coniglio. Il miglior modo per servirli è con una salsa: maionese, ketchup, barbecue, ma anche a base di olio e prezzemolo.
Un parte fondamentale per la buona riuscita sono gli aromi, in particolare le spezie. Puntate su quelle classiche, come rosmarino, timo, maggiorana, salvia. Ma potete creare un mix aggiungendo della curcuma o della paprika dolce.

Ingredienti:
700 g petto di tacchino
3 uova
2 cucchiaio di amido di mais
1 spicchio di aglio
misto spezie
sale fino
olio di semi d’arachide per friggere

Straccetti di tacchino croccanti, in padella o in forno

Non esiste una cottura ideale per gli straccetti di tacchino croccanti. Quella classica è in padella, con generosa dose di olio. In alternativa però potete prepararli al forno. In questo caso cuoceteli su una teglia, coperta da carta forno, a 180° per circa 15 minuti fino a quando sono dorati.

 

Preparazione:
Aprite le uova separando i tuorli dagli albumi e teneteli da parte. Poi tagliate il petto di tacchino a strisce non grandi e versatelo in una ciotola capiente. Quindi aggiungete i tuorli battuti, l’aglio tritato, le spezie a vostra scelta, il sale e mescolate. Poi aggiungete anche l’amido di mais, date ancora una mescolata e lasciate riposare per circa 20 minuti, coperto con pellicola trasparente.
Montate gli albumi a neve ferma, poi tuffatevi gli straccetti di tacchino e friggeteli in padella con abbondante olio di semi (arachide o mais) molto caldo.


Quando saranno belli dorati, tirateli su e sistemateli su un piatto coperto con carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso. Poi serviteli caldi.