Manila Nazzaro oltre le apparenze: “Sono rinata a 40 anni” (INTERVISTA)

0
69

Manila Nazzaro ai microfoni di CheDonna ha raccontato della sua rinascita e della forza che ogni donna possiede dentro di sé.

manila nazzaro al gf vip
Manila Nazzaro. Foto Instagram da https://www.instagram.com/manilanazzaro/

Manila Nazzaro, grazie all’esperienza a Temptation Island, è riuscita a far breccia nel cuore del pubblico del piccolo schermo, che per la prima volta è riuscito ad andare oltre le apparenze scoprendo sfaccettature della sua personalità che prima ignorava totalmente. Manila, d’altro canto, ha dato loro qualcosa di totalmente inaspettato e di cui avevano un disperato bisogno: la normalità.

La compagna di Lorenzo Amoruso si è raccontata ai nostri microfoni partendo dal suo viaggio nei sentimenti fino all’episodio di body shaming di cui è stata vittima 5 anni fa.

Manila Nazzaro intervistata da CheDonna: “Sono ripartita da un passato doloroso”

Lorenzo Amoruso e Manila Nazzaro si sposano
Lorenzo Amoruso e Manila Nazzaro (Screen)

E’ da poco iniziata una nuova edizione di Temptation Island e il pubblico ha chiesto in coro il tuo ritorno e quello di Lorenzo. Le nuove coppie non hanno colpito. Secondo te perché?

Durante l’esperienza a Temptation Island, io e Lorenzo siamo riusciti a far uscire noi stessi. Io ho sfruttato ogni occasione possibile per mandare messaggi positivi sulle donne, sull’indipendenza e la nostra forza. Noi donne dobbiamo acquisire una maggiore consapevolezza della nostra forza, nel capire anche quello che si vuole e non si vuole più. Non dico che in una coppia ci debba essere sempre un’estrema dolcezza, anche tra me e Lorenzo ci sono a volte dei toni un po’ più aspri, ma non sono mai esistite le parole come “Schifo” o “Mi spelli con i miei soldi”. La gente, anche se vive queste situazioni così drammatiche, purtroppo detesta vederle in tv.

Ad esempio c’è quella coppia dove loro due stanno insieme da 16 anni. Lei è convinta che lui l’abbia tradita e lui non la vuole sposare e vuole la sua libertà. Il problema è perché queste donne, ma il discorso potrebbe essere girato anche nei confronti degli uomini, vogliono stare in questi rapporti? Nella vita di coppia ci vuole rispetto, ma anche coraggio. Coraggio nel dire che la storia è finita. Perché c’è questa paura? Io ho mandato all’aria un matrimonio, mantenendo al primo posto il rispetto per me stessa. Senza accettare di non essere amata. Magari nemmeno io ho amato come avrei dovuto, ma sicuramente non sono stata rispettata, quindi dico no. Capisco che è difficile perché dici dopo 16 anni ricomincio? Sì, ricominci e a volte lo fai anche meglio. Si può ricominciare, magari con la stessa persona, mettendo bene in chiaro alcuni elementi su cui bisogna lavorare. Altrimenti, se ci stai, vuol dire che sta bene anche a te e non ti puoi lamentare.

Il pubblico era partito con qualche pregiudizio nei confronti tuoi e di Lorenzo, ma poi si sono tutti ricreduti.

Sì e ti spiego anche il perché. Io e Lorenzo siamo entrati come la classica coppia ricca di cliché: io ex Miss Italia, lui ex calciatore. Lei bella e stupidotta, lui facilone. Però da noi hanno avuto qualcosa che nessuno si sarebbe mai aspettato: la normalità. Perché io posso essere alta, bionda, tutto quello che vuoi, ma sono esattamente una donna come tutte le altre. Ho sofferto, ho avuto un uomo che mi ha fatto molto soffrire, ma mi sono rimboccata le maniche. Non ho mai avuto un uomo che mi abbia mantenuto o che mi passasse lo stipendio. Noi abbiamo raccontato qualcosa di reale, le donne si sono affezionate a me perché anche io ho avuto un passato doloroso, ma sono ripartita. Ci vuole coraggio, quello di guardarsi allo specchio e dire: “Ok, ho sbagliato, ma posso aggiustare le cose. Alcune cose le voglio, altre non più”. Anche io e Lorenzo abbiamo avuto i nostri momenti, ma ci siamo riavvicinati, se c’è l’amore e la voglia di voler superare le cose insieme ci si viene incontro. Si può ripartire anche a 40 anni, come nel mio caso, dove dici che mi prende con due figli? Invece succede però bisogna amarsi e rispettarsi.

manila nazzaro e lorenzo amoruso matrimonio
Manila Nazzaro e Lorenzo Amoruso – Foto Instagram da https://www.instagram.com/manilanazzaro/

Noi viviamo in un paese patriarcale, dove è normale che un uomo lavori e una donna stia casa. Anche Lorenzo all’inizio la pensava cosi, dicendomi che non mi avrebbe fatto mancare nulla, ma a me sarebbe mancata la mia indipendenza, la mia vita. Io scelgo Lorenzo ogni giorno perché lo amo e non perché ho bisogno di una borsa. Alcuni mi hanno criticato per questo, però sono stata contenta perché le donne mi hanno dato ragione. Sai quante mi hanno detto che non lasciano il marito perché non saprebbero come vivere? Io sono una donna con i piedi per terra. Ho vissuto dei momenti bellissimi, dalla vittoria di Miss Italia, ma anche tanti alti e bassi dal punto di vista sia personale sia lavorativo. Come tantissime persone. Io ora quando cado, cado in piedi.

Alcuni utenti della rete, hanno manifestato il loro desiderio di vedere te e Lorenzo Amoruso alla conduzione di Temptation Island. Ti piacerebbe un ruolo del genere?

Filippo e Alessia sono perfetti dove stanno (ride). Temptation lo riconosco molto su Filippo, perché è quasi stato plasmato su di lui, ma Alessia è riuscita a metterci quel tocco di dolcezza che soltanto noi donne sappiamo metterci. Durante la prima puntata le ho scritto e lei mi ha ringraziato. Io credo che loro siano perfetti nei rispettivi ruoli. In realtà io e Lorenzo, per quanto ci amiamo, non potremmo mai lavorare insieme. Siamo entrambi persona “alfa” e ci scontriamo spesso e abbiamo interessi diversi.

Lui spera di poter tornare a fare l’opinionista sportivo anche a Tiki Taka. Lui lì sarebbe perfetto lì secondo me perché è un mix di cultura ed ironia e non capisco come Chiambretti ora non l’abbia cambiato. Io, invece, per quanto mi riguarda, vorrei uno spazio tutto di rosa. Penso di aver raggiunto una certa di credibilità per poterlo fare, è un sogno poi chissà.

Sei riuscita a conquistare sia uomini sia donne, un traguardo che pochi personaggi televisivi possono vantare.

Questa cosa ti dirò: mi piace tanto. Sono una che si è fatta sempre molta autocritica e sono molto severa nei miei confronti poi ad un certo punto della mia vita ho detto basta. Forse sono stata brava anche io in qualcosa perché darsi soltanto colpe non serve a niente. Dal momento che ho fatto pace con me stessa, dopo un periodo difficile, è uscita fuori la vera Manila. Quella che ha conquistato anche il pubblico. Forse se tutto questo sarebbe accaduto prima, non so se avrei raccolto lo stesso consenso. Perché non era la stessa Manila, il dolore ti cambia e noi dobbiamo imparare dal nostro passato. Perché è questo che ti cambia, non le cose belle che tendi a dimenticare, mentre i dolori non li dimentichi mai.

Manila Nazzaro e Antonella Elia a Temptation Island
Antonella Elia e Manila Nazzaro (Screen)

Durante l’esperienza a Temptation Island, hai legato molto con Antonella Elia. Ti sta piacendo in questo inedito ruolo di opinionista?

Assolutamente sì, siamo state a cena la scorsa settimana scorsa e le ho raccontato alcuni segreti dei personaggi della casa ed era molto stupita. Lei vive in questo mondo da sempre, ma è come se vivesse in un mondo parallelo ed è questa la sua bellezza, la sua purezza. Lei non è finta perché poi quando deve pungere, punge e fa male anche.

Durante l’ingresso di Stefania Orlando, anche lei tua amica, Antonella non si è di certo risparmiata. Eri a conoscenza delle voci che le erano giunte?

Conoscevo questa storia di Stefania e Antonella perché lei me l’ha raccontato a Temptation Island. Non so se è vera, ma è pur vero però che Antonella non ha perso tempo nel farglielo notare. Lei mi disse che non voleva chiamarla prima, ma che appena l’avrebbe incontrata glielo avrebbe detto. Lei ha un coraggio che poche persone hanno nel mondo dello spettacolo. Molti, ti assicuro, non avrebbero fatto quell’entrata a gamba tesa nella casa. Io sono amica di Stefania e sono anche molto amica di Matilde Brandi. Secondo me lei è il personaggio più positivo di quest’edizione e quella che si vede è la vera lei. E’ molto buona, generosa ed amica delle donne. Sulle altre non lo so.

manila nazzaro body shaming
Manila Nazzaro (Instagram)

Durante la prima settimana al Grande Fratello Vip, Matilde Brandi ha votato Denis come suo preferito perché le ricordava le sue figlie.

Ecco, vedi lei non è invidiosa. Non è che una che dice guarda questo ragazzetto chi si crede di essere. Lei è una donna di una maturità e bontà di animo come poche nel mondo dello spettacolo. Io e lei siamo amiche da sempre. Mi ricordo la video chiamata che abbiamo fatto prima di partire e lei aveva queste valigie ovunque prima di rinchiudersi in albergo e io le faccio: ‘Ma stai ancora così?’ e lei: “Lo so, ma che devo fa?’ (ride).

Un’altra persona a cui voglio bene è Elisabetta Gregoraci che, nonostante in molti vogliano criticarla accusandola di essere famosa solo per Briatore, ha fatto tantissime cose in tv.

Si è a lungo parlato di una tua possibile partecipazione in questa quinta edizione, cos’è successo poi?

Io non sono mai stata contatta dalla produzione, da quello che so io loro hanno molto interesse per Lorenzo e conoscendolo lui potrebbe regalare molte gioie al programma, ma non nascondo che mi sarebbe piaciuto. Già 3 anni fa era molto vicina ad entrare ma poi saltò tutto. L’anno scorso non ci provai neanche, quest’anno qualche contatto c’è stato, ma è pur vero che dall’esterno il mio personaggio può sembrare molto simile a quello di Matilde Brandi e Stefania Orlando, anche se siamo molto diverse in realtà, però il gruppo è questo. Sicuramente non c’è nessuno di simile a Lorenzo.

Cosa ne pensi della squalifica di Fausto Leali?

Mi è dispiaciuto per Fausto Leali. Ha avuto un’uscita infelice. Io posso anche capire che quando si parla tra amici e poi cerchi di correggere, ma li ci sono le telecamere e quel che è fatto è fatto. Ecco perché è difficile fare il GF Vip: devi essere un mix di spontaneità e verità, ma anche di controllo. Non bisogna dimenticare che un minimo di esempio a chi ti guarda da casa lo devi dare ed essendo lì h24 in diretta non è così facile.

manila nazzaro chedonna
Manila Nazzaro (Instagram)

Ecco perché alcune reazioni sono così “esagerate”. Come quando Stefania Orlando è stata attaccata per la sua reazione contro Francesca con la K, lei lì è stata vera. Francesca sembra creata un po’ al pc, va a dar fastidio ad ogni personaggio. Lei è molto azzeccata per i reality, è entrata un po’ nell’anonimato, io purtroppo non sapevo chi fosse ed altri concorrenti non li ritengo dei veri e propri vip, però è perfetta per i meccanismi autoriali.

Negli scorsi giorni ha fatto molto parlare la copertina realizzata da Vanessa Incontrada per Vanity Fair. Tu l’hai anche condivisa sui tuoi social. Credi che ancora oggi ci sia una forte discrepanza da come vengono trattati gli uomini e le donne in tv?

L’uomo che prende un po’ di pancetta è quasi sexy, mentre alla donna in televisione non è concesso prendere un chilo di più. Io capisco tantissimo Vanessa Incontrada perché 5 anni fa mi operai per il morbo di Basedow, che mi portò alla asportazione totale della tiroide, seguita da una cura di cortisone e presi molti chili. Mi trovai ad una prima teatrale e mi fecero delle foto che finirono su internet, mi riempirono di insulti perché avevo gli occhi gonfi e stavo attraversando un momento difficile e i miei amici mi spronarono ad uscire perché avevo bisogno di leggerezza e mi pentii di essere uscita. Con gli anni impari a farti scivolare certe cose, però se non sei di latta alla fine certe cose colpiscono e mi ricordo che una mia amica entrò a gamba tesa nella discussione e disse che io avevo subito un’operazione per questo era così gonfia e una disse: ‘E chi se ne frega, che uscisse quando torna magra’.

Io ora ho una personalità molto forte, ne esco, però quella roba lì ti fa davvero male. E se sei forte come lo sono stata io, ma anche Vanessa che ha comunque ammesso di esserci rimasta male, ci esci ma ci sono donne che si tolgono la vita per questo . Io ho postato una foto di recente in costume da bagno e mi hanno preso in giro per la cellulite che non si vedeva e una ha scritto: ‘Più che la cellulite, dovete guardare che pancetta che si ritrova’. E allora? Non c’è foto ritocco. Io non ho mai avuto la pancia piatta, sono una donna normale, non ho mai nascosto nulla. Io ho superato i miei problemi, ma c’è chi ancora non lo ha fatto. Quando ho visto la copertina di Vanessa, devo dire tanto di capello. Io non so se avrei avuto il coraggio di fare una copertina così forte. Lei è una donna bella, mi è piaciuta da morire questa copertina e l’ho condivisa sui social perché da donna sono orgogliosa che donne come Vanessa ci possano rappresentare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

💁🏼‍♀️🤗 #welcomeoctober #mymonth

Un post condiviso da Manila Nazzaro (@manilanazzaro) in data:

Ti lasciamo con la nostra domanda di rito: hai la possibilità di parlare con Manila da bambina e con Manila del futuro. Cosa consiglieresti alla bambina che eri e cosa vorresti dire a quella del futuro?

Alla Manila bambina direi credi nei tuoi sogni e non aver paura di sognare e alla Manila del futuro di non smettere di sognare perché alla fine cose si avverano. Basta volerlo.