Dieta con i cibi amari: scopri tutti i benefici di questi alimenti

0
63

Grazie ai cibi amari ti prendi cura della tua giovinezza. Scopri tutte le proprietà di questi alimenti ed includili nella tua dieta settimanale.

Dieta con i cibi amari: scopri tutti i benefici di questi alimenti
Dieta con i cibi amari: scopri tutti i benefici di questi alimenti (Pexels photo)

A volte nel tuo regime alimentare manca qualche super alimento che potrebbe integrare e far bene alla tua salute e al tuo benessere. In questa lista ci sono sicuramente tutti i cibi amari. I cibi amari hanno un sapore molto particolare, amaro per l’appunto ma hanno degli effetti antiossidanti, allungano la vita, regolano lo sviluppo delle cellule e si prendono cura del tuo fegato. Ce ne sono diversi, e questi, possono essere inclusi nella tua dieta settimanale in maniera molto semplice per giovare di tutti i loro benefici.

I cibi amari

ravanelli
Fonte: Istock

Ti è capitato sicuramente di assaggiare qualche alimento più amaro di altri. Il sapore è ben distinguibile, e forse, è proprio questo che ti spinge a non includerli nell’alimentazione quotidiana. Oggi ti faremo capire quanto sbagli e ti informeremo su tutte le proprietà di questi alimenti amari ma anche il modo in cui può impiegarli nella tua cucina settimanale in maniera gustosa.

Il gusto amaro infatti non è sempre sinonimo di sostanze che possono crearci dei disturbi. C’è un bisogno di rivalutare tutti gli alimenti amari poiché si contraddistinguono come degli elisir di giovinezza. Sono ricchi di antiossidanti ma fungono anche da antinfiammatori. Hanno, in generale, degli effetti positivi sulla salute e vale sicuramente la pena scoprirli, impiegarli in cucina sotto forma di deliziose ricette e godere di tutte le proprietà e i benefici che apportano.

Cibi amari: perfetti per la dieta

Cuocere il cavolfiore
cavolo Fonte:Pixabay

Tutti questi cibi amari sono per di più degli alimenti ipocalorici, molto utili se si sta seguendo una dieta per perdere peso è il primo tra tutti, è sicuramente il cavolfiore, un alimento ricco di composti sulfurei molto amari che riesce ad aiutarci ad abbassare la pressione, proteggere le tue arterie e il cuore, ed ha delle proprietà antitumorali. È ricco di vitamina A e C, per questo può contrastare la prima fase di invecchiamento della pelle perché svolge un ruolo fondamentale nella sintesi del collagene.

Un altro alimento è sicuramente il ravanello, un cibo da consumare anch’esso crudo, che possiede delle proprietà sia diuretiche che depurative. Utile per il sonno, e contiene un buon apporto di vitamina C e sali minerali come ferro, calcio e acido folico. Poi abbiamo la rucola che vanta le sue proprietà afrodisiache, ha un effetto diuretico ma anche antiossidante antinfiammatorio.

Meno conosciuto ma ugualmente utile da impiegare nella dieta e sicuramente il rafano. Ha un sapore amaro e piccante al contempo, è povero di calorie, e possiede il betacarotene che contrasta la formazione dei radicali liberi. Abbiamo ancora il carciofo che possiede una sostanza chiamata cinarina grazie a questa riesce ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo, ha un effetto diuretico e contrasti radicali liberi.

Cicoria e radicchio

radicchio
Radicchio (Istock photo)

Poi ci sono sicuramente la cicoria e il radicchio. Il primo è un ottimo alimento depurativo poiché possiede un alto contenuto di fibre, di vitamina C ma anche di vitamina D ed ha degli effetti benefici sulla salute del fegato. Il secondo vanta proprietà antiossidanti quindi, un alimento ottimo per contrastare l’invecchiamento possiede polifenoli e acido folico e rispettivamente vitamine B, C, K e P. Svolge un’azione antinfiammatoria.

Infine abbiamo l’olio extravergine di oliva del quale ci serviremo ogni giorno con una dose di tre cucchiai, il pompelmo e il tè verde. L’olio è per antonomasia un elisir di giovinezza soprattutto quando acquistiamo quello estratto a freddo. Tiene a bada il colesterolo alto, previene l’invecchiamento della pelle e ti protegge dall’osteoporosi. Il pompelmo invece ha delle proprietà antitumorali ma anche detossificanti e anche ossidanti inoltre possiede la pectina che regola il livello di colesterolo nel sangue. Il tè verde rallenta l’invecchiamento della pelle e inoltre riesce a contrastare la ritenzione idrica. Consigliata una tazza al mattino poiché grazie alla caffeina riduce l’assorbimento di zuccheri e dei grassi.

Lunedì

rucola contro pressione alta
rucola in ciotola bianca

Colazione

• Tè verde, yogurt greco 125 g, 30/40 g di fiocchi di avena, un frutto di stagione

Spuntino

• Due fichi (freschi o secchi)

Pranzo

• Spaghetti integrali con pachino, rucola e scaglie di parmigiano
Sbollentate rapidamente 10 pomodorini pachino nell’acqua salata dove poi cuocerete la pasta. In una ciotola mescolate i pachino con un cucchiaio d’olio, una manciata abbondante di rucola lavata e asciugata, pochissimo aglio tritato finemente, prezzemolo tritato e un pizzico di scorza di limone tritata. Lasciate insaporire mentre cuociono gli 80 g di spaghetti. Scolate la pasta al dente e versatela ancora bollente nel condimento, lasciatela insaporire per qualche minuto prima di servirla. Completate il primo piatto con delle scaglie di parmigiano sparse.

• Insalata mista con un cucchiaino d’olio evo e succo di limone

Spuntino

• Un’arancia rossa

Cena

• Omelette di un uovo farcita con radicchio e 40 g di formaggio spalmabile fresco, cotta con un cucchiaino d’olio evo, melanzane grigliate condite con un cucchiaio d’olio evo, origano e pepe

• 2 fettine di pane di segale (40 g)

Martedì

pixabay
Fonte: IStock

Colazione

• Tè verde, yogurt greco 125 g, 30/40 g di fiocchi di avena, un frutto di stagione

Spuntino

• melagrana o pompelmo

Pranzo

• Burger vegetariano

Insalata di pomodori, finocchi e ravanello al basilico con un cucchiaio d’olio evo

• una fetta di pane ai cereali (80 g)

Spuntino

• un’arancia

Cena

• Pasta e fagioli cremosa al sapore di curcuma
Mettete a stufare in padella un trito di cipolla, aglio, peperoncino. Nel frattempo scaldate l’acqua per la pasta e salate a bollitura. Schiacciate con una forchetta 100 g di fagioli già cotti. Unite i fagioli alla cipolla e lasciate insaporire. Nel frattempo mettete a lessare 40 g di pasta integrale a scelta, preferibilmente corta e piccola. Stemperate i fagioli con qualche cucchiaio di acqua della pasta, otterrete un composto cremoso. Versate la pasta al dente nella padella e portatela a cottura insaporendo con prezzemolo, una bella manciata di curcuma, sale e pepe quanto bastano. Levate dal fuoco e lasciate raffreddare la pasta per qualche minuto, in cavolfiore al vapore condito con un cucchiaino d’olio evo e limone

Mercoledì

ricette con radicchio
cosa cucino con il radicchio (Istock)
istock

Colazione

• Bevanda vegetale a scelta con 30 g di muesli integrale e 20 g di nocciole

Spuntino

• Melagrana

Pranzo

• Farro con zucchine, peperoni e zucca al forno
Mettete a lessare 80 g di farro in acqua leggermente salata, scolatelo e lasciatelo riposare nella pentola. Mentre cuoce arrostite su piastra un peperone rosso e due zucchine, fettine di zucca al forno. Tagliate tutte le verdure a striscioline. Condite il farro tiepido con un cucchiaio d’olio evo, 50 g di ricotta salata, il peperone, la zucca, le zucchine e una manciata di basilico sminuzzato. Lasciate insaporire pochi minuti prima di servire il piatto, insalata mista con un cucchiaino d’olio evo e limone

Spuntino

• 2 gallette di quinoa e un’aracia

Cena

• Filetto di orata (100 g) al vapore con un cucchiaino d’olio evo, limone e prezzemolo

• Julienne di carote e rucola con un cucchiaino d’olio evo, limone o aceto

• Pane di segale (40 g)

Giovedì

dieta bietola e cicoria
Fonte: Istock
Spaghetti con zucchine (Adobestock photo)

Colazione

• Bevanda vegetale a scelta con 30 g di muesli integrale e 20 g di noci, un cucchiaino di miele

Spuntino

• 3 fichi

Pranzo

• Spaghetti integrali (80 g) con crema di broccoli, un cucchiaio d’olio evo, basilico fresco e 30 g di parmigiano grattugiato, insalata di pomodori con un cucchiaino d’olio evo

Spuntino

• Un pompelmo

Cena

• Pappa al pomodoro con pomodori freschi e menta, soffriggete nell’olio l’aglio e un grosso ciuffo di basilico tritati. Aggiungete la polpa di pomodoro schiacciata con la forchetta e condite con sale e pepe. Fate cuocere a fiamma media per una ventina di minuti. Aggiungete il pane integrale tagliato a fettine, ricoprite tutto con acqua calda e lasciate insaporire, spegnete e lasciate riposare per un’oretta. Prima di servire mescolate energicamente e se gradite riscaldate. 

• Broccolo al vapore conditi con un cucchiaino d’olio evo e limone

• 2 fettine di pane di grano duro (60 g)

Venerdì

tè verde
tè verde (Pixabay photo)

Colazione

• Tè verde, yogurt greco 125 g, 30/40 g di fiocchi di avena, un frutto di stagione

Spuntino

• Un pompelmo

Pranzo

• Insalata di avocado, arancia e melograno, tagliate a fettine l’avocado, aggiungete spicchi d’arancia e chicchi di melograno, cospargete il tutto con insalata valeriana e condite con olio evo, limone e un pizzico di sale, cetrioli in insalata con un cucchiaino d’olio e aceto

Spuntino

• Un grappolino d’uva

Cena

• Crema di ceci frullati (150 g) con brodo vegetale, 50 g di orzo lesso, un cucchiaio d’olio e peperoncino o paprica

Peperoni e zucca alla piastra con un cucchiaino d’olio evo e limone

Sabato

pompelmo
Pompelmo – Fonte: iStock photo

Colazione

• Tè verde, yogurt greco 125 g, 30/40 g di fiocchi di avena, un frutto di stagione

Spuntino

• Un centrifugato di carote e rafano con succo di limone

Pranzo

• Ricotta (80 g) condita con un trito di erbe fresche (basilico, menta, prezzemolo), insalata mista con un cucchiaio d’olio e limone, 2-3 fettine di pane integrale (80 g)

Spuntino

• Un infuso a base di tè e qualche susina

Cena

• Vellutata di fave e piselli con basilico e un cucchiaino d’olio evo

 Triglie alla marinara
Affettate 2 cipolle dorate e mettetele a stufare in un tegame coperto insieme ad un cucchiaio e mezzo d’olio evo e un pizzico di peperoncino in polvere, mescolate continuamente. Quando diventano morbide unite qualche pomodorino pachino tagliato a metà, spolverate con un pizzico sale, origano e lasciateli appassire. Quindi disponete nel tegame 4 triglie o 130 g circa di filetti di traglia e fate rosolare da entrambi i lati, sfumate con vino bianco. Portate le triglie a cottura e completate con una spolverata di prezzemolo fresco o di origano.

• Pane di grano duro o integrale (40 g)

Domenica

olio evo quantità giornaliera
olio extra vergine d’oliva – Fonte: Adobe Stock

Colazione

• Tè verde e biscotti di fichi 

Spuntino

• Un’arancia

Pranzo

• Insalata d’orzo (80 g) con un uovo sodo, fagiolini lessati, pomodorini, ravanelli, basilico e un cucchiaio d’olio evo.

• Dolcetto di fichi alla piastra con yogurt greco 
Dividete 2 fichi grandi. Spennellateli con un velo d’olio evo e uno di aceto balsamico. Poi adagiateli su una piastra calda o su pentola antiaderente. Lasciateli appassire da entrambi i lati per 2 minuti circa. Nel frattempo lavorate 100 g di yogurt greco 0% grassi con un cucchiaino di miele o di sciroppo d’acero o di sciroppo d’agave e disponete la crema su un piatto. Accanto adagiate i fichi, spennellate anche questi con un velo di miele o sciroppi a scelta e servite.

Spuntino

• 20/30 g di mandorle

Cena

• Minestrone misto con pasta piccola (50 g) con brodo vegetale, carote e sedano, un cucchiaio d’olio evo

• Spinaci al vapore con un cucchiaino d’olio evo e limone

riutilizzare frutta e verdura
Adobe Stock

Prima di iniziare una qualsiasi dieta rivolgetevi ad uno specialista. Questa è solo una raccolta dalla quale prendere spunti e idee sfiziose integrando nell’alimentazione di tutti i giorni i cibi amari che fanno bene alla salute!