Pelle acneica: rimedi naturali per avere una pelle perfetta con la frutta

0
64

Avere una pelle perfetta, soprattutto se la nostra è una pelle acneica, ci può sembrare un miraggio. I rimedi per la pelle acneica passano anche dalla tavola e con la frutta!

rimedi pelle acneica
la frutta per eccellenza della stagione autunnale: la zucca! (fonte: Pexels)

Vorresti una pelle perfetta ma quasi ogni mattina, quando ti guardi allo specchio, scopri un nuovo brufoletto?

Punti neri, pelle granulosa, macchie e rossori sono all’ordine del giorno?

Non ti preoccupare: scopriamo insieme i rimedi naturali per sconfiggere l’acne che possiamo trovare… in tavola!

Rimedi pelle acneica: proviamo con la frutta?

rimedi pelle acneica
le arance: una vecchia conoscenza nella lotta all’acne! (fonte: Pexels)

Abbiamo già discusso qui cosa fare quando si ha una pelle acneica; importanti usare i corretti prodotti di make-up e stabilire una routine di skin care adeguata.
Purtroppo, però, anche se seguiamo tutte le indicazioni e cerchiamo di curare la nostra pelle al meglio quei terribili brufoli non accennano a sparire.

Un rimedio naturale alla lotta contro gli inestetismi della pelle, però, ci viene come sempre dalla tavola.
Una buona alimentazione può fare miracoli per la nostra pelle: nel caso della pelle acneica, però, possiamo darci una mano anche grazie ai frutti autunnali!

Eh sì, poco fa c’è stato l’equinozio e le terribili condizioni di maltempo in tutta Italia hanno fatto proclamare questo Settembre come quello più freddo degli ultimi anni!

Ecco una lista di sei frutti da consumare con regolarità per avere una pelle veramente splendida!

  • Melograno: questo frutto è ricco di antiossidanti, poco calorico e composto al 78% di acqua! Perfetto per idratare la pelle (azione fondamentale per tutte le tipologie: grasse, miste o secche) aiuta a combattere la formazione dei brufoli e dei punti neri. L’unica avvertenza è di non esagerare nel consumo se soffrite di gastrite o disturbi intestinali. Come per il Kombucha, rischia di farvi più male che bene!
  • Mirtilli: come il melograno, anche questo frutto è antiossidante ed antiinfiammatorio. Utilissimo per avere cura della nostra pelle (e per curare le cistiti) assumere questi frutti aiuta tantissimo l’idratazione dell’organismo. Perfetti per curare l’acne, rendere elastica e tonica la pelle.
  • Uva: con l’arrivo del freddo dobbiamo anche preparare, nutrire e curare la pelle. Un alleato segreto è l’uva! Al suo interno ci sono proprietà ed elementi che riducono il deteriorarsi dei tessuti, rendendo la pelle morbida e perfetta.
    Inoltre è dissetante e perfetta come snack in questa stagione: sostituiamola alle patatine fritte!
  • Cachi: sconsigliato a chi soffre di diabete, il cachi ha un alto contenuto di vitamina C. Per consumarlo attendente che sia veramente maturo: il suo potere astringente (ottimo per richiudere i pori e donare compattezza alla pelle) sarà al suo massimo!
  • Zucca: il frutto per eccellenza di Halloween è quello giusto per combattere l’acne. La sua polpa è ricca di betacarotene l’elemento che aiuta a controllare e diminuire la produzione di sebo. Il responsabile dei brufoli e delle imperfezioni, infatti, è proprio lui!
    Insomma, se vi piace decorarla per la festa dei fantasmi fate attenzione a non sprecarne l’interno: vi donerà una pelle di marmo!
  • Arance: il loro ingrediente principale (la vitamina C ed il betacarotene) le rendono il frutto perfetto per combattere tutti i malanni stagionali. Inoltre sono il cibo perfetto ed il rimedio naturale più sano per combattere l’acne. Potete usarle come maschera per il viso (facendo seccare la buccia, triturandola e formando una pasta una volta mischiata con l’acqua) o semplicemente mangiarne nella quantità che preferite.
    Le arance aiuteranno la vostra pelle a diventare sana e luminosa.
rimedi pelle acneica
il cachi, un alleato alla lotta contro la pelle acneica! (fonte: Pexels)

Chi dice che, per avere una pelle senza imperfezioni, dobbiamo sottoporci ad estenuanti trattamenti e comprare costosissime creme?

Per iniziare il nostro percorso non dobbiamo far altro che sederci a tavola e gustare un po’ di frutta: specialmente quella autunnale!