Vanessa Incontrada senza niente addosso: web in delirio – Foto

0
152

Vanessa Incontrada senza niente addosso sulla copertina di Vanity Fair: l’attrice spagnola è incantevole, web in delirio. Ecco la foto.

vanessa incontrada
Foto Instagram da https://www.instagram.com/vanityfairitalia/

Vanessa Incontrada senza veli sulla copertina dell’ultimo numero di Vanity Fair. L’attrice e conduttrice spagnola, italiana d’adozione, posa in tutta la sua bellezza e sensualità sfoggiando con orgoglio le proprie curve. Serena, bellissima, con le lentiggini sul viso e i capelli che le cadono sulle spalle, la Incontrada è assolutamente incantevole.

«Questa copertina è il momento più bello degli ultimi anni», racconta sul numero di Vanity Fair in edicola dal 30 settembreposando in tutta la sua bellezza naturale senza indossare nulla e coprendo l’intimità incrociando le gambe e il seno con il braccio e la mano. Una foto sensualissima che ha incantato i fans facendo in poche ore il giro del web.

Vanessa Incontrada senza veli su Vanity Fair: “Il mio corpo è un messaggio per le donne e gli uomini”

vanessa incontrada
Foto Instagram da https://www.instagram.com/vanessa_incontrada/

«È il punto d’arrivo che vede il mio corpo diventare un messaggio per tutte le donne (e per tutti gli uomini): dobbiamo tutti affrontare, capire e celebrare una nuova bellezza». E’ questo il motivo che ha spinto Vanessa Incontrada a posare senza veli per Vanity Fair. L’attrice e conduttrice spagnola, in passato, è stata spessa criticata per la forma fisica. La Incontrada già in diretta, durante il programma 20 anni che siamo italiani che ha condotto con Gigi D’Alessio, si era già espressa contro il body shaming.

Stavolta, però, Vanessa ha deciso di andare oltre mostrando la bellezza del suo corpo lanciando un messaggio importante sia per le donne che per gli uomini.

«Quando vedo abbassare lo sguardo di una donna perché viene criticata per come si veste, per come si trucca, se è magra, se è grassa, quanto profumo si mette, come guida, quanto parla, quante persone frequenta. Se vuole un figlio, se non lo vuole, se è troppo maschile, se è troppo femminile, se è troppo libertina è una poco di buono, se non lo è, è troppo rigida. Ogni volta mi ricordo di quante volte io ho abbassato lo sguardo per quello che mi son sentita dire, finché ho capito che nessuno mi può giudicare, perché ho capito che nessuno ti può giudicare», racconta l’attrice e conduttrice spagnola a Vanity Fair.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#Repost @vanityfairitalia ・・・ «Quando vedo abbassare lo sguardo di una donna perché viene criticata per come si veste, per come si trucca, se è magra, se è grassa, quanto profumo si mette, come guida, quanto parla, quante persone frequenta. Se vuole un figlio, se non lo vuole, se è troppo maschile, se è troppo femminile, se è troppo libertina è una poco di buono, se non lo è, è troppo rigida. Ogni volta mi ricordo di quante volte io ho abbassato lo sguardo per quello che mi son sentita dire, finché ho capito che nessuno mi può giudicare, perché ho capito che nessuno ti può giudicare». @vanessa_incontrada si mette a nudo sulla copertina del numero di Vanity Fair in edicola da domani e scrive un monologo che è un atto d’accusa verso una società che intrappola le donne cercando di rinchiuderle in modelli antiquati e mortificanti. A cui è arrivato il momento di ribellarsi. #vfnessunomipuogiudicare #vfinedicola

Un post condiviso da Vanessa Incontrada (@vanessa_incontrada) in data:

Una scelta da applausi quella della Incontrada che, ancora una volta, ha conquistato davvero tutti.