Gamberoni gratinati al forno: secondo piatto veloce e facile

0
132

Un secondo piatto veloce, goloso e scenografico: i gamberoni gratinati al forno sono adatti anche a chi di cucina sa poco

Principianti in cucina, all’attacco. Perché esistono ricette di secondi piatti facili ma anche molto pratici, ottimi da portare in tavola per un effetto scenico assicurato. Come i gamberoni gratinati al forno, un piacere per gli occhi e per la bocca.

Un piatto facile, che potete presentare a pranzo e cena ma anche nelle occasioni speciali grazie a qualche piccolo accorgimento. I gamberoni, per natura, hanno un gusto dolciastro che deve essere compensato dalla gratinatura che ha due funzioni. Quella di proteggerli durante la cottura per non farli bruciare in forno ma anche di dare un sapore croccante e gradevole al morso.

Ingredienti:
16 gamberoni
60 g di pangrattato da mollica
di pane fresco
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
olio extravergine d’oliva
1 ciuffo di prezzemolo
1/2 spicchio di aglio
sale

Gamberoni gratinati al forno, come servirli a tavola

Gamberoni gratinati al forno, una ricetta che può essere usata come antipasto o come secondo piatto. Nel primo caso potete pensare di servirla su foglie d’insalata oppure su una conchiglia tipo quella delle capesante. Nel secondo invece mettete tre-quattro gamberoni a testa accompagnandoli con verdure grigliate e leggermente condite.

 

Preparazione:
Il primo passo è quello di pulire i gamberoni. Lavateli sotto un getto di acqua corrente staccando le zampette. Aiutandovi con una forbicina, praticate un lungo taglio su tutta la schiena del crostaceo. Togliete il carapace (la parte dura della corazza) e con uno stuzzicadenti eliminate anche il filino nero all’interno.

Con un coltellino affilato aprite a libro i gamberoni, senza forzare. Adagiateli in una teglia, già foderata con un foglio di carta da forno preparate la panatura: in una ciotola versate il parmigiano reggiano, il pangrattato e il prezzemolo lavato, asciugato e tritato finemente insieme all’aglio spellato. Regolate di sale (senza esagerare) e un cucchiaio di olio d’oliva. Mescolate bene per ottenere un composto compatto.


Farcite con il composto preparato il dorso dei gamberi, premendo con le dita e cercando di non farla uscire perché si brucerebbe in cottura. Condite con un filo di olio e infilate nel forno già caldo a 180° cuocendoli per circa 20 minuti. Sfornateli e serviteli caldi.