Vitamina E: benefici e in quali alimenti la ritroviamo

0
78

La vitamina E la ritroviamo principalmente negli alimenti di origine vegetale, apporta benefici all’organismo, scopriamoli.

Vitamina E: benefici
Foto:Adobe Stock

La vitamina E è molto conosciuta nel campo alimentare e non, è un antiossidante, detto anche tocoferolo. Ma deve essere inserita con la dieta, perchè il nostro corpo non è in grado di produrla. Motivo per cui si devono necessariamente assumere alimenti che la contengono, inoltre è una vitamina che viene utilizzata anche nel campo della cosmesi per la sua azione antiossidante e antinfiammatoria.

Scopriamo perché è utile la vitamina E per il nostro organismo, quali sono i benefici, gli alimenti che la contengono e cosa determina la carenza o l’eccesso.

Vitamina E: cosa è

Benefici vitamina E
Vitamina E Fonte:iStock Photos

La vitamina E è considerata un vero e proprio nutriente essenziale per il nostro organismo, visto che apporta diversi benefici. Come anticipato, è un nutriente che deve essere integrato con la dieta, perchè il nostro organismo non riesce a produrla. Nel 1922 H.M.Evans e K.S.Bishop, scoprirono l’esistenza di un fattore nutrizionale X che era liposolubile che era in grado di prevenire la morte fetale. Poi il fattore X prese il nome di vitamina E, perchè fu scoperto dopo la vitamina D.

In natura esistono ben otto sostanze con una struttura chimica simile che possiedono l’attività biologica della vitamina E. Tra le otto sostanze, abbiamo l’alfa, beta, delta e gamma,ma l’alfa tocoferolo ha un valore nutritivo maggiore. L’unico problema della vitamina E è la sensibilità al calore, è termolabile, quindi durante la cottura si deteriora. Motivo per cui bisogna porre attenzione, se alcuni alimenti devono essere cotti necessariamente, bisogna scegliere un metodo idoneo, garantendo comunque nonostante la temperatura l’assorbimento della vitamina E.

Benefici della vitamina E

Vitamina E benefici
Sistema immunitario Foto:Adobe Stock

La vitamina E è importante e conosciuta per le sue proprietà antiossidanti, quindi in grado di bloccare i radicali liberi, creando un vero e proprio meccanismo di difesa che può prevenire o annullare del tutto l’azione dei radicali liberi.

La vitamina E ha diversi benefici per il nostro organismo e alla pelle, ma esaminiamo in dettaglio tutte le proprietà di questa vitamina. Spesso fattori esterni come inquinamento atmosferico, raggi UV e fumo, possono aumentare la produzione di radicali liberi che possono determinare un accumulo nel nostro organismo causando danni. Infatti questi radicali possono danneggiare gli acidi grassi presenti nelle membrane cellulari. Tutto ciò si ripercuote negativamente predisponendo il corpo a malattie neurodegenerative. Non solo la vitamina E ci protegge anche dall’invecchiamento cellulare.

Quindi facendo il pieno di antiossidanti, tra cui al vitamina E, si può bloccare l’azione dei radicali liberi, scopriamo i benefici e in quali alimenti li ritroviamo.

1- Protegge e migliora la vista: riduce la progressione della cataratta in meno di tre anni. Inoltre agisce proteggendo la vista dai danni causati dall’età, come la degenerazione maculare della retina.

2-Previene le patologie cardiovascolari: la vitamina in questione mantiene il sangue fluido, quindi evitando sia la formazione di placche che di coaguli. In questo modo non si va incontro a trombosi o problemi cardiaci. Tutto ciò è possibile perchè la vitamina E rallenta la formazione di colesterolo cattivo, facilitando anche il trasporto di ossigeno da parte dei globuli rossi.

3- Azione antiinfiammatoria e antiossidante: infatti protegge le cellule del nostro organismo da tumori e non solo rafforza il sistema immunitario, proteggendosi così anche dai malanni di stagione.

4-Rallenta l’invecchiamento della pelle: infatti la vitamina in questione contrasta gli effetti negativi dei radicali liberi. Infatti queste molecole possono essere responsabili di rughe e macchie della pelle, nel campo della cosmesi si preparano diversi prodotti di cosmesi anti-age che proteggono la pelle dai radicali liberi.

5- Cura l’acne: si può attenuare il problema, e non solo anche altre infiammazioni della pelle come dermatiti.

E’ una vitamina liposolubile, quindi solubile in soluzione grassa, quindi l’assorbimento intestinale dipende dalla capacità dell’individuo di degradare e assorbire i lipidi.

Alimenti contenenti la vitamina E

Benefici vitamina E
Alimenti da assumere che contengono la vitamina E Foto:Adobe Stock

E’ contenuta soprattutto negli alimenti di origine vegetale, quelli più ricchi sono il germe di grano e non solo, ecco la lista completa:

  • uova
  • fegato
  • riso integrale
  • formaggi e latticini
  • avocado
  • soia
  • frutta secca: come mandorle, nocciole e noci
  • peperoncino
  • carote
  • erbe aromatiche: basilico, salvia, timo, origano,
  • oli di semi: come olio di oliva, extra vergine di oliva, arachidi e mais
  • verdure a foglia verde: spinaci, broccoli, bietole e insalata

La vitamina E come già ribadito è termolabile, quindi si deteriora con il calore della cottura, quindi si consiglia di consumare se si può verdure crude o non cotte per un lungo tempo. Inoltre preferite sia la frutta che verdura di stagione.

Carenza o eccesso di vitamina E

Vitamina E benefici
Disturbi digestivi Foto:Adobe Stock

E’ molto difficile produrre un deficit di questa vitamina nell’adulto, data la diffusione della vitamina negli alimenti e la presenza di depositi nell’organismo. In caso contrario quando c’è eccesso di vitamina E, può verificarsi:

I livelli di assunzione giornalieri raccomandati dovrebbe essere tra i 5-15 mg.

Benefici vitamina E
Carenza vitamina E Foto: Istock

La carenza può dipendere da un abuso di fumo e alcol, anche diete monotone o alcuni farmaci. Non solo anche l’esposizione costante ai raggi solari.  Non sottovalutate mai il problema parlarne con un medico sarebbe la scelta più saggia da fare.